Hell's Kitchen Italia 3, puntata dell'11 ottobre: eliminato Paolo per un servizio disastroso, ascolti dimezzati a 394mila spettatori

Ecco il nome dell'eliminato nella seconda puntata del cooking show di Sky Uno, in onda martedì 11 ottobre, i dati Auditel in forte calo.

hells-kitchen-italia-2016-eliminato-paolo.jpg

ASCOLTI TV I due nuovi episodi della terza stagione di Hell’s Kitchen Italia (voto: 6,5), in onda martedì 11 ottobre su Sky Uno/+1 HD e su Sky On Demand, sono stati seguiti in media – secondo Auditel – da 394.120 spettatori. In particolare, il terzo episodio ha avuto un ascolto complessivo di 411.515 spettatori medi, mentre il quarto episodio ha raccolto davanti alla tv 376.724 spettatori medi complessivi.

Netto calo rispetto all'esordio che aveva ottenuto 674.567 spettatori.

Hell's Kitchen Italia 2016, l'eliminato della seconda puntata di martedì 11 ottobre


Al termine dello sciagurato servizio cena nessuno dei cuochi in gara poteva essere tranquillo, tranne ovviamente l’immune Giulio... Avendo chiuso in anticipo entrambe le cucine, tutti e 13 i cuochi erano a rischio eliminazione. Chef Carlo Cracco, uno dopo l’altro, ha salvato tutti i cuochi e poi tra Cinzia e Paolo ha deciso di eliminare quest’ultimo. L’anatra non era stata spiumata a dovere, lui ha commesso degli errori alla cottura delle capesante, che hanno poi bloccato le partite successive dei suoi colleghi. Il cuoco ha poi avuto problemi con la friggitrice e ha commesso un errore imperdonabile: servire un fritto crudo e unto. Nonostante il servizio sia stato disastroso per entrambe le brigate e quindi non ce n’era una migliore o una peggiore, la decisione di eliminare proprio Paolo è arrivata direttamente dallo chef. Il giovane cuoco toscano di origine brasiliana ha accettato la decisione, ha ammesso i propri errori e l’unico rammarico che ha avuto è stato forse quello di non aver tirato fuori gli attributi e di essere sempre rimasto un po’ defilato all’interno della sua brigata.

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • +1
  • Mail