Italia's got talent 7, anticipazioni settima puntata: robot "umano", dipinti di Caravaggio animati, comico che parla di merende

Anticipazioni sulla settima puntata della settima edizione del talent show, in onda mercoledì 27 aprile su Tv8 e Sky Uno. Quali concorrenti passeranno il turno?

igt2016-giuria-puntata-27-aprile.jpeg

Mercoledì 27 aprile alle 21.15 su Sky Uno HD e anche in chiaro su Tv8 andrà in onda la settima puntata di Italia’s got talent 7 (voto: 6,5). La giuria è composta da Claudio Bisio, Luciana LittizzettoFrank Matano e Nina Zilli, la conduttrice è Lodovica Comello (6).

La prima fase del programma è quella delle Audizioni, che vede i performer esibirsi davanti alla giuria alla ricerca di 3 sì per poter passare il turno. È in questa fase che i giudici hanno a disposizione il Golden Buzzer - il pulsante dorato situato al centro del tavolo - che ciascun giudice può utilizzare una sola volta durante tutta la fase di Audizioni per scegliere un concorrente da mandare direttamente alla finale live. Tra i concorrenti che durante le Audizioni hanno ottenuto 3 sì vengono selezionati dai giudici i migliori che accedono alla semifinale.

Italia's got talent 7, anticipazioni sulla settima puntata di mercoledì 27 aprile 2016


Si parte dal Teatro Politeama di Catanzaro dove un comico molto popolare in città rievocherà i tempi in cui le merende erano a base di pane, olio e zucchero. Un monologo divertente dal gusto retrò che farà breccia al tavolo dei giudici. Mentre manca solo un’altra tappa di audizioni, Luciana Littizzetto non ha ancora assegnato il suo golden buzz, l’ultimo che manca all’appello. Claudio Bisio, Nina Zilli e Frank Matano – insieme al caldo pubblico calabrese – faranno pressioni sulla titubante comica torinese. Anche Lodovica Comello dal backstage si unirà al coro di “golden buzz” che scandirà le esibizioni di molti talenti in gara.

Ampio spazio alla tecnologia: sul palco sale infatti il robot Icub, il quale afferma di avere 10 anni e di voler sfidare Claudio Bisio a Thai Chi. Si tratta di prototipo di umanoide “nato” dal Dipartimento di ingegneria artificiale dell'Istituto Italiano di Tecnologia di Genova che si esibirà in una performance insolita e divertente. Così come bizzarra è l’esibizione di un clown-mimo che danzerà in compagnia di quattro droni, creando un’atmosfera poetica di rara intensità.

La bellezza e l’arte saranno protagoniste sul palco grazie a tre enormi dipinti di Caravaggio che verranno “animati” dagli abitanti di un piccolo paese in provincia di Potenza, continuatori di una tradizione secolare: I Quadri Plastici di Avigliano. E poi ancora tanto altro talento si alternerà sul palco a caccia di 4 “sì” necessari per accedere alle ambite semifinali.

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail