La Corrida al via da venerdì con Carlo Conti, che rivela: "Era in progetto I Migliori Anni con Fabrizio Frizzi e Antonella Clerici. Per Sanremo è presto"

Il conduttore più abbronzato della tv si confessa a Chi in merito al debutto del varietà.

Carlo Conti

Venerdì 13 aprile sbarca per la prima volta su Rai1 La Corrida, che sarà condotta da Carlo Conti dopo le edizioni in Mediaset con Corrado, Gerry Scotti e Flavio Insinna. Il secondo ha speso belle parole nei confronti del collega, come rivela Conti in un'intervista a Chi:

"Per il pubblico di Rai1 Carlo è l'esempio di una certa tv che dura nel tempo: La Corrida avrà ancora la sua bellezza proprio perchè la fa lui".

Il presentatore più abbronzato della tv, che riproporrà lo show tale e quale alle precedenti versioni, potrà contare sulla presenza di Ludovica Caramis, con la quale ha fatto L'Eredità. Ma in un'epoca di overdose di talent show Conti ci tiene a rimarcare le differenze:

"Sono programmi diversi, perchè a parte la confezione e l'idea di giudici, che  è la modernità della tv di oggi, in quei contesti si parla di talento, mentre qui parliamo di dilettanti. C'è una sottile ma fondamentale differenza, che è data dalla leggerezza".

Il conduttore preferisce non parlare della scomparsa di Fabrizio Frizzi, ma conferma che aveva in cantiere una riedizione de I Migliori Anni con lui e Antonella Clerici.

Infine, interrogato sul capitolo Sanremo, Conti per ora vorrebbe aspettare:

"Sono stati tre anni così forti e incredibili sotto tutti i punti di vista, sui piani sia musicale, sia pubblicitario, sia personale, che più di così non si poteva fare. E' bene passi qualche anno".

 

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 25 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO