Rudy Zerbi "inchiodato" da Luca Vismara ad Amici 17 (video), ecco cosa aveva detto in passato "contro" Emma Marrone e Giusy Ferreri

Ecco il video dalla puntata di sabato 9 dicembre 2017 del talent show di Canale 5 e le precedenti dichiarazioni "incriminate" dell'insegnante di canto.

Sarà stato anche il "caso Luca Vismara-Rudy Zerbi" ad accendere l'interesse per lo speciale di sabato 9 dicembre di Amici 17 (voto: 7), in onda su Canale 5? Gli ascolti sono cresciuti: share del 19,43% pari a 3 milioni di spettatori. Straordinario il dato di share sul target 15-19 anni: 41%.

A un certo punto il cantante, che vorrebbe emergere per la pop-dance, ha rinfacciato all'insegnante suoi precedenti comportamenti e/o dichiarazioni riguardanti altri (ex) concorrenti di talent show.

Ecco la prima frase: "Ha rifiutato Emma Marrone, andava contro lei, guardiamo che percorso ha fatto".

E in effetti Zerbi, intervistato il 27 novembre 2012 da Tv Sorrisi e Canzoni, ammise: "Per 15 anni ho lavorato in una casa discografica come direttore artistico. E ho detto tanti no. Che a volte possono essere costruttivi. Mi è capitato di rado di pentirmi. Ad Amici scelsi Loredana Errore al posto di Emma Marrone, poi mi sono reso conto che è un grande talento, avrei potuto scegliere entrambe".

Seconda frase di Luca: "Cinque anni fa ha detto di una cantante italiana che era finita, quella cantante italiana è seduta lì e si chiama Giusy Ferreri". Lei è intervenuta: "Ci siamo chiariti, è una storia passata...".

A cosa si riferisce? Il 3 febbraio 2011 disse a Vanity Fair: "Rifarei tutto. Ma non posso negare che finora non sono stata mai me stessa fino in fondo. Piacere alla gente e capire di poter vivere con la musica è bello e gratificante. E' brutto l'ambiente e sono insopportabili quelli che ti sfruttano facendoti sentire un manichino. Adesso per me è diverso perché ho un nuovo manager, e la mia casa discografica, la Sony, finalmente crede in me. Per fortuna non c'è più Rudy Zerbi, il vecchio presidente".

E Zerbi, il 15 febbraio 2011, replicò così a Tvblog: "Il problema della signorina Ferreri non si chiama Rudy Zerbi, ma si chiama scarsa capacità di conoscere e valutare i propri mezzi. Io non ho mai nascosto a lei e agli altri il mio poco credere nelle sue capacità di cantautrice, tanto è vero che ritengo che l'elemento fondamentale del successo di Giusy, 50% almeno, si chiami Tiziano Ferro. Quello che intendo dire è che Tiziano Ferro ha scritto per lei delle canzoni straordinarie, che poi la vocalità di Giusy altrettanto straordinaria ha valorizzato. Ma senza Tiziano Ferro Giusy non sarebbe arrivata da nessuna parte: questa è la mia opinione e lo dimostrano i fatti. La signorina Ferreri si è dimenticata chi le ha fatto il primo contratto all'azienda quando nessuno la voleva, cioè io, chi le ha consigliato di andare ad X Factor, cioè io e la Sony con la quale aveva avuto un contratto, che le ha dato la fiducia di rinunciare a quel contratto per poi tornare da noi. Quando si fa successo si dimenticano subito le cose. Giusy si è innervosita perché, nel momento in cui ha avuto successo con quell'album e mezzo, l'ep che abbiamo fatto insieme, ha pensato di poter camminare con le proprie gambettine, fare un disco con le proprie canzoni rinunciando a collaborare con altri autori. Questo ha comportato che lei ci ha presentato pezzi suoi che a me non piacevano. E mi sono semplicemente rimbalzati. Le ho detto: 'Ccon questi pezzi non vai da nessuna parte secondo me'. Cosa peraltro dimostrata anni prima: io le ho fatto fare il disco Gaetana, io l'ho tenuta ferma fino a che è andata a X Factor, perché le sue canzoni da cantautrice non hanno mai avuto valore commerciale e artistico per me. Io, secondo lei, non l'ho fatta esprimere come lei voleva. E' nata l'idea di un disco di cover. E lei è da lì che si lamenta. Ma, dico io, se lei quel disco non lo voleva fare, nessuno le ha messo una pistola alla tempia. Poteva stare ferma, non guadagnare soldini e aspettare. L'ha fatto, nessuno l'ha costretta. Lei è contenta che io non ci sia più, benissimo, ora può esprimersi come le pare. Però imputare al sottoscritto il suo passare da 600.000 copie, che ha venduto con me, a 60.000 del disco di cover trovo sia un po' ingeneroso e lo trovo di poco gusto".

Luca non potrà che gongolare per questo "fact checking" sul materiale cui si era ("diabolicamente"...) preparato bene prima della diretta. E contare sul sostegno della Ferreri - che già aveva conosciuto... a un firmacopie - potrà tornargli utile per la "sopravvivenza" nel programma. Il pubblico da casa inizierà ora a televotarlo e a farlo risalire dall'ultimo posto nella classifica di gradimento?

giusy-ferreri-luca-vismara.jpg

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
4.02 su 5.00 basato su 123 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO