Rai, bilancio in rosso: nel 2017 rischiano di saltare Stasera Casa Mika, Nemo e Agorà estate, problemi anche per Michele Santoro?

Tre programmi Rai rischiano di essere cancellati nel 2017? Ecco quali e perché secondo le indiscrezioni riportate da Repubblica.

mika-rai2-stasera-casa-mika.png

Il 2017 non è iniziato nel migliore dei modi per l'azienda di Viale Mazzini. A causa di una perdita d'esercizio di 60 milioni e un indebitamento finanziario netto a 510 milioni, alcune trasmissioni potranno essere ridimensionate mentre altre saranno proprio cancellate dai palinsesti. Le direzioni aziendali, tutte, dovranno ridurre le proprie spese del 15%: bisogna risparmiare.

"La Rai non ha i soldi per confermare – anche nel 2017, così com’è – il programma di Michele Santoro, Italia. I reportage del giornalista piacciono molto, ma la struttura di costi della trasmissione è impegnativa e va ridimensionata. Stessi dolorosi dubbi sullo show Stasera Casa Mika. Un gioiello, ma troppo caro per un’azienda che vede il canone ridursi del 10%- da 100 a 90 euro – da un anno all’altro. Rischia il taglio Nemo, il programma che ha sostituito Virus sulla seconda rete. I conduttori Lucci e Valentina Petrini hanno sedotto i critici, meno i telespettatori che lo guardano a singhiozzo. Agorà estate forse lascerà il passo a degli spazi d’informazione firmati RaiNews 24 (più economici). Due fiction di profilo internazionale su quattro non saranno più prodotte", scrive il giornalista Aldo Fontanarosa su La Repubblica.

La consigliera di amministrazione Rita Borioni esterna la sua preoccupazione: "I nomi delle trasmissioni a rischio non li faccio, per riservatezza. Ma un piano di austerità esiste e sta togliendo il sonno a noi consiglieri. Che cosa temiamo? La televisione di Stato potrebbe puntare sui programmi più collaudati, che garantiscono ascolti e pubblicità. A quel punto cadrebbero le trasmissioni nuove, sperimentali, coraggiose che sono il fiore all’occhiello del palinsesto in corso. E poi: produzioni culturali come quelle di Alberto Angela non subiranno contraccolpi. Sono belle e intoccabili anche perché le vendi all’estero. Ma i canali di nicchia possono finire svuotati. E questo sarebbe fatale ad esempio per Rai Cultura, che già non è molto pervenuta".

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
4.17 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO