Peppe Vessicchio: "Quando Maria De Filippi mi fece lavorare su Sentimento, poi lo cantò Valerio Scanu, indiscutibile talento di Amici"

Il direttore d'orchestra, intervistato da Gente, elogia la co-conduttrice del 67° Festival di Sanremo e ricorda quando lavorò sulla base del brano poi assegnato al cantante sardo.

Il maestro Peppe Vessicchio quest'anno non sarà direttore d'orchestra al Festival di Sanremo ma sarà comunque ospite di Carlo Conti nella serata di venerdì 10 febbraio e farà un'incursione al Dopofestival.

Non si ritroverà, dunque, assieme a Maria De Filippi, con cui però ha lavorato ad Amici. "Un giorno - racconta al settimanale Gente - mi fece ascoltare il provino di un brano. Feci uno sforzo enorme per capire cosa lei trovasse di apprezzabile. Mi dissi: 'Forse cambiando la struttura, escludendo qualche frase, modulandolo in modo interessante...'. Con il timore di mortificare proprio quello che lei aveva percepito iniziai a lavorarlo. Si trattava di Sentimento, che avrebbe cantato Valerio Scanu, indiscutibile talento di Amici che avevo già tenuto a battesimo a Bravo bravissimo".

"Ebbi modo - aggiunge - di scoprire che la canzone aveva un’anima. Realizzai la base, la feci cantare al futuro vincitore del Festival e mandai il tutto a Maria. È stata una delle rare volte che l’ho vista accorarsi per un ascolto. È la regina di tutti i tempi, non solo di quest’anno".

valerio-scanu-peppe-vessicchio.jpg

Valerio Scanu, Sentimento: il testo


Semplicemente perchè, questo amore..
Mi taglia nel petto e poi va, dritto al cuore.
Affondano in lacrime i miei pensieri,
è forte il bisogno che ho, di amare te.

L'amore che io ti darò fa volare.
Più in alto del manto di nuvole che copre il sole.
E ti raggiungerò e sarò nel vento che fa incontrare
ogni attimo del tuo e del mio sentimento.

Le ombre che si toccano
La luce le dipingerà
preziosi desideri, che stretti a me terrò
poi ti racconterò.
Così per sempre sarai il fuoco che mi fa bruciare.
Sei la lente che accende per me, ogni colore.

L'amore che io ti darò fa vibrare.
I nostri due corpi al ritmo di un'unico cuore.
E ti raggiungerò e sarò nel vento che fa incontrare
e ogni attimo dentro del mio sentimento.

Le ombre che si toccano
La luce le dipingerà
preziosi desideri, che stretti a me terrò
poi ti racconterò.
Al silenzio di candele
delle notti per sognare.

Oh, l'amore che ci fa sentire
dolcemente così uomini
uomini, uomini.

srapi.setPkey('252b199f1f3067f890b493eb52294b48'); srapi.setSongId(751869); srapi.run();

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail