Intervista a Barbara d'Urso: "Al Grande Fratello cerco storie, non concorrenti. Sanremo? Lo aspetto."

A due settimane dal ritorno del Grande Fratello, la conduttrice rivela al Corriere della Sera: "Spaventata per la prima serata, ma ci metterò testa e cuore".

barbara-durso-grande-fratello-2018-corriere-intervista-sanremo.png

In occasione del ritorno del Grande Fratello nella prima serata del martedì di Canale Cinque, Barbara d'Urso si racconta sulle pagine del Corriere della Sera, rispondendo alle domande di Chiara Maffioletti sul rapporto che ha col passato, sulla sua vita dietro le telecamere e sui progetti lavorativi futuri.

Dopo aver ribadito quanto l'azienda l'abbia voluta al timone del reality show di Cinecittà, la conduttrice ha dichiarato di aver accettato l'incarico nonostante la grande sfida del passaggio di testimone e della prima serata, con cui si misurò per l'ultima volta e tra mille controversie nel 2011. La squadra autoriale del programma, la cui partenza è prevista per il 17 aprile, ha sostenuto la scelta della d'Urso di selezionare più storie che concorrenti, senza dimenticarsi di quei personaggi che "non sono famosi, ma in parte già noti, magari qualche fidanzato di...".

Una volta abbandonati gli studi televisivi, Barbara d'Urso non nasconde una vita sociale documentatissima sui social, che parte dalle mattutine lezioni di danza alle uscite in balera con gli amici dopo la diretta quotidiana. La stanchezza a fine giornata non le impedisce di pensare costantemente al futuro e di godersi ogni istante, anche se le capita di trascurare il tempo per dormire e riposarsi.

Il ritorno al Grande Fratello era stato in parte suggerito al pubblico di Canale Cinque dalla d'Urso stessa, che con la scelta di indossare nelle sue trasmissioni abiti recuperati dalle dirette delle edizioni dei primi anni 2000 del reality show, ha messo in piedi l'operazione vintage: riaccesi riflettori sullo studio ginecologico della dottoressa Basile, la meglio conosciuta Dottoressa Giò, la voglia di ripescare nel baule dei ricordi i vestiti del passato e di riproporli in video è stata irrefrenabile.

E Sanremo, desiderio dei desideri di ogni conduttore di successo?

E io che volevo mantenere un basso profilo... ora mi viene voglia di scatenarmi. Però Sanremo lo aspetto comunque. Entro i prossimi vent'anni, quando chiuderò la mia carriera, vuoi che non lo facciano condurre almeno una volta?

 

  • shares
  • +1
  • Mail