Rai2, Ilaria Dallatana: "Ancora Mika, stop talent, arrivano Meglio tardi che mai e 50 ways to kill your mammy, novità a Made in Sud"

A La Stampa e a Famiglia cristiana parla la direttrice del secondo canale Rai che anticipa come sarà il palinsesto del 2017 tra musica, adventure games, reality, intrattenimento, fiction e attualità.

mika-rai2.jpg

"Gli ascolti si sono abbassati di un anno mentre lo share del prime time è del 7% medio": lo rivendica la direttrice di Rai2, Ilaria Dallatana, intervistata da La Stampa e da Famiglia cristiana.

"Con Mika - sottolinea - abbiamo firmato per due anni, la fiction poliziesca è perfetta per noi, non ce la faremo portare via, anche se per la seconda stagione di Rocco Schiavone si dovrà aspettare, deve essere all'altezza della prima. Intanto ne faremo altre, come l'imminente La porta rossa, progetto di Carlo Lucarelli, e come il mio amato Ispettore Coliandro, che torna in autunno".

Capitolo musica: "Abbiamo dovuto tagliare The Voice e ogni altro talent per una questione di ascolti. Per colmare il buco di dieci serate di talent stiamo cucinando un paio di novità, frutto della necessità che aguzza l'ingegno".

Previsti due adventure games: "Meglio tardi che mai, una sorta di Weekend da leoni in cui un terzetto di famosi over 60 viaggia alla scoperta di mete esotiche non convenzionali, e 50 ways to kill your mammy, in cui un giovane coinvolge in un viaggio molto impegnativo mamma (o papà)".

E poi "Nel 2017 partiamo con Il collegio, un bell'esperimento. Nemo unisce linguaggi molto diversi che andranno calibrati meglio quando riprenderà dopo Sanremo. Tornano Made in Sud con la sorpresa di una nuova conduzione, Un boss in incognito con Nicola Savino, Michele Santoro. Tanta roba, perché abbiamo capito che dobbiamo seminare molto se vogliamo raccogliere".

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail