MasterChef Italia 7: "tre o quattro giudici", ecco chi vorrebbero Barbieri, Bastianich e Cannavacciuolo. Valerio già chiamato per 2 stage

Ecco le dichiarazioni in conferenza stampa del direttore delle produzioni originali Sky, dei 3 giudici rimasti nel cast e del vincitore della sesta edizione del cooking show. Già si pensa alla settima...

masterchef-italia-6-giudici-valerio-conferenza-stampa.jpg

ASCOLTI TV E CONFERENZA STAMPA MasterChef Italia (voto: 6,5) chiude la sesta edizione con un record: giovedì 9 marzo la prima finale a tre del programma di Sky Uno HD, vinta dal 19enne Valerio Braschi, è stata vista da un milione e 638mila spettatori medi, con uno share del 6,34% (picco del 9,88% per la proclamazione) e una permanenza dell'84%.

"A parte gli eventi sportivi questo è stato il programma più visto nella nostra storia", dice con orgoglio Nils Hartmann, direttore delle produzioni originali Sky, presentando a Milano il vincitore, già chiamato per stage da Bruno Barbieri e Igles Corelli e prossimo al diploma alberghiero da privatista.

Presenti anche i giudici Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo, senza Carlo Cracco, che ha annunciato nei giorni scorsi l'addio al cooking show.

Barbieri ha commentato: “Valerio è stato bravo perché, pur non conoscendo la storia della cucina italiana, ha capito che era necessario lavorare a livelli più innovativi giovani e moderni. Siamo rimasti sbalorditi dal menù della finale, tutto buono dall’inizio alla fine. Sono convinto che già ai casting sognasse di vincere e solo se hai dei sogni ottieni grandi risultati. È stato con la testa sulla vittoria, non ha pensato alle telecamere”. Bastianich ha sottolineato come nel corso delle puntate “si è evoluto e ha imparato a fare piatti sempre migliori”. “Non mi aspettavo che Barbieri mi chiedesse di lavorare per lui – ha commentato il settimo MasterChef Italia – non posso dirgli di no”. Anche se poi lo stesso Barbieri gli ha detto che per lavorare per lui "deve dimagrire visto che ho una cucina piccola”.

"Stiamo valutando tutte le opzioni per la prossima edizione: a tre o con un quarto o una quarta giudice", dice Hartmann. Barbieri: “Con Carlo è un arrivederci non un addio, se entrasse una donna sarebbe un’idea bella tosta, ma io in MasterChef Junior ho già lavorato con la mamma di Joe, mi son trovato benissimo”. Per Cannavacciuolo è importante che arrivi un professionista “perché voglio sempre imparare qualcosa. Spero che venga qualcuno che dia qualcosa in più al programma”. Lo stesso Bastianich ha una sua idea: “Per noi cambia poco anche se rimaniamo in tre, certo se trovassero la persona giusta... Sarebbe bello per esempio se si liberasse Gordon (Ramsay, ndB)".

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
4.02 su 5.00 basato su 60 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO