Ballando con le Stelle 13, Giovanni Ciacci su Guillermo Mariotto: "Gli avrò portato via più di un uomo. La domenica? Guardo Barbara d'Urso"

Giovanni Ciacci si racconta a Gay.it in una lunga intervista.

Giovanni Ciacci e Raimondo Todaro

Sabato prossimo conosceremo finalmente il nome del vincitore di Ballando con le Stelle e Alessio Poeta di Gay.it ha intervistato a questo proposito uno dei concorrenti sicuramente più interessanti di questa edizione, quel Giovanni Ciacci che in coppia con Raimondo Todaro è riuscito ad arrivare in finale nonostante l'opposizione di Ivan Zazzaroni prima e soprattutto di Guillermo Mariotto.

Ecco cosa ha detto il ballerino vip a proposito dello stilista italo-venezuelano:

"Come posso parlare di uno che non capisco cosa dice quando parla? Suvvia! Capisco perfettamente che aveva bisogno di attirare l’attenzione su di sé, ma c’è modo e modo. Dire cose così, senza senso, per il gusto di apparire, non lo trovo carino. Il nostro trascorso, oramai, è noto a tutti, ma a quanto pare, vista cotanta cattiveria, inizio a pensare che non gli ho portato via solo un uomo, ma molti di più. Mi dicono il suono nuovo hobby è andare a parlare male di me, ogni domenica, dalla Parodi; ma che andasse in qualche sauna gay, invece di farsi pubblicità con il mio nome!".

Ciacci ha poi ammesso di non guardare Domenica In, bensì la sua amica Barbara d'Urso, ma ha detto di non aver saputo mai nulla della trattativa per portare la Bislacca a Ballando con le Stelle di Milly Carlucci (da lui definita "la Kofi Annan della tv italiana"). Il costumista ha infine rinnovato il suo desiderio di entrare nella Casa del Grande Fratello per dare una lezioncina a Danilo Aquino e a Luigi Favoloso, nonostante sul tavolo gli siano arrivate tre grandi proposte televisive.

 

 

Vota l'articolo:
4.07 su 5.00 basato su 15 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail