Grande Fratello Vip, Asia Nuccetelli a Blogo: "La gente mi ama, mia madre è una concorrente che piace, farei Uomini e Donne"

Intervista di Asia Nuccetelli a Blogo. L'ex concorrente del GF Vip racconta la sua esperienza.

asia-nuccetelli.jpg

INTERVISTA A REALITY & SHOW - Vent'anni appena ma un caratterino niente male. Asia Nuccetelli, figlia di Antonella Mosetti, si è fatta conoscere nella Casa del Grande Fratello Vip. E non si è 'nascosta', ha fatto conoscere tutte le sfaccettature del suo carattere: quella mammona, quella autoritaria, grintosa, fragile e nostalgica. 'Sei soddisfatta del tuo percorso?', le chiediamo.

"E' stata un'esperienza molto forte e bella, la rifarei altre mille volte. Non mi pento di niente: non ho fatto nulla di male, né ho ferito, insultato o mancato di rispetto qualcuno. La rifarei in una maniera identica a come l'ho fatta".

Sei entrata in coppia con tua madre. Non ti sei posta il dubbio se fosse la scelta giusta partecipare con lei?
"No, io e mia madre abbiamo un bel rapporto. Sicuramente è stata un'arma a doppio taglio. Da una parte è stata una grande opportunità, dall'altra spesso mi sono trattenuta perché certe cose davanti alla mamma non si possono fare".

Ogni tanto vi siete anche scontrate.
"Ci sono stati dei battibecchi, sono normali. Fa parte del nostro rapporto".

Mi sembra un rapporto alla Una mamma per amica il vostro. Ti ci rivedi?
"Assolutamente, c'è complicità e fiducia fra noi. Mia mamma mi ha avuto da piccola, aveva la mia età. Siamo cresciute insieme. Come tutte le mamme, mi ha insegnato tante cose, ma tante altre gliele ho insegnate io. Quando ero più piccola si comportava da mamma vera: era severa, mi controllava h24, mi sgridava. Adesso si è creato un rapporto semplice e tranquillo".

Quando vi hanno separate, è stata una sorta di liberazione per te?
"Quando ci hanno separate ero contenta. Ognuno poteva seguire il proprio percorso all'interno della Casa, finalmente".

C'è pure un ciondolo che vi lega.
"Prima di entrare in casa ci siamo scambiate un ciondolo con due bamboline. 'Comunque andrà, saremo sempre legate da questo', ci siamo dette: rappresenta il nostro legame, nulla di più".

Com'è stato il ritorno a casa? Cosa hai trovato?
"Ero confusissima, non capivo nulla. Sono tornata da papà a Roma, ora faccio una vita tranquilla".

Ti è mancato molto.
"I miei genitori sono fondamentali, entrambi. Non ce n'è uno più importante dall'altro. Mio padre è diverso da mia madre e viceversa, si completano. Lui è razionale e pacato, mi dà un sacco di consigli, il nostro dialogo è stupendo".

Ti ha ferita l'eliminazione con una percentuale così alta (oltre l'80%)?
"Non mi ha ferita perché ero in nomination con mia madre, non c'era competizione. Pensavo che una volta fuori, trovassi il caos. Invece la gente mi ama, mi scrivono un sacco di cose positive".

Cosa ti ferisce fra le critiche?
"Non ci sono commenti così disastrosi, non mi ferisce niente. Ho trovato tante persone affettuose, mi rendono la giornata più bella e mi fanno andare a dormire con il sorriso. Un ragazzo in sedia a rotelle mi ha pure dedicato una canzone".

"Poraccitudine has no limits" è diventato un tormentone fra i coetanei.
"(ride, ndB) E' quasi diventato un marchio. Forse ci faremo delle magliette".

Capitolo Andrea Damante-Giulia De Lellis.
"Oddio".

Hanno caratterizzato il tuo percorso.
"Assolutamente. Giulia stava fuori dalla Casa, ha condizionato tutto pubblico esterno. E' sotto gli occhi di tutti il fatto che quella vicenda sia stata solo una mossa mediatica. Ho visto che ha fatto interviste ovunque - Mattino Cinque, Pomeriggio Cinque - per parlare del niente. Fra me ed Andrea si era instaurato solo un rapporto confidenziale. Con chi dovevo instaurare un rapporto di amicizia, se non con un mio coetaneo?".

Un po' ti piaceva, dai.
"Andrea è un bellissimo ragazzo, lo continuo a dire. Ma questo non significa assolutamente che sia il mio tipo di ragazzo".

Stasera uscirà tua madre?
"Se uscirà, uscirà soltanto perché ha manifestato più volte la voglia di andarsene. E' comunque una concorrente che piace".

Ma si sta così male nella casa? Tua madre, tu stessa, Valeria Marini, Pamela Prati... tutti vogliono andarsene.
"La convivenza non è mai facile, a maggior ragione se si tratta di vip ovvero persone che hanno una loro identità ed un carattere affermato. Si creano dei meccanismi e dei meccanismi poco comprensibili e difficili".

Questa era la tua prima esperienza televisiva. Ti piacerebbe continuare a gravitare in quest'ambiente? Lo faresti Uomini e donne?
"Per il momento continuerò a frequentare quest'ambiente. Sto frequentando un corso di dizione ma questo non preclude l'università. Questo è un lavoro che oggi c'è e domani non si sa. Gli altri progetti si vedranno. Se le cose andranno in porto, mi vedrete. Mi farebbe piacere fare Uomini e Donne, non direi di no".

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
4.40 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO