Sergio Sylvestre: "Sanremo un'opportunità, Maria De Filippi mi fa stare più sereno, i Soul System mi sembra di conoscerli da sempre"

Il vincitore di Amici 15, intervistato dall'Ansa, parla del talent show ma anche del 67° Festival della canzone italiana in cui canterà un brano scritto da Giorgia e Stefano Maiuolo.

sergio-sylvestre-fb-febbraio-2017.jpg

"Un anno fa non sapevo più bene cosa avrei fatto della mia vita. Poi è arrivato Amici, ora il Festival di Sanremo. Sto vivendo un sogno, anche se l'ansia è tanta, tantissima. Al solo pensiero di quello che succederà devo prendere una camomilla": parola di Sergio Sylvestre, intervistato dall'Ansa alla vigilia della partecipazione sul palco dell'Ariston con il brano Con te, scritto per lui da Giorgia.

"Con Stefano Maiuolo (ex concorrente del talent show come lui, ndB) avevamo giocato un po' con il piano. È venuta fuori una melodia che, con tutto il coraggio del caso, ho presentato a Giorgia. A lei è piaciuta e ha scritto le parole. Nella vita del resto bisogna osare, anche rischiando di farsi direi di no".

"Il Festival lo conosco - assicura nel suo italiano ancora molto americano, nonostante il lustro passato in Italia -, lo guardavo con gli amici anche se capivo ben poco. Lo considero una grande opportunità per me. E devo dire che è un peccato che negli Stati Uniti non ci sia una manifestazione di questo tipo. Trovo molto bello anche il fatto che io, straniero, possa partecipare".

Lui ha scelto per la serata delle cover di portare Vorrei la pelle nera, indimenticato pezzo di Nino Ferrer. Ad accompagnarlo ci saranno sul palco i Soul System, vincitori di X Factor 10, in un cross over tra talent: "Quando li ho incontrati mi è sembrato di conoscerli da sempre. E il brano... è perfetto per me e per il messaggio che vorrei trasmettere".

Ma la sua pelle nera gli ha mai creato problemi? "In Italia mai. Negli Stati Uniti? Ehhh..., ma io voglio pensare solo a trasmettere positività".

Sulla De Filippi, infine, dice: "Maria mi fa sentire un po' più sereno, ma anche se ci fosse la mia mamma a tenermi per mano su quel palco, avrei l'ansia a mille. Con gli altri ragazzi di Amici ci sentiamo sempre e ci sosteniamo a vicenda".

Il 10 febbraio uscirà per Sony Music il suo primo album di inediti (dopo la pubblicazione dell'Ep Big boy a maggio scorso), che porta il suo nome, "perché dentro c'è tutto me stesso, tutta la mia anima e i miei sentimenti. Io sono grande e grosso ma poi mi emoziono facile". Il cantante presenterà il disco dal vivo in due anteprime: il 30 marzo a Roma, il 31 a Milano.

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • +1
  • Mail