Cecilia Rodriguez finisce in commissariato: permesso di soggiorno scaduto da mesi

La showgirl è stata raggiunta a Capri dalle forze dell'ordine, dopo che Alfonso Signorini aveva scherzosamente annunciato la scadenza del documento in diretta.

cecilia-rodriguez-permesso-di-soggiorno-scaduto.jpg

Cecilia Rodriguez torna a far parlare di sé sui giornali, ma niente gossip o reality show in programma. La modella argentina, protagonista dell'ultima edizione del Grande Fratello Vip, è stata raggiunta in un hotel di Capri da una pattuglia di poliziotti e convocata nel commissariato locale a causa della scadenza del permesso di soggiorno. Sull'isola campana insieme al compagno Ignazio Moser, con cui stava partecipando al nono appuntamento con Vip Champion, evento di 361 Magazine per celebrare l'intrattenimento, lo spettacolo e lo sport, la sorella di Belén è stata pizzicata proprio sabato mattina dalle forze dell'ordine, che l'hanno invitata a seguirli per ulteriori controlli.

La notizia, diffusa dalle principali agenzie di informazione nazionali, era già stata scherzosamente suggerita durante una diretta social da Alfonso Signorini: “Tornerai in Argentina a raccogliere le banane", il commento del direttore di Chi, in onda insieme alla baby Belén. Uno scoop che pare sia stato comprovato dagli accertamenti della polizia: la Rodriguez risulterebbe residente irregolare in Italia da alcuni mesi, da quando il permesso di soggiorno ha smesso di essere valido, ed è stata esortata a recarsi alla Questura di Milano per regolarizzare la sua posizione. In merito alla faccenda, sempre Alfonso Signorini ha commentato ai microfoni del Corriere della Sera e ha avanzato una soluzione al problema della permanenza irregolare dell'argentina:

Se serve, l’assumo io come badante.

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO