Un medico in famiglia, Melina si candida nella lista pro-Alemanno: la fiction di Rai1 va sospesa?

L'attrice appoggia il sindaco uscente di Roma in campagna elettorale. Altre fiction sono state sospese in passato. Oppure sono state cancellate le scene di chi si è candidato. E stavolta?

un-medico-in-famiglia-8-melina-elezioni-roma.jpg C'è anche Beatrice Fazi (voto: 6,5) alias Melina di Un medico in famiglia (6,5) nella lista civica CittadiniXRoma che appoggia il sindaco uscente Gianni Alemanno alla prossima corsa al Campidoglio.

Per lei endorsment speciale di Lino Banfi (8) che nella fiction di Rai1 interpreta nonno Libero e che ha dato il suo ok a questa candidatura con un videomessaggio in cui sottolinea l'opportunità di questa nuova avventura dell'attrice e aggiunge: "Se stai con Alemanno stai in buone mani".

Ora, però, sorge un problema di par condicio e di opportunità della messa in onda dei prossimi episodi della serie (per questo ne parliamo in questo blog).

I precedenti non mancano.


Marzo 2006, Rai2 decide di sospendere momentaneamente Incantesimo, la fiction creata dalla scrittrice Maria Venturi, arrivata alla sua ottava serie. Lo fa per oscurare il giudice Marchi. Il suo neo, cioè quello dell'attore che lo interpreta, Toni Garrani, è aver accettato di candidarsi con la Rosa nel pugno a Roma, e quindi essere un potenziale caso di violazione della par condicio. A decidere di sospendere la fiction ed "oscurare" Garrani è il direttore generale della Rai Alfredo Meocci in persona. Preoccupato e teso, probabilmente, per la decisione che l'Authority deve prendere sulla sua presunta incompatibilità preferisce evitare qualunque possibile polemica.

Niente fiction su Giovanni Falcone in occasione dell'anniversario della strage di Capaci il 23 maggio 2006 su Rai1. Il film tv in due puntate non va in onda "per motivi di par condicio", come spiega l'allora direttore di Rai Fiction, Agostino Saccà, riferendosi al fatto che la sorella di Paolo Borsellino - quest'ultimo ovviamente compare nella fiction, con il volto dell'attore Emilio Solfrizzi - è candidata alla presidenza della Regione Sicilia.

Per qualche settimana tra maggio e giugno 2009 a Centovetrine (7) Sergio Troiano, che nella soap torinese interpreta il commissario Valerio Bettini, viene "cancellato" dagli episodi (già girati) perché si è candidato alle elezioni europee.

E ora verrà usato lo stesso "metro di giudizio" per le vicende della famiglia Martini? Sospensione o avanti come se niente fosse? Il dilemma è legittimo.


Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.


Dì la tua qui sotto in area-commenti oppure nel forum del blog.

  • shares
  • Mail