Amici 16, la sorpresa a Riccardo (video): Maria De Filippi nella lettera chiama in causa Ed Sheeran, lui scopre la copertina dell'album

Nella puntata di Amici 16-Fase serale di mercoledì 17 maggio 2017 su Canale 5 il cantante riceve tre sorprese tra cui la lettera della conduttrice. Video.

Tre sorprese per Riccardo Marcuzzo nella puntata di Amici 16-Fase serale (voto: 6,5) di mercoledì 17 maggio su Canale 5.

Innanzitutto la lettera di Maria De Filippi: "Ed eccoci qua. Diciamo che non erano proprio in tanti a scommetterci all’inizio. Mi ricordo l’espressione di alcuni quando hai cantato per la prima volta un tuo inedito. Le osservazioni, forse le più facili del mondo! 'Ma cosa scrive?'… 'E poi questo testo?!'… 'Cosa vuole dire?'… 'Sì, il motivo è orecchiabile ma le parole lasciano davvero molto a desiderare!'. Anche a casa qualcuno, o molti, non lo so, avranno fatto la stessa osservazione che magari non fanno quando canticchiano Shape of you di Ed Sheeran. Sì perché la canti, ti piace come suona e non ci pensi. Magari non sai l’inglese e non traduci in italiano ciò che canti. Canti e basta e poi fa figo perché canti Ed Sheeran e non ti accorgi che stai dicendo: 'Dai vieni, segui il mio ritmo. Potrei essere pazzo, non farci caso, dì soltanto ragazzo. Metti The man nel juke box e inizia a ballare. Segui il mio ritmo, potrei essere pazzo, dì soltanto ragazzo… dai, dai segui il mio ritmo'. Qualcuno ha detto che la musica aiuta a non sentire dentro il silenzio che c’è fuori e, se questo è vero, allora la musica è musica, le canzoni sono canzoni e chi le ascolta sceglie e ascolta cosa lo fa sentire meno solo, cosa lo fa piangere, cosa lo trasporta in mondi lontani, cosa lo riporta indietro negli anni, cosa gli dà grinta, ciò in cui si rivede, ciò che gli dà allegria. Ognuno di noi è una playlist nella vita e ognuno di noi ha una sua playlist che cambia crescendo. Riccardo, tu hai una particolarità importante: sai ascoltare, sai guardarti intorno e guardarti e scrivere ciò che vedi è ciò che sei e senti. Non cambiare. Scrivi la musica che ti piace, scegli le parole che hai voglia di scegliere, canta guardandoti intorno e pensa quando senti cantare una tua canzone da tante ragazze che sei parte della loro playlist. Non aver paura della tua fragilità, non la nascondere, non la camuffare dicendo frasi o pensieri che non ti appartengono. Non vergognarti della mano che ti trema quando canti, non aver paura di guardare negli occhi anche chi non ti apprezza, la vita è fatta anche di questo e non ti deve fare paura. Sei un testone, un pignolo, a volte nello stesso secondo costruisci e distruggi, fai tutto da solo, ma poi quando arrivi al punto di non ritorno diventi rosso, sorridi e torni a essere il ragazzo pulito che sei. Non combattere contro il mondo perché il mondo non è contro di te, non nascono i 'nemici', i nemici ce li creiamo noi perché a volte non capiamo i punti di vista altrui e non serve molto a combatterli se non a farsi il fegato amaro, sforzati di capire e se non succede comunque non chiuderti, ma soprattutto impara a divertirti. Davanti a te c'è un primo passo, un passo importante, un passo dove è racchiuso il tuo sorriso, la tua ingenuità, la tua dolcezza, la tua forza, la tua pignoleria e anche un po' la tua paura, una paura sana, una paura che se è ben spesa serve a crescere. Bravo... Ah, dimenticavo una cosa importante: e adesso chi glielo dice a tutti quelli che divevano e non ci credevano!?!? Se vuoi diglielo tu... ma sorridendo, mi raccomando!".

Nel pacco trova la copia del suo primo cd intitolato Perdo le parole (il suo nome d'arte è Riki). Poi la telefonata con il padre, orgoglioso di lui.

amici-16-riccardo-lettera-maria-de-filippi.jpg

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
4.02 su 5.00 basato su 41 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO