Ascolti tv, Caravaggio vince ma Grande Fratello recupera share (grazie a Italia 1). Bene Striscia con la difesa di Nanni Moretti

raffaellagfmambo.JPG

La fiction di Raiuno si è confermata vincente con la miniserie Caravaggio (voto: 6,5). Lunedì 18 febbraio la seconda e ultima puntata, con l'ottima interpretazione di Alessio Boni (7,5) e la partecipazione, tra gli altri, di Elena Sofia Ricci (8), è stata vista da 6 milioni 446 mila telespettatori, con il 25,15 per cento di share.
È restato indietro il reality show per eccellenza in onda su Canale 5: Grande Fratello (6), con l'uscita di mamma Carmela, è stato seguito da 5 milioni 235 mila telespettatori, con il 23,21 per cento di share (sul pubblico attivo, 15-64 anni, con uno share del 25,89 per cento). La puntata è cresciuta di quasi un punto rispetto alla scorsa settimana e ha raggiunto picchi di oltre il 38% di share (38,09% alle 23.50) e di oltre 6 milioni e mezzo di telespettatori (6.556.000 alle 21.55). Grande successo nel pubblico giovane: quasi il 40% di share (39,90%) nel target 15-24 e quasi il 32% in quello 25-34. Ottima la percentuale anche nel pubblico femminile con oltre il 27% di share (27,41%). Ascolti, dunque, in ripresa grazie alla scelta (non si sa quanto volontaria...) di Italia 1 di rinunciare ai film di Christian De Sica e Massimo Boldi, che ottenevano fino a 4 milioni di spettatori. Stealth - Arma suprema, film di Rob Cohen, con Jamie Foxx, Josh Lucas, Jessica Biel e Sam Shepard, ha realizzato, invece, 2 milioni 671 mila telespettatori e il 10,76 per cento di share.
In access prime time, Striscia la notizia (8), su Canale 5, con il tapiro d'oro a Nanni Moretti e un nuovo caso di malasanità all'Umberto I, ha vinto con 7 milioni 390 mila telespettatori e il 26,58 per cento di share. Mentre I soliti ignoti (7) con Fabrizio Frizzi (7), su Raiuno, ha realizzato 6 milioni 296 mila telespettatori e il 22,77 per cento di share. La replica di Moretti è stata chiara: innanzitutto come attore non ha nulla a che vedere con la produzione, e poi BMW ha semplicemente fornito l'auto e non sponsorizzato il film, azione fra l'altro legale da quando la legge Urbani del 2004 lo permette.    
Nel video il balletto sexy di Raffaella nella puntata del Grande Fratello 
  • shares
  • Mail