Hell's Kitchen Italia 4, puntata del 10 ottobre: eliminata Marta, salva Monica, la brigata rossa perde due volte, ospite Fabio Capello

Ecco cosa è accaduto nella seconda puntata della quarta edizione del cooking show di Sky Uno, in onda martedì 10 ottobre 2017. Chi è uscito?

hells-kitchen-4-eliminata-marta.jpg

Ecco cosa è accaduto nella seconda puntata di Hell's Kitchen 4 (voto: 6,5), in onda su Sky Uno.

Hell's Kitchen Italia 4, i concorrenti in gara divisi in brigate (nomi e schede)


Brigata rossa:

Enza Crucinio, 37 anni, chef della provincia di Matera. Da piccola aiutava mamma e nonna in cucina, oggi lavora in un ristorante in provincia di Cosenza. È fidanzata ed ha un figlio.

Erika Ciaccia, 28 anni, sous chef brindisina. Dall’età di 11 anni lavora nel ristorante di famiglia, dove attualmente divide la cucina con i proprio genitori.

Federica Liuzzi, 23 anni, cuoca dalla provincia di Foggia. Da sempre amante della cucina, attualmente è capo partita degli antipasti ed è single.

Margherita Olivieri, 37 anni, ristoratrice di Genova. Ha iniziato a cucinare con la nonna, ora è impegnata a 360° con il suo ristorante.

Marta Sandini, 25 anni, chef da Cittadella. Ha vissuto sempre a stretto contatto con farine e polente, appartenendo ad una famiglia di mugnai. È una giramondo.

Monica Zamuner, 49 anni, mamma milanese. Dopo aver aperto un bistrot con il suo ex compagno, adesso è una personal chef vegana.

Natascha Noia, 28 anni, da Udine. Gestisce un’azienda di ristorazione a domicilio, è fidanzata e ha una figlia.

Brigata blu:

Andrea Alessandrelli, 23 anni, da Ancona. Si è avvicinato al mondo della cucina a nove anni, cominciando a cucinare per sé. Attualmente gestisce una piccola cucina ed è single.

Andrea De Carlo, 27 anni, dalla provincia di Lecce. Si appassiona alla cucina durante un’esperienza in Svizzera da lavapiatti. Attualmente è sous chef in un ristorante a Monaco di Baviera ed è fidanzato.

Lorenzo Tirabassi, 23 anni, dalla provincia di Reggio Emilia. Ha iniziato a cucinare con la nonna, quando si fermava a casa sua dopo l’asilo. Attualmente è chef e single.

Luiz Ferreira, 21 anni, nato in Brasile. Inizia a cucinare da bambino con la nonna, attualmente è chef nel ristorante della sua compagna con la quale ha una bambina.

Mohamed Lamnaour, 31 anni, nato in Marocco. Molto legato alla sua famiglia, attualmente vive in Alto Adige dove lavora come sous chef.

Tommaso Olivieri, 25 anni, dalla provincia di Chieti. Avendo una famiglia di ristoratori, si è avvicinato da subito al mondo della cucina. Attualmente gestisce proprio la cucina del ristorante di famiglia.

Hell's Kitchen Italia 4, riassunto della seconda puntata di martedì 10 ottobre 2017: eliminata Marta


I sous chef Sybil Carbone e Mirko Ronzoni mettono proprio agio i nuovi cuochi con una bella sveglia a suon di pentole e mestoli in ferro.

Parola chiave della puntata è spirito di squadra: chef Carlo Cracco vuole subito testarlo con una prova in cui la collaborazione è essenziale per portare a casa il risultato e accedere direttamente al servizio di Hell’s Kitchen osservando i propri avversari scontrarsi nella prova individuale.

Gli uomini ottengono senza difficoltà la loro rivincita ascoltando al meglio i consigli che lo chef ha dispensato alle due brigate durante il suo consueto sopralluogo in cucina, cambiando in corsa il piatto da realizzare con gli ingredienti scelti da loro stessi dopo il lancio di un dado con lettere.

Le donne, testarde, continuano con la loro idea di frullare il dentice, firmando così la loro sconfitta nella prima prova di puntata e finendo dritte alla prova individuale. Dopo una corsa agli ingredienti, che vede ogni elemento della brigata rossa sgomitare per accaparrarsi il cibo migliore, Monica non riesce a realizzare un piatto che convinca il "diavolo", ottenendo la spilletta nera e non potendo partecipare al servizio di giornata.

Durante il servizio un ospite fa capolino nel ristorante di Hell’s Kitchen: Fabio Capello, venuto a dare una mano a chef Cracco nell’allenare le due brigate, cercando di renderle due squadre con spirito di collaborazione unite verso un unico obiettivo, la vittoria.

La brigata blu, galvanizzata dai consigli del grande allenatore di calcio, segna la doppietta e conquista anche il punto nel servizio. Le donne della brigata rossa, convinte dell’inferiorità ai fornelli della loro compagna Monica e dandola quindi per spacciata, nominano Marta, che ha comunque innescato un ritardo durante il servizio in sala.

Le aspettative e le speranze della squadra rossa sono spazzate via da una omelette: pur non avendola mai realizzata, Monica riesce a osservare attentamente tutti i passaggi dello chef Cracco, sfruttando al meglio la novità di quest’anno di Hell’s Kitchen di confrontarsi con il diavolo in persona durante il duello ed emulandolo alla perfezione.

La personal chef vegana decide di non rischiare con il contenuto dell’omelette, al contrario della sua avversaria, che così facendo commette errori imperdonabili compromettendo il suo piatto finale.

Puntata del 10 ottobre 2017

Segui Reality & Show su FacebookTwitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
4.33 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO