Le tre rose di Eva 4: Anna Safroncik, Roberto Farnesi, Giorgia Wurth nella fiction di Canale 5, personaggi, cast, trama, foto e video

Anticipazioni sui personaggi, sul cast e sulla trama della quarta stagione della fiction di Canale 5, in onda da domenica 5 (e poi di giovedì dal 9) novembre 2017 su Canale 5. Dichiarazioni, fotogallery e video.

Sono passati due anni da quando Aurora (Anna Safroncik) è stata uccisa, colpita da un proiettile. Il suo amato Alessandro (Roberto Farnesi) e le sue sorelle Tessa (Giorgia Wurth) e Marzia (Karin Proia), hanno sofferto a lungo, ma oggi, anche se il ricordo di Aurora resta forte, guardano avanti per ricominciare a vivere. Nessuno può immaginare però che Aurora sia viva, il proiettile non l’ha uccisa, e sta per tornare a Villalba...

Un ritorno attesissimo, quello di Anna Safroncik, che dà il via alla quarta stagione de Le tre rose di Eva, la fiction prodotta da Endemol Shine Italy per Mediaset e grande successo televisivo di Canale 5: dieci nuove puntate con la regia di Raffaele Mertes, in onda in prima serata da domenica 5 novembre e, a seguire, da giovedì 9. Una serie che sancisce anche il ritorno ai grandi sentimenti e al melò, in una Villalba che mai come stavolta è terra d’uva, d’amore e passione.


Le tre rose di Eva 4, anticipazioni sulla trama


Nei due anni passati dalla morte di Aurora, molte cose sono cambiate. Un’alluvione e il cedimento della diga di Villalba hanno sommerso le vigne della zona, distruggendo terreni e abitazioni. Tra questi, anche Primaluce, la tenuta delle Taviani. Ogni cosa è andata perduta. Il vino, la terra e anche la casa in cui Aurora, le sue sorelle e la piccola Eva (Giulia Baccini), figlia di Aurora e Alessandro, sono cresciute è stata pesantemente danneggiata. Alessandro accusa gli Astori, una potente famiglia di Borgoriva dall’altra parte del lago, di aver sabotato la diga per distruggere i terreni e acquisire le terre a prezzi vantaggiosi. Per questo motivo ha aggredito uno dei fratelli Astori, Ivan (Danilo Brugia) il quale, misteriosamente, il giorno dopo viene trovato morto. Alessandro viene indagato dai Carabinieri e accusato dagli Astori di essere l’assassino del giovane ma, grazie alla testimonianza di Tessa, viene scagionato. Convinti della colpevolezza di Alessandro e decisi nell’andare fino in fondo, gli Astori non si danno pace, e decidono di mettere in atto la loro vendetta. Primo fra tutti Fabio Astori (Fabio Fulco), fratello del giovane ucciso e new entry nella serie insieme a tutta la famiglia: Lea (Daniela Poggi), Carlo (Corrado Tedeschi) e i loro figli Fabio, Fiamma (Gloria Radulescu) e Ivan che, con la sua morte, lascia vedova la moglie Lucrezia (Laura Torrisi). Oltre a loro anche il Colonnello Vittorio Astori (Riccardo Polizzy Carbonelli), fratello di Carlo.

Il primo passo della vendetta degli Astori è quello di appropriarsi della casa delle sorelle Taviani, per costringere Tessa a ritrattare la sua dichiarazione, ma inutilmente. Fabio Astori non demorde, e decide di mettere in atto un piano più subdolo e pericoloso. È un uomo determinato e senza scrupoli, pronto a tutto per ottenere ciò che vuole.

Dopo l’alluvione che ha messo in ginocchio i produttori di Villalba, Alessandro, la piccola Eva, Tessa e Marzia cercano faticosamente di rimettere insieme i pezzi delle loro vite. Costretti a cedere al ricatto degli Astori, vendono Primaluce con la morte nel cuore. È allora che, come risvegliata da un lungo sonno, riappare Aurora. Non è un fantasma, non è un sogno. Aurora è tornata, ed è viva. Il proiettile partito dalla pistola di Isabella (Sara Zanier), con la complicità di Edoardo Monforte (Luca Capuano), non l’aveva uccisa.

La gioia è grande, tutta la famiglia le si stringe attorno, compreso il padre Ruggero Camerana (Luca Ward). Ma, quando l’emozione lascia spazio alla ragione, tutti capiscono di trovarsi in una situazione non facile: Aurora per tutti era morta, e sono passati due anni da quel doloroso giorno. Hanno sofferto, hanno pianto, ma con fatica ora le loro vite sono andate avanti. Ma ciò che tutti si chiedono è dove sia stata in questi due anni. Lei stessa non sa rispondere, ha ricordi vaghi e confusi. Aurora non sembra rendersi conto del tempo che è passato, e questo complica ancora di più le cose.

Chi l’ha tenuta lontana dalla sua famiglia per tanto tempo, e perché?

Il mondo in cui si è svegliata non è più quello che conosceva e amava ed è decisa a riprendersi ciò che è suo. Determinata più che mai a scoprire la verità e con il carattere combattivo che l’ha sempre contraddistinta, Aurora prende rapidamente in mano la battaglia contro gli Astori che stanno facendo man bassa di terreni e cantine in tutta Villalba. Ma il suo incontro con il pupillo degli Astori, Fabio, sembra un segno del destino che potrebbe stravolgere ogni cosa.

Cosa accadrà? Il groviglio di sentimenti contrastanti, odio e amore, deve trovare una via. Un gioco di passioni e potere, esaltato dall’ingresso di una misteriosa figura femminile, Cristina Rontal (interpretata da Anna Favella) nascosta nell’ombra ed elemento giallo nella serie che sembra tirare le fila di ogni avvenimento a Villalba. Inoltre, dopo tanta attesa, si chiarirà il mistero delle tre rose di Eva, con la rivelazione di chi sia davvero il padre di Tessa e Marzia Taviani.

Nel cast anche Euridice Axen, nei panni di Veronica Torre, oggi socia e compagna di Edoardo, il quale ha abbandonato l’attività nelle vigne per candidarsi a sindaco di Villalba, stringendo alleanze con gli Astori. E ancora Licia Nunez nei panni di Elena Monforte e Giulio Pampiglione nel ruolo di Antonio Mancini.

Tra le new entry anche Antonietta Bello nel ruolo di Lucia, una ragazza misteriosa che sembra essere in possesso di informazioni cruciali per Aurora, Tessa e Marzia.

Le tre rose di Eva 4, la scheda dei personaggi


Aurora Gori (Anna Safroncik)

Colpita da un proiettile alla fine della terza serie, considerata morta da tutti i suoi cari, Aurora è sopravvissuta grazie a una figura misteriosa che si è presa cura di lei. Il suo ritorno alla vita porta però con sé il dolore di ritrovare il suo uomo, Alessandro, accanto ad un'altra donna che fa anche da madre alla piccola Eva. E’ questo il dramma di Aurora: per tutti sono passati due anni e hanno potuto elaborare il lutto, per lei il coma ha fermato il tempo. E vedere che tante situazioni e tanti legami sono cambiati fa male. Troppo.

Questo la porta verso un nuovo obiettivo sentimentale: Fabio Astori. Ma davvero Aurora può stare accanto all’uomo che più di tutti odia il suo Alessandro?

Marzia Taviani (Karin Proia)

Il ritorno della sorella Aurora è per Marzia una sorpresa del tutto inattesa. L’ha vista all’ospedale, ha pianto al suo funerale e ha cercato di essere una zia premurosa per la piccola Eva. Adesso che la rivede viva, di nuovo a Villalba, cerca di ritrovare un nuovo equilibrio: l’affetto non può andare perduto e mutarsi in odio.

Tessa Taviani (Giorgia Wurth)

Per Tessa non è stato facile elaborare il lutto per sua sorella. Con Marzia ha sofferto tanto, ma poi ha scelto di stare accanto alla piccola Eva.  La vita di Tessa, però, non è mai semplice, i suoi sentimenti sono sempre tormentati e lei deve sempre combattere per ritagliarsi la sua fetta di rispetto e di felicità. Il ritorno, dal passato, di un uomo che si presenta come il vero padre la metterà anche di fronte ai dubbi sulla propria identità.

Alessandro Monforte (Roberto Farnesi)

Aurora era con lui quando è stata colpita da un proiettile. Il dolore per la perdita della donna che più ha amato è stato lacerante e Alessandro è riuscito a guardare avanti solo grazie all'amore per la figlia Eva. Il ritorno di Aurora è occasione di felicità ma sconvolge Alessandro e il precario equilibrio che era riuscito a costruire senza di lei. Inoltre l’ostilità di Fabio Astori nei suoi confronti rischia di contagiare anche Aurora, che proprio a Fabio adesso sembra avvicinarsi pericolosamente. Questo Alessandro non può sopportarlo: vedere la donna che ha sempre amato vittima delle trame oscure del rivale. Aurora non è un’ingenua, però le cose sono cambiate e lei deve guardare avanti per ricostruirsi quella vita che si è fermata a due anni prima.

Edoardo Monforte (Luca Capuano)

L’alluvione delle terre di Villalba convince Edoardo a cambiare attività ed investire in un lussuoso centro termale, di cui è proprietario. Questa nuova avventura imprenditoriale lo convince anche a tentare la strada della candidatura a sindaco di Villalba e Veronica già si vede nei panni della first lady. Edoardo, però, inizia a frequentare la ricca e sensuale Fiamma Astori in un’intrigante relazione a tre che porterà conseguenze del tutto impreviste…

Veronica Torre (Euridice Axen)

Innamorata di Edoardo, Veronica si trova a condividere con lui la nuova avventura imprenditoriale delle Terme di Villalba e la sua candidatura a sindaco. Veronica spera che quella sia un’occasione per stringere ulteriormente il loro sodalizio e magari, un giorno, convolare a nozze. Tutto sembra filare liscio, ma nelle vita di Edoardo entra prepotentemente Fiamma, la bella erede della famiglia Astori. La gelosia sembra prevalere, ma Veronica è sinceramente innamorata e pronta a tutto per l’uomo che ama.

Ruggero Camerana (Luca Ward)

E’ il padre di Aurora. Uomo determinato e temuto, dal passato violento e tempestoso, conosce molti dei segreti e dei protagonisti della vita a Villalba. In questa quarta stagione lo vediamo sorpreso e felice di ritrovare sua figlia, da tutti creduta morta. Diventa un padre premuroso anche se sembra nascondere qualcosa che lo avvicina alla famiglia degli Astori, rivali di tutte le altre famiglie di Villalba.

Antonio Mancini (Giulio Pampiglione)

Lo abbiamo conosciuto come un efficiente carabiniere a Villalba, ma alla fine della terza serie è stato costretto a lasciare l’Arma. Quello che ritroviamo adesso è un uomo disilluso che si è volontariamente posto ai margini della comunità e vive in un sottobosco fatto di scommesse e combattimenti clandestini. Presto avrà l’occasione per riscattarsi e risollevare la sua vita, grazie al talento per le indagini.

Elena Monforte (Licia Nunez)

Elena è la sorella di Edoardo e Alessandro. In questa serie si troverà a raccogliere le loro confidenze ma a entrambi consiglierà sempre di inseguire l'amore; quell'Amore che, con il ritorno di Mancini, torna a tormentarla. Stavolta, però, Elena pretende anche per se stessa un'altra opportunità per essere felice e, con determinazione e sincerità, prova a riprendersi il cuore di chi ama.

Fabio Astori (Fabio Fulco)

E’ uno dei nuovi protagonisti della serie, quello che farà palpitare il cuore di Aurora e stabilirà con lei un gioco di seduzione e strategia. Uomo forte della famiglia più potente di Borgoriva, vuole fortemente vendicarsi di Alessandro che ritiene responsabile dell’omicidio di suo fratello Ivan. E’ anche implicato negli affari della lobby che vuole spazzare via gran parte di Villalba, guidata da una donna misteriosa e temibile, Cristina Rontal.

Ma il desiderio di potere e vendetta, che sono l’innesco del suo avvicinamento ad Aurora, presto lasceranno intravedere l’amore e il desiderio più autentici per la bellissima Taviani. E allora gestire passione e odio diventerà molto difficile…

Carlo Astori (Corrado Tedeschi)

Capofamiglia degli Astori, è un uomo all’apparenza tranquilla ma ferma. Pronto a ribadire il dominio della sua dinastia sulle terre intorno al lago, è però ancora dolente per la morte dell’altro figlio Ivan, avvenuta mesi prima. Questo dolore del passato si insinua anche nel rapporto con la moglie Lea. Le tensioni in famiglia crescono, anche nella gestione del potere: Fabio è sempre più ambizioso e Carlo non vede di buon occhio la relazione che questo sta intrecciando con Aurora.

Lea Astori (Daniela Poggi)

Moglie di Carlo, è una donna di grande fascino. E’ un medico, ma ormai da tempo si dedica anche alle attività e agli affari della famiglia Astori. Con suo marito condivide il dolore per la perdita di Ivan, ma riesce a vivere meglio di lui la vita quotidiana. Conosce bene Ruggero e con lui un tempo ebbe una relazione. Il ritorno di Aurora, la sua relazione con Fabio, porta i due a incrociarsi nuovamente e d affrontare i misteri che circondano le vite dei loro figli.

Fiamma Astori (Gloria Radulescu)

Sorella di Fabio e Ivan, Fiamma è una ragazza bella e sfrontata. Sa come usare le armi del suo fascino con gli uomini e sul suo percorso ritrova Edoardo. Anni fa fu segretamente innamorata di lui, ma allora lei era solo una ragazzina e le loro strade non potevano incrociarsi. Oggi le cose sono diverse e Fiamma non si fa scrupoli a sedurre Edoardo, nonostante la gelosia di Veronica e la disapprovazione di Lea, sua madre.

Cristina Rontal (Anna Favella)

Sensuale pianista, abilissima nell’uso dei pugnali e spietata affarista. Questa è Cristina Rontal. E’ a capo di una potente organizzazione d’affari che ha deciso di radere al suolo Villalba e per farlo usa ogni mezzo. La sua azione incombe in maniera sempre più pressante e minacciosa: dapprima sono i suoi emissari ad agire, ma presto sarà lei stessa a scendere direttamente in campo, sempre più vicina all’uomo che è diventato la sua ossessione. Cristina, infatti, è da sempre innamorata di Alessandro, quasi tormentata da ciò che prova per lui ed è in questo sentimento che va ricercata l’origine del suo personaggio e della sua azione spietata, in un forte legame tra passato e presente.

Lucrezia Farnese (Laura Torrisi)

Vedova di Ivan, Lucrezia è una donna bellissima e lavora come consulente legale dell’azienda Astori. E’ stata l’amante di Fabio quando era ancora sposata con suo fratello. Anche per questo motivo i rapporti con la famiglia e con Lea in particolare sono sempre stati tesi. Ancora oggi Lucrezia è fortemente attratta da Fabio ma l’uomo non sembra più voler cedere alle pressanti ed esplicite seduzioni della donna. Solo quando la famiglia sta per metterla alla porta, l’uomo decide di prenderne le difese e questo le permette di restare in casa. Ma il cuore di Fabio è sempre più preso da Aurora: che farà Lucrezia?

Lucia Greco (Antonietta Bello)

Lucia è la depositaria dei segreti che Ivan le ha rivelato prima di morire. Appare a Villalba proprio quando Aurora si sveglia dal suo coma. Sembra avere delle informazioni importanti per la Taviani e più volte le fa arrivare messaggi misteriosi, le fa telefonate che la indirizzano verso chi l’ha accudita durante questi due anni ma, soprattutto, allude ad una scomoda verità che riguarda la famiglia Astori, su cui Aurora deve indagare. Lucia è la custode dei segreti di Ivan e ne prosegue la missione: informare le sorelle Taviani di qualcosa che le riguarda molto da vicino e potrebbe metterle in pericolo.

Ivan Astori (Danilo Brugia)

Fratello di Fabio e Fiamma, ebbe un aperto conflitto con Alessandro quando la diga di Rondici franò, allagando tutti i terreni dei Monforte. Poco dopo quella lite, Ivan fu trovato morto ed Alessandro, indagato ma poi prosciolto, per il suo omicidio. Ivan ha portato con sé molti segreti, alcuni dei quali diretti alle sorelle Taviani. Un misterioso videomessaggio da lui registrato poco prima di morire è diretto proprio alle Taviani: cosa voleva rivelare loro? Da chi voleva metterle in guardia? A portare avanti le sue ultime volontà è Lucia Greco, la donna che gli fu vicina e che ancora oggi ne custodisce il cellulare, contenente tutti i suoi segreti.

Vittorio Astori (Riccardo Polizzy Carbonelli)

Il Colonnello Vittorio Astori è un militare rispettato e temuto. Fratello di Carlo, è l’uomo che dà la caccia a Lucia Greco, la ragazza che è stata più vicina a Ivan, che ne custodisce i segreti ed il cellulare. Vittorio muove tutte le pedine possibili per ottenere ciò che vuole, senza alcuno scrupolo per la vita o la morte di personaggi che possano intralciare il suo percorso… E in quel telefono c’è anche il videomessaggio in cui Ivan mette in guardia le sorelle Taviani da un grave pericolo. Quando Vittorio avvicina Marzia, dunque, le cose rischiano di farsi molto pericolose per le tre sorelle…

Le tre rose di Eva 4, le dichiarazioni del regista


Come spiega il regista Mertes "il ritorno a casa di Aurora Taviani è l'evento narrativo scatenante di questa nuova stagione. L'evidente parallelismo con la prima stagione in cui Aurora, dopo aver scontato in prigione 8 anni da innocente, tornava a Villalba determinata a riconquistare il proprio ruolo nella comunità è una precisa scelta editoriale. I sentimenti tornano così ad essere l'elemento cardine ma in una veste più moderna ed attualizzata rispetto alle serie precedenti. Nuovi sono anche gli antagonisti con l'ingresso degli Astori che mirano a gestire in regime da monopolio l'intera produzione vinicola locale".

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
4.14 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO