Il testimone, venerdì alle 23.15 su Tv8 Pif per 10 puntate (6 inedite): "Basta una piccola videocamera per un buon programma"

Anticipazioni sulla nuova serie in onda da venerdì 20 gennaio in seconda serata su Tv8. Parlano il protagonista e la direttrice dei canali free di Sky. Ecco cosa si vedrà.

Pif sbarca su Tv8 con la nuova serie de Il testimone, in prima tv esclusiva.

A partire da venerdì 20 gennaio alle ore 23.15 il noto conduttore tv, regista e attore torna con le sue inchieste impossibili e, attraverso l’occhio della sua piccola telecamera, conduce alla scoperta di luoghi e personaggi straordinari. Un viaggio lungo 10 settimane, con 6 puntate inedite registrate quest’inverno, a cui seguiranno 4 puntate “americane” in prima tv free.

Apre la nuova serie l’incontro con Roberto Bolle, nel quale la goffaggine del conduttore farà a pugni con l’eleganza e la leggiadria del ballerino più celebre del pianeta.

Spazio poi a viaggi straordinari con due puntate speciali dedicate al Buthan, una terra lontana e misteriosa dove Pif andrà alla ricerca del segreto della felicità.

Decisamente meno filosofico invece l’incontro ravvicinato con maniacali collezionisti italiani e stranieri che da anni raccolgono oggetti di varia natura - dalle mutande al whisky d’annata - per scoprire come una passione possa trasformarsi in una vera ossessione.

Per gli amanti del pallone da non perdere l’episodio in cui Pif esplora il mondo degli arbitri – dai campetti degli esordienti fino alla Serie A - cercando di scoprire cosa si prova a dover decidere le sorti di una partita di calcio.

Il viaggio si fa virtuale con l’esplorazione dei profili delle star di Instagram, in un originale confronto con gli ultimi eroi dei fotoromanzi di oggi.

Infine le 4 puntate americane, girate a Las Vegas e Miami.

Tutto questo narrato con il consueto spirito goliardico ma per nulla frivolo che da sempre caratterizza uno dei programmi più amati dal pubblico giovane e non solo.

"Utilizzare dei mezzi 'poveri' spesso stimola la creatività. Se hai qualcosa da raccontare basta anche una piccola videocamera per realizzare un buon programma - dice Pif in conferenza stampa - Durante le partite pendono insulti per 90 minuti, ma tornano a casa felici, anche quelli delle categorie minori che non guadagnano quasi niente. Eppure senza gli arbitri il calcio non potrebbe esistere. Mi sarebbe piaciuto salire anche sul barcone di Gianluca Vacchi, purtroppo era già scoppiata la 'vacchi-mania'. Il Buthan è l'unico Paese al mondo che ha deciso di studiare, misurare e aumentare la felicità dei suoi cittadini, attraverso un parametro che io ho ribattezzato il 'Pif', il prodotto interno felicità. La popolarità derivata dal film del 2013 è positiva, ma ha reso più faticoso il lavoro del testimone. Diciamo che è diventata un po' ingombrante perché il 95 per cento del programma è vero. Se non fosse così sarebbe solo televisione. Il bello è raccontare cose sempre nuove, di cui nessuno ha mai parlato. Nei luoghi del terremoto sarei stato l'ennesimo pseudo-giornalista che va lì a chiedere cosa si prova. Al contrario sarebbe interessante trascorrere una giornata con il Papa, in Vaticano, o con Beppe Grillo. Ma a videocamera visibile, non riuscirei più a fare la iena registrando di nascosto".

"Pif è perfetto per il nostro target e per la nostra linea editoriale, che vuole essere innovativa ma anche pop e generalista. Siamo felici di intraprendere questa avventura", dichiara il direttore dei canali free di Sky, Antonella d'Errico.

pif-il-testimone-2017.jpg

Il testimone 2017, la sinossi delle puntate di Pif su Tv8


ROBERTO BOLLE
Pif incontra Roberto Bolle. Una puntata che vive del contrasto tra l'eleganza del più celebre ballerino del pianeta e il conduttore più impacciato della tv italiana. Balletti classici immersi in sfondi fiabeschi come la Scala o le Terme di Caracalla, fan adoranti, ma anche semplici passeggiate sono gli ingredienti di un incontro davvero inusuale.

UN WEEK END CON L'ARBITRO
Pif esplora il mondo degli arbitri. Passando dalla serie A alle categorie minori, li segue con la sua telecamera per capire che cosa si prova a dover decidere le sorti di una partita di calcio, sia quando ci sono in ballo campioni importanti sia quando si gioca solo per una piccola tifoseria sugli spalti. Pif incontra personaggi illustri di questo mondo sia oggi che nel passato e scopre la dimensione di passione e fatica che anima una categoria da sempre messa sotto pressione.

SOGNOGRAM (i fotoromanzi ai tempi di Instagram)
La cultura popolare passa da sempre attraverso le immagini. Pif incontra gli ultimi eroi del fotoromanzo e le nuove star di Instagram per raccontare le storie spiate da migliaia di fan, nel caso dei fotoromanzi, e da milioni di fan, nel caso di Instagram. Pif diventa lui stesso attore di un fotoromanzo e si fa raccontare da personaggi in vista come celebrare la propria vita nell'era digitale.

UNA COLLEZIONE DI COLLEZIONISTI
Quando collezionare diventa lo scopo di una vita. Mutande, barbie, cimeli di 007, whisky d’annata, puffi e carlinghe di aereo. Collezionare per arte o per diletto. E’ difficile convivere con chi sa bene come riempire una casa. La passione, che diventa ossessione, viene raccontata da una schiera variegata di collezionisti. Un incontro ravvicinato tra Pif e importanti, maniacali collezionisti italiani e stranieri per visitare ciò che da anni qualcuno ha cercato con cura, dedizione, amore e un po’ di maniacalità.

ALLA RICERCA DELLA FELICITA' (parte 1 e parte 2)
Il Buthan, terra lontana, misteriosa e avvolta in una coltre di senso della spiritualità, è l'unico paese al mondo ad aver deciso di studiare, misurare e aumentare la felicità dei suoi cittadini. Pif arriva fino ai piedi dell'Hymalaya per incontrare uno dei popoli più isolati al mondo e scoprire se è lì che si nasconde il segreto della felicità.

PRIMA TV FREE - Puntate americane
UNA NOTTE DA MINCHIONI (parte 1 e parte 2)
Pif e Mauro Casciari a Las Vegas. Quaranta (e passa) anni e non sentirli. Arrivati ben oltre il confine della maturità, Pif e Mauro decidono di concedersi la loro ultima (la loro prima?) esperienza da giovani&folli. Una settimana nella capitale del peccato tra mangiatori seriali di hot dog, danze cowboy, corse in fuoriserie e gite in gondola in una Venezia più vera dell'originale. E poi, nella capitale mondiale degli sposini, non poteva mancare un finale romantico. Chi sposa chi?

MIAMI (parte 1 e parte 2)
Miami, sole e mare tutto l’anno. Italiani (vip e meno vip) che hanno scelto la bella vita di Miami e hanno trovato la propria fortuna lì. E anche Pif decide di tuffarsi nel dorato divertimento del mare della Florida. Di giorno jogging sulla “muscle beach” e shopping nelle vie dei negozi più “in”, la sera tutti pronti per fare l’alba tra aperitivi, cene in posti esclusivi, serate a tema in discoteca, a caccia della festa più alla moda. Pif si confronta con la capitale del divertimento kitsch d’oltreoceano.

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail