L'isola dei famosi 12, critici tv: il ghigno dell'ipocrisia dietro le maschere, oltre il confine del trash, di evoluto alla fine si è visto ben poco

Ecco le recensioni di Grasso, Dipollina, Rio, Delbecchi e Bocca sulla dodicesima edizione del reality show di Canale 5 condotto da Alessia Marcuzzi. Ascolti in media a 4 milioni.

isola-12-finale-raz-degan-alessia-marcuzzi-luxuria.jpg

RASSEGNA STAMPA sull'Isola dei famosi 12 (voto: 5), condotta su Canale 5 da Alessia Marcuzzi (6). Ha vinto Raz Degan. Media-ascolti di 4 milioni di spettatori.


Aldo Grasso sul Corriere della Sera


"Tutti recitano all’Isola, che è il carnage (massacro) dei poveri, una versione inconsapevole e dilettantesca del film di Roman Polanski (tratto dal libro di Yasmina Reza). Davanti alle telecamere vediamo sgretolarsi a poco a poco le maschere di solidarietà, benevolenza, tolleranza, buona creanza, «feeling e sentimento» (come dice Alessia Marcuzzi). E sotto quelle maschere appare il ghigno dell’ipocrisia. Del resto, il format è basato sull’eliminazione, sulla «sopravvivenza». Iniziare a Cayos Cochinos, in Honduras, e finire nelle acque di Milano è un’altra bella metafora. Come se le acque stagnanti dell’Idroscalo si trasformassero in uno specchio deformante in cui scoprire qualcosa che ci riguarda molto da vicino: non c’è niente di più triste di chi non si rassegna al proprio destino di vana apparenza".


Antonio Dipollina su Repubblica


"Ma alla fine cosa è successo? Pare le solite cose, con i personaggi caratterizzati che litigano ferocemente, si danno della nullità a vicenda e alcuni vincono di sottrazione, decidendo di astrarsi dalla lotta e cose del genere. Morale, a molti estimatori dell'Isola del passato queste nuove edizioni non dicono quasi nulla, ma alla fine il pubblico c'è, tanto che al di fuori del pianeta De Filippi l'Isola è al momento l'unica cosa davvero riconoscibile di Canale 5".


Laura Rio su Il Giornale


"Nonostante, almeno nelle intenzioni dei produttori (così l'avevano raccontata nella conferenza stampa di presentazione), l'obiettivo fosse quello di analizzare «l'evoluzione della specie», passando varie «prove di sopravvivenza», di «evoluto» si è visto ben poco. A meno che non si pensi che affermare in diretta di essere la regina del «doppio anale» non sia da considerarsi una moderna espressione del libero amore o esultare per «averlo messo per prima nel c... dopo che lo si è sempre preso» non sia da considerarsi una rivendicazione sociale della donna oppressa, ecco questa Isola andrebbe dimenticata al più presto. Purtroppo non lo si può fare perché una consistente parte del pubblico televisivo, quella che adora assistere ad alcuni momenti triviali, continua a regalare ascolti allo show dei naufraghi. Per cui, finché porterà numeri Auditel e incassi pubblicitari, continuerà ad esistere. Non si capisce però perché i vertici Mediaset, in genere attenti a non travalicare i limiti, non siano intervenuti, almeno pubblicamente, per limitare i danni (e non sarebbe neppure sufficiente una possibile squalifica di Malena, la p0rno attrice regina del «doppio»)".

Nanni Delbecchi su Il Fatto Quotidiano


"Accade che un super-truzzo rasato a zero e traslucido di testosterone quale Stefano Bettarini diventi l'uomo forte di riferimento, il Jeeg Robot in missione sull'Isola. Avere infranto il muro del trash al Grande Fratello Vip non lo ha penalizzato, anzi, è stato il suo asso nello slip. Promosso e spedito in Honduras con il prestigioso ruolo di inviato ne è diventato il re, Grande Fratello Slip, grazie anche al cast più modesto di sempre".

Riccardo Bocca su L'Espresso


"Alessia Marcuzzi con letizia massima governa ancora una volta il gioco dei naufraghi. Balla, ride, a tratti quasi nitrisce per l'entusiasmo che prova a trasferire al pubblico, e però il suo sforzo professionale non basta a tamponare la discrasia tra il senso della trasmissione e il momento storico in cui viene trasmessa. Luxuria maestra di sciurettismo e moralismo da un tanto all'inquadratura".

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
4.03 su 5.00 basato su 118 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO