Eurovision 2017, Francesco Gabbani: "Un po' sono deluso. San Marino? Non sono stati carini. Ubriaco per gli inglesi? Problema loro"

Il cantante parla a Che tempo che fa di domenica 14 maggio 2017 (video) e al Corriere della Sera dopo la partecipazione all'Eurovision Song Contest. Non mancano le critiche...

"Per me la vittoria è già essere riuscito a riunire un supporto da parte di tutti gli italiani e non": di ritorno dall'Eurovision Song Contest di Kiev dove, arrivato da super favorito, si è classificato solo al sesto posto con la consolazione del premio della stampa, Francesco Gabbani atterra direttamente nello studio di Che tempo che fa di Rai3 e risponde così a Fabio Fazio.

Il cantautore toscano dice: "Sono molto soddisfatto per l'accoglienza ricevuta e sono orgoglioso di aver rappresentato l'Italia e di aver portato la musica italiana in italiano al di fuori del confini nazionali".

Al Corriere della Sera aggiunge: "Sono sincero, l’aspettativa era alta e un pizzico di delusione c’è. Però il bilancio di questo Eurovision è comunque soddisfacente". Anche lui, esclusa la sua, avrebbe votato per la canzone portoghese: "Un brano emozionante e classico, per certi versi non di grande contemporaneità, ma che si avvicina molto al mio gusto personale".

San Marino, invece, ha tradito l’Italia: la giuria ha lasciato solo 3 punti a Gabbani contro i 12 (il massimo) dati al vincitore Salvador Sobral. La ritorsione è subito arrivata con una rappresaglia via Internet: la pagina di Wikipedia è stata manomessa ("San Marino occupa abusivamente il territorio italiano") e poi bloccata dagli amministratori per evitare altri attacchi goliardici. "Non mi aspettavo niente da nessuno, però sicuramente non sono stati carini, se non altro per l’affinità territoriale e culturale che ci lega", commenta Gabbani. Negli ultimi anni San Marino è passata dai dodici punti a Raphael Gualazzi, allo zero rifilato a Emma Marrone, dal dieci a Il Volo al quattro a Marco Mengoni. Carlo Romeo, direttore generale della San Marino Rtv, respinge la polemica al mittente in tre punti: "Primo: il voto di scambio è proibito dal regolamento dell’Eurovision e chi venisse sorpreso a fare accordi sottobanco verrebbe squalificato. E io sono contro il voto di scambio. Secondo: è vero che nominiamo noi la giuria, ma la giuria è autonoma e non riceve indicazioni o pressioni. E tanto cani non devo essere stati questi giurati visto che hanno scelto la canzone che poi ha vinto. Terzo: anche l’Italia non vota quasi mai per San Marino. E nessuno solleva discussioni e obiezioni. Questa reciprocità vale solo a senso unico?".

Anche gli inglesi sono stati poco teneri con Gabbani (e la sua scimmia) con un tweet postato sul profilo della Bbc dedicato al Festival (e poi cancellato): "Torna in Italia, sei ubriaco". Gabbani ride ma non troppo: "Mi dispiace che siano rimasti in superficie e non abbiano avuto voglia di approfondire il testo. Ma è un problema loro".

gabbani-che-tempo-che-fa-14-maggio-2017.jpg

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 767 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO