Nottetempo il nuovo album di Antonino (audio), punto di svolta nella sua carriera: ecco il racconto dei brani in tracklist

E' uscito il nuovo disco di inediti del vincitore di Amici 4: ecco le informazioni, la tracklist e il racconto di tutte le canzoni ad opera del cantante.

Antonino Spadaccino, a quattro anni dall’ultimo progetto discografico, presenta il nuovo disco di inediti Nottetempo, su etichetta Universal Music.

L’album rappresenta un punto di svolta nella carriera dell’artista che torna sulla scena musicale con una nuova consapevolezza di sé e una maggiore maturità. In questo progetto, infatti, l’artista si mette in gioco in prima persona sia nella scrittura che nella ricerca delle sonorità ottenendo una fusione fra R&B e EDM, passando attraverso la combinazione di elementi ritmici acustici con l'elettronica di sostanza dei moog e dei prophet. Il risultato è un mix tra analogico e digitale tipico delle moderne sonorità internazionali.

Il disco, disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e sulle piattaforme streaming, vanta la produzione artistica di Luca Mattioni, è stato mixato e masterizzato da Matt Howe ai Pinewood Studios di Londra ed è stato registrato da Luca Mattioni e Francesco Ambrosini allo Stripe Studio di Milano.

"Una mattina di ottobre di non molto tempo fa – racconta Antonino – mi sono svegliato e ho realizzato quanto fossi cambiato più negli ultimi tre anni che nei passati 30. Per questo nuovo viaggio musicale ho rubato tempo alla notte, ho speso bene i miei giorni e ho cominciato a guardare il mondo con la più vera delle prospettive… la mia. Questa è la mia musica, questa è la mia vita, questo sono io. Questo è Nottetempo".

antonino_cover-album_nottetempo.jpg

Antonino, Nottetempo: la tracklist del nuovo album e la descrizione dei brani


Ali nere

"Nel momento in cui ho scritto Ali nere mi sono ritrovato nel preciso istante in cui avevo avevo bisogno di cambiare molte cose nella mia vita. Ali nere rappresenta esattamente il momento in cui una persona smette di 'pensare' ad un eventuale cambiamento e diventa il 'cambiamento stesso'. Ringrazio Mario Cianchi con cui ho avuto modo di confrontarmi sulla scrittura raggiungendo il risultato che tutti speravamo e Luca Mattioni che con il suo grande talento e l'estrema sensibilità ha dato vita ad una sonorità unica per questo mio ritorno discografico".

Stanotte
"Quanto ci costa ammettere di aver sbagliato? Quanto vale un porto sicuro dove sentirsi al riparo da tutto e da tutti? A volte la richiesta più difficile può essere la più semplice... posso restare Stanotte?".

Gira
"Cambiano le mode, cambia la musica, cambia il modo in cui ci avviciniamo a qualcuno...magari qualcuno che ci piace davvero. Può capitare di sentirsi inadeguati in un mondo che consuma i rapporti umani alla velocità della luce...io non mi sento assolutamente inadeguato se ti guardo negli occhi e ti invito a ballare con me... Io, tu e il ritmo giusto sulla nostra pelle".

Mentre niente
"Le aspettative... quante volte rincorriamo qualcosa che alla fine è stato soltanto un nostro desiderio, la nostra personale proiezione quasi fosse una pretesa...Sai che il mare è il posto dove incontri i dubbi e a volte le risposte e sai che lottare contro il tempo a volte fa più male della rassegnazione. Eppure avresti solo voluto dire che ...'no, non hai mai capito niente, perché oltre te non c'era niente. Neanche io, ormai'.

Onda libera
"Stare insieme dovrebbe essere qualcosa che ci fa bene e ci rende migliori, invece capita sempre più spesso di ritrovarsi persi in mille futili discussioni. Onda libera è la necessità di sentirsi vivi, l'esigenza di cambiare 'musica'. Onda libera è la disperata necessità di regalarsi 'un altro giorno di sole'".

Bellissimo
"Amore… energia che muove il mondo e unica forza che riesce a cambiare il corso delle cose. Amore combattuto, amore disperato, amore perso e a tutti i costi riconquistato… così semplice, così diverso eppure così universale. Solo e semplicemente amore".

Carpe diem
"Avete mai avuto la sensazione che vi stessero rubando il tempo? Le emozioni? Perfino il semplice guardarsi negli occhi? Carpe diem è un invito a smettere di nasconderci dietro una tastiera, un display, dietro noi stessi e ricominciare a vivere! Piuttosto sbagliare, provarci cadere e rialzarci ma vivere".

Lontano da me
"Lontano da me è una canzone di solitudine. È un pezzo che parla di quelle sere in citi senti in caduta libera dentro non so quale pozzo del tuo io, e il fondo non sembra arrivare. È una qualsiasi notte di bilanci, di disillusioni, di 'Per sempre' e di 'Mai più' che cerchi di importi e che, sai già, non saprai mantenere".

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail