Antonino: "Sono gay e vorrei sposarmi. Dopo Amici il pubblico è rimasto con me. Emma mi ha consigliato per il nuovo album"

Ecco le dichiarazioni all'Adnkronos, all'Ansa e a Tgcom24 del cantante che pubblica il nuovo disco Nottetempo e fa coming out sulla sua inclinazione sessuale.

A quattro anni dall'ultimo progetto discografico, Antonino Spadaccino, meglio conosciuto come Antonino, presenta il nuovo disco di inediti Nottetempo, in uscita venerdì 22 aprile su etichetta Universal Music.

L'album rappresenta un punto di svolta nella carriera del cantautore foggiano che torna sulla scena musicale con una nuova consapevolezza di sé e una maggiore maturità. La presentazione dell'album diventa occasione anche per il coming out del cantautore che si dichiara a favore delle unioni civili perché - dice all'Adnkronos - "sono innamorato e vorrei sposarmi".

All'Ansa racconta il disco: "In ogni brano di Nottetempo c'è un pezzettino di me. Si tratta di un album che racconta chi è Antonino oggi. Ho vinto Amici nel 2005, all'inizio ho avuto un grande successo ma ero un emergente come tanti altri e scaduto il contratto sono finito nel dimenticatoio. È stato un periodo duro. Sono andato all'estero e ho partecipato a festival europei in cui l'artista rappresenta il proprio Paese".

A propiziarne il ritorno Maria De Filippi, con l'invito ad Amici Big, con cui "ho avuto anche modo di capire se io in questi 10 anni avessi conservato un pubblico perché la tv è velocissima e Internet ancora di più. Può succedere di scomparire e invece mi sono trovato con brani che hanno raccolto molte visualizzazioni. Ho avuto modo di capire che il pubblico è rimasto con me, era arrivato il momento di tornare a scrivere. Avevo molti argomenti su cui scrivere e molte cose da comunicare".

È nato così l'album in cui Antonino ha voluto esporre "in prima persona i pensieri, i dubbi, le gioie e i cambiamenti di questi anni. Dal punto di vista musicale ho mantenuto la mia natura più soul abbracciando e lasciandomi contaminare dal pop elettronico e da un mix di soluzioni acustiche digitali e analogiche senza mai tralasciare la coerenza verso me stesso".

A Tgcom24 parla di Emma Marrone, molto presente nella tua vita e in questo percorso: "L'ho conosciuta prima come persona, sul pianerottolo. Perché siamo vicini di casa. E' una ragazza che lavora tanto, che non trascura nessun particolare. Mi ha detto di lavorare, di farmi valere, di portare avanti le mie idee. Di essere me stesso. Mi ha detto 'hai una bellissima voce, hai una bellissima storia, torna e fatti conoscere'".

E così è stato.

antonino-spadaccino_-foto-di-luisa-carcavale_2.jpg

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail