Casa Siffredi, anticipazioni ultima puntata: esami finali per gli allievi dell'Academy e festa finale. Critico tv: vince la normalità

Anticipazioni sulla settima e ultima puntata del docu-reality con Rocco Siffredi e famiglia, in onda giovedì 28 aprile alle 22.15 su La5. Foto-anteprima e recensione di Specchia.

pt8_pics_5.jpg

Giovedì 28 aprile alle 22.15 su La5 andrà in onda la settima e ultima puntata di Casa Siffredi (voto: 5), il docureality sulla vita di Rocco tra momenti con i figli Lorenzo Leonardo, con i quali condivide l’amore per lo sport, e scambi di battute con la moglie Rózsa, molto presente anche nelle scelte legate a questioni professionali. Sullo sfondo della hollywoodiana factory nei pressi di Budapest, Rocco getta le basi per il suo futuro lontano dalle scene realizzando una sorta di master in h0t d’autore made in Italy, utile sia per scovare un proprio erede, sia per formare un gruppo di sceneggiatori e registi, pronti per un mercato sempre più dominato della Rete.

pt8_pics_12.jpg

Casa Siffredi, anticipazioni sull'ultima puntata del 28 aprile 2016


Per gli allievi dell’Academy è arrivato il momento degli esami. Attori, registi e sceneggiatori vengono divisi in due squadre per la realizzazione del saggio finale: un corto prodotto in totale autonomia.

Sul fronte della webseries h0t lo staff della Siffredi Production registra qualche difficoltà: trovare un erede di Rocco Siffredi è un’impresa veramente ardua…

Intanto, una troupe di Canal Plus arriva a Budapest per intervistare Rocco, Rózsa e la sua équipe.

Infine, la festa di fine corso ed il primo tour degli Studios organizzato da Lorenzo segnano il termine dell’avventura dei 14 allievi dell’Academy. La cerimonia di consegna dei diplomi vede tutti emozionati e felici…

pt8_pics_16.jpg

RASSEGNA STAMPA

Francesco Specchia su Libero


"Mi aspettavo Gola profonda e ho trovato la famiglia Bradford. C’è tutto il piacevole coraggio della normalità in Casa Siffredi, il docureality sulla famiglia del porn0divo più famoso del mondo quasi trasfigurato nel patriarca di una famigliola dalle serie tv anni 70, con tanto di mito americano del cocooning spostato nella periferia di Budapest; soltanto che qui, invece che la casetta con giardino, il cane e il barbecue, si staglia un Hard Academy con piscine, saune, laghetti artificiali, eliporto e pista da motocross (il passatempo preferito da Rocco).

Di lui conoscevamo tutto tranne le sue appendici familiari: la moglie Rocza, bella e vero baluardo di casa che si muove con disinvoltura tra le passerelle toscane e milanesi con la sua griffe di moda; il figlio Lorenzo studente di economia; il figlio Leonardo nazionale di atletica, provinato per un film da Simona Izzo (e probabile vero erede, non solo andrologico, del padre). E in questo spaccato di normalità non mancano i provini hard per volti nuovi – non solo «volti» - nella magione adattata a casa di produzione; e i progetti per diversificare il lavoro nell’audiovisivo (il progetto di una web series con The Jackal); e le cene di famiglia con le fidanzate e i genitori dei figli; e gli inevitabili barbecue, appunto, conditi da gare con aerei radiocomandati.

Trasformare la trasgressione in tran tran quotidiano, insomma, supportato da buona regia e montaggio. L’esperimento non è nuovo; una cosa simile l’aveva confezionata, con successo, Ozzy Osbourne che rese la sua follia musicale un quadretto dei Simpson. Questa sembra quasi una fiction di Ivan Cotroneo...".

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail