Scomparsa: fiction su Rai1 con Vanessa Incontrada, Giuseppe Zeno, Eleonora Gaggero: personaggi, cast, trama, fotogallery e video

Anticipazioni sui personaggi, sul cast e sulla trama della fiction di Rai1, in onda da lunedì 20 novembre 2017. Dichiarazioni, fotogallery e video.

Scomparsa è la nuova fiction di Rai1 in onda da lunedì 20 novembre, realizzata da Endemol Shine Italy per Rai Fiction e ambientata a San Benedetto del Tronto, nelle Marche. Dodici episodi da 50 minuti – sei prime serate – dirette da Fabrizio Costa e scritte da Peter Exacoustos e Maddalena Ravagli.


Scomparsa, anticipazioni sulla trama della fiction di Rai1


È primavera a San Benedetto del Tronto, perla della Riviera delle Palme affacciata sull’Adriatico, e la cittadina si sta preparando all’avvio della stagione estiva, godendo ancora di quella placida tranquillità che precede l’arrivo dei turisti. È qui che si è da poco trasferita da Milano la psichiatra Nora Telese (Vanessa Incontrada) insieme alla figlia adolescente Camilla (Eleonora Gaggero). Le due sono legate da un rapporto speciale, fatto di confidenza e complicità, anche dato dal fatto che Nora ha cresciuto sua figlia completamente da sola. La nuova vita nella cittadina marchigiana procede molto serenamente e madre e figlia sembrano essersi ben inserite nella comunità locale. Nora sta avendo modo di farsi conoscere per le sue qualità di psichiatra, e Camilla ha trovato in Sonia (Pamela Stefana), sua compagna di liceo, un’amica unica e speciale. Entrambe sedicenni, belle e piene di entusiasmo per la vita, le due ragazze hanno però caratteri molto diversi. Mentre Sonia è più smaliziata, una ribelle in perenne conflitto con i genitori, Camilla è una ragazza con la testa sulle spalle, che ancora racconta tutto a sua madre e che apparentemente non ha segreti. Una figlia di cui una madre può fidarsi ciecamente. È un sabato sera di maggio quando le due amiche si recano insieme alla festa del loro liceo. La mattina dopo Camilla e Sonia non sono ancora tornate a casa, i loro telefonini sono irraggiungibili. Sembrano essere sparite nel nulla. Potrebbe sembrare solo il colpo di testa di due adolescenti che hanno mentito ai genitori per passare la notte fuori, fino a quando la borsa di Camilla viene ritrovata in un campo, diversi chilometri fuori San Benedetto. Che fine hanno fatto le ragazze? Cosa è successo durante quella notte? La procura apre un fascicolo di scomparsa. Delle indagini si prende carico il Vice questore aggiunto della Polizia locale, Giovanni Nemi (Giuseppe Zeno), un uomo che si trova per la prima volta ad affrontare un’indagine che rapidamente diventa molto complessa proprio in un momento difficile della sua vita. Sua moglie Annalisa (Elisabetta Pellini), infatti, l’ha lasciato solo con il figlio Lorenzo (Niccolò Calvagna), un bimbo molto sensibile e profondamente turbato dall’abbandono della madre. La preoccupazione di Nora aumenta con il passare delle ore, ma la donna, anche se sconvolta, s’impone di restare lucida e di cercare insieme a Giovanni di ricostruire il percorso delle due ragazze a partire da quella festa: chi le ha viste durante quella notte? Dove erano dirette dopo aver lasciato la festa? È iniziando la sua ricerca che Nora scopre la lunga catena di bugie che sua figlia le ha detto. I racconti che sente su Camilla sembrano non corrispondere alla figlia responsabile e matura che lei conosce e di cui si fida. L’adolescenza, Nora lo sa bene visto il suo lavoro, è una linea d’ombra, si varca un giorno all’improvviso e niente è più come prima. La donna pensava che a lei e a sua figlia questo non potesse succedere. E invece è successo. Camilla le ha mentito per fare qualcosa che l’ha portata via. Qualcosa che, insieme a Giovanni Nemi, deve riuscire assolutamente a capire. Ed è grazie a lui, che le resta costantemente accanto, che non si lascia andare al panico e alla disperazione, ma prosegue con determinazione alla ricerca della verità. L’intera comunità di San Benedetto, scossa dalla scomparsa delle due ragazze, si mobilita per le ricerche. Inevitabilmente il mondo dei giovani e quello degli adulti della piccola cittadina turistica viene coinvolto nella ricostruzione degli eventi, così come il rapporto genitori/figli, con tutte le sue sfide e contraddizioni. Molti sanbenedettesi, con il passare dei giorni, vengono ascoltati dalla polizia, per cercare di trovare indizi e particolari utili. Dai genitori di Sonia, Fausto e Marianna Iseo (Luigi Di Fiore e Lorenza Tessari), che gestiscono un hotel sul Lungomare delle Palme e che sono naturalmente sotto shock per la scomparsa della figlia, a Ugo Turano e la moglie Olga (Alberto Molinari e Euridice Axen), lui farmacista e sponsor della squadra di pallavolo in cui giocano le due ragazze e lei proprietaria di una boutique del centro. Anche gli adolescenti della cittadina vengono coinvolti: da Arturo Trasimeni (Saul Nanni), un ragazzo che frequenta cattive compagnie e che è stato visto alla festa insieme a Camilla, a Luca Rebeggiani (Federico Russo), ragazzo benestante e viziato, figlio dei proprietari di un noto stabilimento balneare della zona, ad Andrea Pasini (Romano Reggiani), che la notte della scomparsa aveva accompagnato le due ragazze alla festa, figlio del Prof. Pasini (Michele De Virgilio) primario di chirurgia. Molti inoltre, preoccupati per le due giovani, decidono di dare una mano. Davide Giuliani (Simon Grechi), migliore amico di Giovanni e maestro di windsurf, si dà da fare come volontario nella protezione civile mentre la moglie Monica (Clotilde Sabatino) è troppo presa dalla sua campagna elettorale per diventare sindaco di San Benedetto. La giovane speaker radiofonica Arianna (Germana Botta) lancia un appello su un’emittente locale per avere notizie di Sonia e Camilla, la ragazza inoltre è figlia di una sensitiva, Gilda (Sandra Ceccarelli), convinta di essere in contatto con le ragazze. Anche il giovane Amir (David Sef), proprietario di un ristorante etnico, fornirà alcuni indizi utili alle indagini a Giovanni Nemi e all’ispettore di polizia Nicola Balestri (Luigi Petrucci), suocero del giovane marocchino. Poche ore dopo la scomparsa, la notizia inizia ad interessare anche la stampa nazionale, e da Roma arriva un giovane giornalista, Giancarlo Ferrari (Marco Cocci). Con il passare dei giorni, i tasselli mancanti iniziano a comporre un quadro sconcertante sulla dinamica di quella notte. È una corsa contro il tempo, una ricerca disperata che porterà a galla relazioni clandestine e segreti inconfessabili, nascosti sotto la tranquillità e l’apparente monotonia della vita di una cittadina di provincia.


Scomparsa, scheda dei personaggi della fiction di Rai1


NORA TELESE (Vanessa Incontrada)
Dottoressa in neuropsichiatria infantile, Nora si è trasferita a San Benedetto del Tronto da circa otto mesi, da Milano, insieme alla figlia adolescente Camilla. E’ una madre single che ha scelto di crescere la figlia da sola. Nora è infatti è rimasta incinta di Camilla ai tempi dell’università, dopo una relazione con un ricercatore sposato al quale ha deciso di non rivelare nulla. Professionista affermata, ha dedicato la vita al lavoro e all’essere madre, riversandovi tutto l’amore e le energie di cui disponeva. La scomparsa della figlia farà vacillare ogni sua convinzione. Sicura del rapporto di profonda complicità e fiducia con Camilla, quando nel corso delle indagini scoprirà le bugie che la ragazza le ha raccontato, dovrà rimettere in discussione sé stessa e il suo ruolo di madre. Si impegnerà in prima persona nelle ricerche e sarà costantemente supportata dal Vice questore aggiunto Giovanni Nemi, nel quale troverà sostegno e amicizia, al punto di arrivare a pensare di poter tornare a fidarsi nuovamente degli uomini.

GIOVANNI NEMI (Giuseppe Zeno)
Vice questore aggiunto di Polizia, Giovanni è un uomo che sta attraversando un momento difficile. Il suo matrimonio è infatti finito all’improvviso e sua moglie lo ha lasciato solo con il figlio Lorenzo, un bambino molto sensibile, che ha reagito male all’abbandono materno. Giovanni si trova a dover gestire così, per la prima volta, suo figlio da solo, proprio mentre deve occuparsi di un’indagine delicata come quella sulla scomparsa di Sonia e Camilla. Porterà avanti le ricerche con professionalità e competenza, e saprà restare al fianco di Nora nonostante tutte le difficoltà.

CAMILLA TELESE (Eleonora Gaggero)
Sedici anni, bella, intelligente, piena di vita. Camilla vive con la madre Nora da sempre, senza la figura paterna accanto, di cui non conosce l’identità. Arrivata a San Benedetto del Tronto trova in Sonia Iseo la sua amica del cuore e insieme a lei condivide anche la passione per la pallavolo. La sua scomparsa farà emergere, nel corso delle indagini, lati oscuri e insoddisfazioni che la madre non sospettava minimamente.

SONIA ISEO (Pamela Stefana)
Coetanea di Camilla, Sonia, a differenza dell’amica, è irriverente, sfrontata e ribelle. Ha un rapporto conflittuale con i genitori e, in particolare, con il padre Fausto, che gestisce un hotel sul Lungomare di San Benedetto. Sogna segretamente di lasciare la provincia per andare a vivere in una grande città. Per farlo sarebbe disposta a tutto, anche a mettersi nei guai.

LORENZO NEMI (Niccolò Calvagna)
Lorenzo, otto anni, è un bimbo particolarmente sensibile, che attraversa un momento difficile dopo che la madre si è separata da suo padre Giovanni e lo ha lasciato solo per un lungo periodo.

DAVIDE GIULIANI (Simon Grechi)
Davide è un maestro di windsurf e vive insieme alla moglie e ai due figli (un maschio, Blu, dell’età di Lorenzo e Alice, coetanea di Sonia e Camilla) in una bella casa a ridosso della spiaggia, dove gestisce una scuola di vela vivendo così a contatto con il mare e con i giovani. È il più caro amico e confidente di Giovanni Nemi.

MONICA GIULIANI (Clotilde Sabatino)
Avvocata civilista, candidata a Sindaco di San Benedetto, è felicemente sposata con Davide e madre di Alice e Blu. È profondamente innamorata del marito. La notte in cui le ragazze sono scomparse stava tenendo un discorso elettorale alla Notte Bianca di San Benedetto.

UGO TURANO (Alberto Molinari)
Uomo facoltoso, possiede una catena di farmacie a San Benedetto del Tronto ed è sponsor della squadra di pallavolo in cui giocano Sonia e Camilla. È un uomo affascinante, molto sicuro di sé e dell’influenza che può esercitare sugli altri. Ma dietro alla facciata dell’imprenditore di successo e dell’edonista, nasconde segreti e frustrazioni insospettabili.

OLGA TURANO (Euridice Axen)
Olga è una donna bella e raffinata, moglie di Ugo Turano. È proprietaria di una boutique d’abbigliamento nel centro della cittadina. Ricca e fortunata, ha però una ferita che nasconde ai più: vorrebbe essere madre. Da tempo lei e il marito cercano di avere un figlio, ma finora è stato tutto vano…

FAUSTO ISEO (Luigi Di Fiore)
È il padre di Sonia, con la quale ha un rapporto molto conflittuale che negli ultimi tempi è sfociato in una lunga serie di litigi. La verità è che Sonia non si sente abbastanza amata e stimata da quest’uomo stanco e irrequieto, che si lascia andare troppo facilmente agli scatti d’ira. Fausto e sua moglie Marianna hanno anche un’altra figlia, la piccola Greta, compagna di scuola di Lorenzo e Blu. Insieme gestiscono un hotel sul Lungomare.

MARIANNA ISEO (Fiorenza Tessari)
Marianna è una donna dall’aspetto dimesso, il suo carattere è l’opposto di quello esuberante e provocatorio di Sonia. Succube del carattere chiuso e irascibile del marito Fausto, Marianna ha però un cuore grande e sensibile, e ama profondamente le sue figlie Sonia e Greta.

ANDREA PASINI (Romano Reggiani)
Diciotto anni. Amico di infanzia di Sonia, ha accompagnato lei e Camilla alla festa del liceo la notte della scomparsa, ma poi sostiene di averle perse di vista. Andrea, studente universitario modello, vive solo con il padre, il Prof. Aurelio Pasini, dopo aver perso la madre in un tragico incidente. Il trauma lo ha profondamente segnato, rendendolo un adolescente irrequieto, e lo ha legato ancora di più a suo padre, per quale nutre rispetto e soggezione.

PROF. AURELIO PASINI (Michele De Virgilio)
Un tempo medico militare in Iraq, il professor Aurelio Pasini si è congedato dopo che sua moglie è morta in un tragico incidente automobilistico e lui si è trovato a doversi occupare di suo figlio da solo. È un uomo severo e tutto d’un pezzo, primario di chirurgia all’ospedale di San Benedetto.

ARTURO TRASIMENI detto ARMADILLO (Saul Nanni)
Arturo è un bel ragazzo, occhi profondi e aria sofferta: il classico bello e dannato. È rissoso e frequenta cattive compagnie. Le radici del suo disagio affondano in un’infanzia tragica: il padre lo drogava per farlo dormire, mentre spacciava droga. Quando venne arrestato, i servizi sociali gli tolsero la patria potestà e affidarono Arturo a una zia, con la quale vive ancora oggi. La notte della scomparsa delle due ragazze, nonostante non fosse un compagno di scuola, è stato visto alla festa insieme a Camilla.

RICCARDO TRASIMENI (Fabio Camilli)
Volto scavato, sguardo assente, si porta sulle spalle il peso di una vita vissuta male. Fa il benzinaio in una stazione di servizio della statale di San Benedetto, il primo lavoro che è riuscito a trovare dopo essere uscito di prigione. Una
profonda rabbia lo tormenta: anni prima il tribunale dei minori gli ha sottratto il figlio Arturo. Oggi Riccardo ha un solo obbiettivo: riprendersi suo figlio, e vendicarsi di chi glielo ha portato via…

ISPETTORE NICOLA BALESTRI (Luigi Petrucci)
Ispettore di Polizia e collega di Giovanni Nemi, Luigi è un brav’uomo che, con sua grande gioia, sta per diventare nonno. Sua figlia Linda, infatti, è in attesa di un bambino dal marito, il marocchino Amir.

AMIR IKRI (David Sef)
Amir è un ragazzo marocchino che gestisce un ristorante etnico molto frequentato e apprezzato a San Benedetto. È il marito della figlia dell'Ispettore Nicola Balestri, Linda (Alessia Lamoglia), incinta del loro primo figlio. La notte della scomparsa, Camilla e Sonia sono state viste al suo ristorante. Anche Amir, come molti suoi concittadini, nasconde un segreto…

ARIANNA GUARIENTI (Germana Botta)
Neo laureata in giornalismo, aspetto un po’ mascolino, le braccia piene di tatuaggi, Arianna lavora come speaker presso una radio locale di San Benedetto e ha un talento innato per unire sensibilità e intelligenza nel commentare le notizie. Lancerà un appello in radio per ricevere notizie su Camilla e Sonia. Sua madre, Gilda, è una donna con problemi di alcool, che sostiene di essere una sensitiva.

GILDA (Sandra Ceccarelli)
Trucco pesante, abbigliamento trasandato e troppo provocante per la sua età, specchio di un’anima sofferente, Gilda è la madre della speaker radiofonica Arianna. Sostiene di essere una sensitiva e cartomante, e di aver “ricevuto messaggi” dalle scomparse. Inizialmente nessuno le dà credito, ma presto alcune informazioni che fornisce alla polizia si rivelano fondate. Forse sa qualcosa più di quello che dice?

GIANCARLO FERRARI (Marco Cocci)
Giovane giornalista di un quotidiano romano, dall’aria sveglia e dal carattere deciso, Giancarlo arriva a San Benedetto in cerca di notizie e indiscrezioni sulla scomparsa delle due ragazze e presto la sua strada incrocia quella della speaker Arianna. Cinico e arrivista, farebbe qualsiasi cosa per uno scoop.

LUCA REBEGGIANI (Federico Russo)
Adolescente viziato, classico figlio di papà, irrispettoso e narcisista. È figlio di Pietro e Marta Rebeggiani, proprietari di un noto stabilimento balneare di San Benedetto. Ha un rapporto difficile con i genitori e questo l’ha portato ad avere problemi di carattere psicologico e a comportamenti autolesionistici. Insieme a due amici spaccia droga agli adolescenti della cittadina. La notte della scomparsa, è stato uno degli ultimi a vedere Sonia e Camilla.

PROF. ENRICO CAREZZA (Andrea Renzi)
Professore di psichiatria a Roma, è il padre naturale di Camilla, ignaro della sua esistenza poiché, 16 anni prima, quando era solo un assistente universitario, aveva avuto una relazione clandestina con Nora, studentessa di medicina al terzo anno. Allora Enrico era sposato, e Nora decise di nascondergli la sua gravidanza, sparendo dalla sua vita e trasferendosi a Milano. Oggi Enrico è divorziato ma ha una nuova compagna, Claudia (Flaminia Lera).

ANNALISA (Elisabetta Pellini)
Madre di Lorenzo ed ex moglie di Giovanni Nemi. Una giovane donna che ha sposato un poliziotto ma sognava una vita in una grande città forse anche un futuro nello spettacolo. Comunque una vita più piena e ricca che quella che Giovanni è stato capace di offrirle. Accanto a lui, un uomo semplice e poco presente per via del lavoro, si è sentita in gabbia e dopo la nascita del figlio è entrata in depressione e non ce l'ha fatta più. È scappata per sopravvivere per non sentirsi morire dentro. Ha incontrato un uomo ricco, che le dà più sicurezze di Giovanni e l’ha aiutata a uscire dal tunnel della depressione. Ora è tornata per recuperare il rapporto con il suo bambino. Nonostante i suoi difetti, Annalisa ama sinceramente suo figlio e farà di tutto per ritrovare un rapporto sereno con lui.

MARTA REBEGGIANI (Maria Rosaria Russo)
Marta è una bella donna dall’aria elegante e ricercata che possiede, insieme al marito, il “Medusa”, un noto stabilimento balneare di San Benedetto. Troppo presa dalla sua vita, trascura il figlio Luca, che in passato ha avuto problemi di carattere psicologico e avrebbe avuto bisogno di una terapia familiare che, invece, Marta e il marito hanno interrotto, causando al ragazzo non pochi problemi.

GLORIA SPIAGGIARI (Chiara Conti)
Gloria è la giovane e affascinante direttrice del quotidiano romano in cui lavora Giancarlo Ferrari. Tra i due c’è un rapporto professionale e di complicità, ma Gloria inizialmente si dimostra titubante riguardo alla proposta di Giancarlo di seguire le vicende delle due ragazze scomparse a San Benedetto del Tronto. Ben presto però si rende conto della portata della notizia e del suo impatto mediatico, e decide di dare fiducia al suo collaboratore.

Scomparsa, le dichiarazioni sulla fiction di Rai1


"Queste storie - spiega Vanessa - succedono nella realtà, ci sono state scene di grande difficoltà emotiva per me; dopo una in particolare ero scombussolata. Chiudevo gli occhi e immaginavo se mio figlio fosse stato in quella situazione. Ci si può immedesimare, ma non si può capire quello che una madre prova in quelle situazioni. Io ho un bambino di 9 anni ed è facile ora. Mi sono posta delle domande però: quando ne avrà 16, 17 sarò in grado di stargli accanto, saprò dare a lui giusti consigli, aver un rapporto equilibrato di confidenza ? Questo è uno degli argomenti della serie, consociamo gli adolescenti sappiamo intercettare le loro esigenze?".

Zeno, diventato papà da pochi giorni, tiene a ringraziare la Rai che continua a dargli fiducia ma anche il regista Fabrizio Costa che "mi ha aiutato a tirar fuori nuove corde attoriali, è stato uno stimolo continuo. Quando Giovanni incontra Nora e inizia la corsa contro il tempo per le due ragazze scomparse capirà che essere ortodossi non serve tanto".

Gli sceneggiatori Maddalena Ravaglia e Peter Excoustous dicono: "Per il racconto abbiamo preso ispirazione da una vicenda giudiziaria che poi non abbiamo riportato fedelmente; ma abbiamo preso spunto anche dalla nostra vita reale. Abbiamo investito la nostra esperienza di genitori e di ex adolescenti". Exacoustos aggiunge che la serie tocca anche temi come sesso, droga, violenza e bullismo.

Il direttore di Rai Fiction Eleonora Andreatta fa notare "il gioco dell'apparenza rispettabile e il back inconfessabile. Il rovescio di tante vite, individuali e familiari. Un esteso e funzionale reticolato di personaggi e dunque di sottotrame, tale da alimentare il gioco dei sospetti e dei retroscena. Gli irreprensibili volti della normalità borghese, ognuno con il suo segreto gelosamente custodito: il farmacista, l'albergatore, il volontario della Protezione... Il ritorno del rimosso. Accanto a Vanessa e al contorno/campionario d'umanità della provincia, gli adolescenti sono i protagonisti della serie".

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
4.17 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail