Chiara Galiazzo a Sanremo 2017 con Mauro Pagani (mandola e violino) nella serata delle cover sulle note di Diamante di Zucchero

La vincitrice di X Factor 6 assieme al maestro d'orchestra: connubio musicale nella serata di giovedì 9 febbraio del Festival dedicata alle cover.

chiara-galiazzo-mauro-pagani.jpg

Nella serata di giovedì 9 febbraio del 67° Festival di Sanremo Chiara Galiazzo avrà al suo fianco Mauro Pagani che lascia per una sera la direzione dell’Orchestra per esibirsi con lei in Diamante, il celebre brano di Zucchero del 1989 scritto con Francesco De Gregori. L’arrangiamento porta l’inconfondibile firma stilistica di Pagani che per l’occasione sul palco dell’Ariston suonerà una mandola andalusa prima e il violino poi.

L’incontro artistico tra i due ha segnato per Chiara un momento di crescita fondamentale e il risultato è Nessun posto è casa mia, un album decisamente più maturo e raffinato dei precedenti, che uscirà il 24 febbraio per Sony Music Italy.


La scheda biografica di Chiara Galiazzo


Classe 1986, Chiara Galiazzo nasce a Padova per trasferirsi poi a Milano dove si laurea in Economia nell’aprile 2012 e inizia, subito dopo, a lavorare per una società finanziaria. Da sempre appassionata di musica, Chiara è un vero e proprio talento naturale e arriva alle selezioni di X Factor con un approccio incredibilmente genuino, ma al contempo una sicurezza sul palco che sorprende  e convince subito tutti i giudici, in particolare Morgan che la porta in gara negli Over. Puntata dopo puntata Chiara mette d’accordo tutti, Eros Ramazzotti e Luca Chiaravalli scrivono per lei l’inedito Due respiri ed è lei la vincitrice indiscussa di X Factor 2012.

Chiara ha conquistato da subito critica e pubblico con la sua voce raffinata, interpretazioni intense e piene di personalità in cui ha dimostrato di sapersi misurare con generi diversi pur riuscendo a fare proprio ogni brano con un misto di leggerezza, ironia e talento che l’hanno portata alla vittoria finale. Due respiri - brano che parla di un legame unico e indissolubile che Chiara dedica alla musica, oggetto della sua passione più grande – è in pochissimo tempo disco di platino confermando il grande apprezzamento del pubblico per l’artista.

Due respiri è anche il titolo del primo ep di Chiara Galiazzo contenente, oltre l’inedito, le cover Over the rainbow (tema portante del film Il mago di Oz), I want to hold your heand (Beatles), L’amore è tutto qui (Piero Ciampi) e The final countdown (Europe).

Il 2013 inizia per Chiara sul palco dei Fori Imperiali a Roma dove partecipa al grande concerto di Capodanno dividendo la scena con Mario Biondi, Pino Daniele e J-Ax.

Chiara partecipa al Festival di Sanremo 2013, dove è stata invitata a pochi giorni dalla vittoria di X Factor, con i brani L’esperienza dell’amore di Federico Zampaglione e Domenico Zampaglione e Il futuro che sarà di Francesco Bianconi, Luca Chiaravalli e Lisette Area. Entrambi i brani, oltre al singolo multiplatino Due respiri, faranno parte del suo primo album di inediti Un posto nel mondo, 12 brani firmati da 11 autori eccellenti quali Francesco Bianconi, Federico Zampaglione, Neffa, Ermal Meta, Fiorella Mannoia, Samuel, Diego MancinoDente, Bungaro, Eros Ramazzotti, Cappa.

Dopo essere stata scelta da Telecom come testimonial della nuova campagna di comunicazione dedicata al talento, Chiara parte a maggio con le prime date del suo Un posto nel mondo tour e il suo album Un posto nel mondo conquista il disco d’oro.

Poco tempo dopo Mika la invita ad incidere con lui la versione con parte del testo in italiano di Stardust che i due artisti avevano eseguito insieme nella finale di X Factor 6 vinta da Chiara. Il brano, attesissimo dai fan, è il primo singolo estratto da Songbook vol 1 di Mika e conquista il triplo platino.

Il 7 ottobre 2014 esce il secondo album di Chiara Un giorno di sole. Chiara riparte con rinnovata energia dopo una pausa per mettere a frutto tutte le esperienze trascorse ed inaugura una nuova fase della sua  vita artistica e personale con il suo nuovo progetto discografico.

Anticipato dall’omonimo singolo scritto da Daniele Magro, debuttato alla #1 su iTunes, l’album è prodotto da Fabrizio Ferraguzzo e fonde sonorità dal respiro internazionale con la tradizione, il tutto intrecciato con testi cuciti su misura per Chiara. Il secondo singolo estratto dall’album è Il rimedio la vita e la cura, un brano estremamente intimo ed emozionante per il quale viene realizzato dal registaMarco Salom un video con la partecipazione di grandi nomi del cinema italiano.

Nel 2015 Chiara partecipa per la seconda volta al Festival di Sanremo con il brano Straordinario. Tale brano anticipato la riedizione del secondo album in studio di Chiara, intitolata Un giorno di sole straordinario e contenente altri quattro brani inediti. Da tale disco è stato estratto anche Siamo adesso, entrato in rotazione radiofonica a partire dal 24 aprile dello stesso anno.

Il 27 aprile 2015 parte dal Teatro Duse di Bologna lo Straordinario Tour, tour di supporto a Un giorno di sole straordinario. Nel giugno dello stesso anno la cantante partecipa alla terza edizione del Coca-Cola Summer Festival con il brano Siamo adesso.

Dal 12 settembre 2015 fa parte della giuria dell'ottava edizione del talent show Ti lascio una canzone. Nel 2015 collabora con il rapper Rocco Hunt al brano Allora no!, presente in SignorHunt.

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • +1
  • Mail