Gianna Nannini: "X Factor? Sparai una cifra assurda perché non sarei una brava coach e non conosco il repertorio". Su Sanremo 2018...

La cantante, intervistata da Vanity Fair e Tv Sorrisi e Canzoni, spiega perché ha rifiutato il ruolo di giudice nel talent show di Sky Uno e parla del Festival della canzone italiana.

gianna-nannini-ottobre-2017.jpg

Gianna Nannini parla anche di tv e talent show in due interviste a Vanity Fair e Tv Sorrisi e Canzoni.

Tempo fa le proposero di andare a fare il giudice di X Factor: "Ho fatto chiedere una cifra assurda dal mio manager perché forse in fondo speravo che mi avrebbero detto di no. Non ho niente contro il programma e penso che, se ci fosse stato quando io ero agli inizi, avrei provato a partecipare. In fondo quei concorsi per voci nuove a cui andai allora erano sostanzialmente la stessa cosa. Ma penso che non sarei una brava coach. Non conosco abbastanza bene la musica internazionale, i pezzi di cui si fanno le cover. Non sono nata con i Beatles o i Rolling Stones, io da piccina ascoltavo Massimo Ranieri e Nada. Potrei dare consigli sull'uso della voce ma dovrei studiare molto il repertorio".

Lì in giuria c'è Mara Maionchi: "Non l'ho ancora vista in tv ma ci vediamo spesso fuori. E' stata la prima discografica a credere davvero in me".

Sul Festival di Sanremo di Claudio Baglioni dice: "Finalmente la musica popolare! Lui è bravo, sono sicura che farà anche delle scelte internazionali. Io ci sarò? In gara no".

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
4.01 su 5.00 basato su 71 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO