Simona Ventura difende Marco Carta ("E' un amico"), stempera con Magnolia e dice: "Ho la carica a mille per tornare in tv"

Ecco le dichiarazioni della conduttrice, ospite martedì 26 aprile al Grand Hotel Chiambretti (video): parla dei naufraghi e alleggerisce i contenuti dell'intervista al Corriere della Sera.

Simona Ventura, ospite del Grand Hotel Chiambretti (voto: 6) nella puntata di martedì 26 aprile su Canale 5, commenta la nomination di Marco Carta (al televoto con Paola Caruso): "E' strategica la scelta di Cristian Gallella ma Marco rimane un mio amico. Noi ci eravamo messi d'accordo perché siamo un gruppo, poi sono successe delle cose ma non c'ero, quindi non mi interessano. Io gli voglio bene, l'ho aiutato in momenti difficili e sono contenta che sia arrivato fino a qui".

Sugli altri naufraghi dice: "Jonas Berami ha fatto un’ottima Isola, caratterialmente si merita la finale. Paola Caruso? Tutto il bene possibile. Sinceramente ce ne avevano parlato malissimo, poi l’ho conosciuta e mi è piaciuta da morire. Una persona che spero veramente faccia molta strada. E’ una persona senza filtri, ma vera. Mercedesz Henger è giovane. Non abbiamo avuto grandi rapporti. Gracia de Torres? Non mi interessa proprio. Cristian Gallella è un personaggio introverso, non ride mai. Quello che non ha capito è il rapporto di grandissimo affetto nato tra me e Stefano Orfei e mi sembrava anche un po’ geloso”

Piero Chiambretti (6,5) le chiede: "Si può vivere senza televisione?". Lei: "Sì". Lui: "Oggi smetterebbe?". Lei: "No, non è ancora il mio momento, oggi me ne guardo bene, ho la carica a mille per poter fare ancora la mia 'porca figura'".

E sull'intervista rilasciata al Corriere della Sera ("Cacciata da chi mi invidia, troppi eccessi" è il titolo): "L'articolo non diceva proprio questo... Ho detto tante cose, stemperiamo questa cosa. Mi sono molto arrabbiata per la prova nel fango e per la reazione dei miei parenti, però, detto questo, sono andata e mi sono messa in gioco, quindi chiuderei qui il problema con Magnolia perchè mi hanno chiamato tutti... E' andata, l'ho fatta, sono felice di averla fatta, ho avuto la fortuna di aver trovato un grande amico che spero rimanga per la vita - Stefano - che mi ha aiutato molto, ci siamo protetti a vicenda".

simona-ventura-marco-carta-isola-dei-famosi-chiambretti.jpg

  • shares
  • Mail