Arisa: "A Il ricco e il povero a Copenaghen con Chef Rubio vivrò la vita di persone qualsiasi. A X Factor bizze di alcuni concorrenti"

La cantante, intervistata da Repubblica, rivela il prossimo progetto televisivo per Discovery e parla dell'esperienza nel talent show di Sky Uno.

x-factor-10-secondo-live-3-novembre-2016-foto-17.jpg

"A dicembre registro Il ricco e il povero per Discovery: a Copenaghen vivrò la vita di persone qualsiasi con Chef Rubio, che tronco di maschio": lo rivela Arisa in una recente intervista a Repubblica.

E X Factor? "Bell’impegno, ora come allora. Stavolta pare un Grammy visto il livello dei concorrenti e questo ne spiega le bizze: sono professionisti, accettano meno certe condizioni".

Era ubriaca nella puntata iniziale? "L’ho ammesso su Facebook. Ero in ansia, in camerino c’era una bottiglia di champagne. L’ansia è sparita, lo champagne pure".

E poi: "Tempesto Fedez per convincerlo a sposarmi, ma crede che scherzi. È il mio problema: ho difficoltà a farmi prendere sul serio. Non sono un'oca, semmai una gallina. È che la gentilezza è vista come svaporatezza».

Per questo su Facebook ha scritto di non voler fare la fine di Mia Martini? "Ho studiato la sua vita: era esclusa sempre più da tutte le cose musicali. Fatte le proporzioni, temo si voglia far così anche con me: mi si chiede tutto tranne che cantare, invece di una cantante deve piacere la voce".

Il ricco e il povero, il precedente di Chef Rubio e Costantino della Gherardesca


La prima serie è stata trasmessa su Nove (anche al canale 145 di Sky) e su DMax (canale 52 e 136-137 di Sky). Due personaggi, una grande città da scoprire e due modi di viaggiare completamente diversi. Da una parte uno dei più ironici conduttori televisivi rigorosamente ipocondriaco e senza peli sulla lingua, Costantino della Gherardesca. Dall’altra il cuoco più originale e non convenzionale del settore, forte e impavido: Chef Rubio.

Entrambi hanno trascorso un intero weekend di dure prove, individuali e di coppia, per conoscere meglio la città in cui si trovavano. Vincendole hanno potuto vivere delle esperienze raffinate ed extralusso, altrimenti sono staticatapultati in realtà molto più popolari ed autentiche.

Nell'esilarante adventure game, prodotto da Magnolia per Discovery Italia, come lo Ying e lo Yang, il bianco e il nero, il dolce e il salato, Costantino e Rubio hanno offerto suggestioni e sfaccettature diverse e peculiari di Marrakech.

Immersi nella realtà locale e alle prese con persone del luogo, i protagonisti hanno svelato allo spettatore due punti di vista inediti, prima di affrontare l’ultima prova, quella del rimpatrio.

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail