Sanremo 2017, calo di ascolti "fisiologico". Maria De Filippi: "Non tifo per gli Amici, io meno impacciata, divertente il momento-bacio"

Ecco le dichiarazioni nella conferenza stampa di giovedì 9 febbraio 2017: parlano il direttore di Rai1 e i conduttori del Festival di Sanremo. Analisi-Auditel, anticipazioni su ospiti e cantanti in scaletta.

Ecco le dichiarazioni nella conferenza stampa del 67° Festival di Sanremo di giovedì 9 febbraio.

Andrea Fabiano (direttore di Rai1): "Calo fisiologico e abbastanza contenuto rispetto all'esperienza cui siamo abituati. Oltre 26,6 milioni di contatti. E' un dato che ci soddisfa moltissimo perché è il secondo miglior share dal 2005, l'anno scorso non ci fu un calo ma addirittura un piccolissimo aumento nella seconda serata. E' il terzo miglior ascolto dal 2005. La media delle prime due sere in termini di share è il secondo miglior risultato dal 2005. Il picco d'ascolto c'è stato con la presentazione di Nesli-Alice Paba da Francesco Totti alle 21.42 con 14.340.000 spettatori, di share alle 0.15 sul finale dell'esibizione di Enrico Brignano-Flavio Insinna-Gabriele Cirilli con il 54,26%. La seconda copertina di Maurizio Crozza ha portato lo share dal 44,3% al 48,9% e l'ascolto da 12,8 milioni e dal 14,1 milioni. Il bacio di Robbie Williams a Maria De Filippi è stato visto da 12,2 milioni. 12,8 per le pallonate in prima fila tra Federico Russo e Massimo Giletti. Bene il Dopofestival e tutti i programmi della rete". Grande riscontro del Festival anche su RaiPlay, dove vengono pubblicate molte clip anche durante la diretta. I video più visti nella giornata di mercoledì sono stati l'intera prima serata del Festival con 329.000 media views e un tempo di visione medio di 50 minuti, l'esibizione di Fiorella Mannoia con 285.000 media views e un tempo medio di visione di 1 minuto e mezzo, e la clip di Ricky Martin con 175.000 media views e un tempo medio di visione di 4 minuti.

Carlo Conti: "Continuare sulla scia e nel trend degli ultimi due anni non è facile ma è una grande soddisfazione. È normale che ci siano cali nella seconda serata, se si deve fare una gara nella vita è soprattutto con se stessi. Se ognuno di noi desse il massimo delle proprie possibilità tutto andrebbe meglio. Ringrazio Maria, ci divertiamo molto come due compagni di classe, un fratello e una sorella. Lo scherzo del bacio di Robbie Williams è stato un momento molto divertente ed entusiasmante. Totti e Ilary Blasi conduttori di Sanremo? Sarebbe una bellissima idea, la scelta tocca al direttore di rete. Se tornassero Paolo Bonolis o anche Fabio Fazio, che sono dei fuoriclasse, lo farebbero benissimo come hanno già fatto. Sono dei fuoriclasse, però ci sono tantissimi miei colleghi, come Amadeus, Fabrizio Frizzi, Gerry Scotti, Massimo Giletti, Tiberio Timperi che non l'hanno mai fatto ed hanno il mestiere o la professionalità per farlo. Le cover dei Big momentaneamente esclusi potrebbero essere eseguite al Dopofestival se c'è spazio. Ho pagato una penale per aver partecipato ad Amici? No, è una percentuale dovuta se facciamo ospitate su un'altra rete, non c'è niente di strano, sarebbe importante fare una verifica delle notizie. Il mio cachet? Forse finito il Festival dirò qualcosa... C'è il sacro e il profano. Qui c'è il profano, le canzonette, lo spettacolo, ma anche una macchina che dà lavoro a tante persone, produce ricchezza. Il sacro riguarda invece, per esempio, le persone che hanno sofferto per il terremoto. È scorretto legare le cose".

La De Filippi: "Volevo segnalare i dati di Uomini e Donne del 22%, con l'esterna Maria-Robbie Williams picco-Auditel. Ero a rischio-caramella, lui quando bacia lo fa in modo appassionato, spero che diventi virale, ora sarà Carlo a dover baciare ogni sera. Non me l'aspettavo. Dalle foto è sembrato che volessi di più ma stavo dicendo 'no' a Carlo e mi è rimasta la bocca un po' aperta, come un coccodrillo... È stato molto divertente. Ascolti in calo? Giancarlo Leone mi ha detto che in Rai sono contenti. Le radio sono fondamentali per la musica. Io mi sto divertendo, ieri sera ero un po' impacciata rispetto all'altroieri. Francesco Totti? Lui ci tiene a far sapere che, quando decide di rispondere 'Povia e il piccone' sulla canzone preferita, non è una presa in giro contro la Lazio ma perché in quella edizione c'era Ilary Blasi alla conduzione. La differenza tra la diretta e la registrazione? Bisogna aspettare i momenti pubblicitari... e i piedi alla fine mi fanno male. Sergio ed Elodie? Sono orgogliosa di loro ma anche degli altri giovani. Michele Bravi l'ho conosciuto in un'altra occasione (Maria Express, ndB), merita lo stesso rispetto. E' un grande talento anche Francesco Gabbani che ha scoperto Carlo. Non tifo per gli Amici. Keanu Reeves era felice quando suonava il basso, io ero pazza di lui da sempre, ha una bellezza folgorante. I miei abiti? Credo che alla mia età sia giusto osare quello che oso io. Chi osa di più, credo sia fuori luogo".

Scaletta di giovedì 9 febbraio: coro dell'Antoniano in omaggio allo Zecchino d'Oro che festeggia i 60 anni, Mika, Lp, l'orchestra Reciclados de Cateura che ricicla gli strumenti dalle discariche, Alessandro Gassmann-Marco Giallini, Anouchka Delon e Annabelle Belmondo, l'ostetrica Maria Pollacci che ha 92 anni e che ha fatto nascere 7.642 bambini, Luca e Paolo. Dopo i Giovani ci saranno le 16 cover dei Big e lo spazio della sfida dei 6 Campioni a rischio-eliminazione, 2 usciranno definitivamente.

Venerdì 10 ospiti Kitonb, Luca Zingaretti, Robin Schulz, Virginia Raffaele, Marica Pellegrinelli, Gaetano Moscato (il nonno che nella tragedia di Nizza ha perduto una gamba ma ha salvato due nipoti), forse Antonella Clerici, un omaggio ai successi di Giorgio Moroder (presidente della giuria degli esperti).

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • +1
  • Mail