Amici 15, Cristiano Cosa a Blogo: "Al serale felice, prima desolato, Nek e J-Ax risentono di Emma-Elisa, ecco per chi tifo"

Cristiano Cosa, terzo eliminato di Amici 2016-Serale, racconta la sua esperienza, parla dei compagni, del cast e del suo inedito. Intervista di Blogo.

INTERVISTA A BLOGO Eliminato alla terza puntata del serale di Amici 15, Cristiano Cosa racconta a Blogo il suo percorso all'interno della scuola di Canale 5. "E' un bilancio assolutamente positivo. Questo percorso ha dato i suoi frutti, mi dà tanta forza per continuare e tanta esperienza anche se so che c'è ancora molto da incamerare. Ho una consapevolezza maggiore, non lo nascondo. E' stato un percorso di formazione perché Amici è come se fosse il più grande seminario musicale in Italia".

Analizziamo il tuo percorso. Nella prima fase hai spesso discusso con i professori che ti hanno anche dato zero alle esibizioni del sabato. Oggi accetti quelle critiche o continui a difendere la tua posizione?

"Le critiche, perlomeno quelle costruttive, vanno sempre accettate. Quelle dei professori mi sono servite per 'rincarare la dose'. Ho sempre cercato di trasformare quei voti negativi in musica. Ero desolato ma capivo che dovevo andare avanti per la mia strada. Il mio istinto, al di là dell'incazzatura, mi diceva di continuare così".

Quando hai capito che avevi ragione tu? Quando è cambiato qualcosa?
"All'inizio ho vissuto un rapporto burrascoso un po' con tutti, anche con i miei compagni. Sentivo di dover dire cosa non andava bene: vedevo cose poco giuste, me ne rendevo conto, osservavo e non potevo non dirle. Ci sono state anche discussioni forti, spesso non venivo schierato. Piano piano, poi, ho conservato una mia tranquillità personale e sono state le esibizioni a darmi la serenità che cercavo. Era solo una questione di tempo".

Il serale è stato più sereno.
"Il serale è il luna park della musica. Mi sono fatto un giro sulle giostre più belle del mondo. Ho potuto parlare con Nek, J-Ax e altri grandi artisti. Era il mio Paese delle Meraviglie. Sono sempre stato felice".

Le scelte dei direttori artisti ti hanno soddisfatto o ti aspettavi qualcosa di più originale?
"Losing my religion è stata l'esibizione più bella. Lì è uscito qualcosa di particolare, qualcosa che adesso mi aiuta a spianare la mia strada psicologica. Quello è stato un modo interessante per fare cover. Ci siamo venuti incontro con Nek e J-Ax, all'inizio non è stato facile capirsi ma mi hanno messo in condizione di fare bene".

Si parla di 'crisi dei Blu'. Siete andati a rischio eliminazione tu e Chiara, cosa sta succedendo?
"Io non credo che i Bianchi siano più forti dei Blu. Io credo sia una questione di misure. Nek e J-Ax, giustamente, sono nuovi in questo programma, stanno pagando l'esperienza di Elisa e Emma che hanno tutto già più chiaro. Non credo che la squadra Blu sia di minor importanza rispetto ai Bianchi. Anzi, la squadra Blu ha un grande cuore, lo abbiamo dimostrato nelle esibizioni corali. Ci siamo amalgamati sempre bene. E abbiamo vissuto anche la vita quotidiana e domestica in maniera perfetta. C'è lo spirito di squadra ed è forte".

Ritornerai è il tuo inedito. Ci sono contatti con case discografiche? Uscirà?

"I contatti per il momento non ci sono. La strada sarà tortuosa e più lunga ma, chissà, forse più soddisfacente. I piedi sono ben piantati per terra, so che ogni traguardo andrà conquistato passo dopo passo. Ho sempre creduto in Ritornerai, l'ho sempre difeso a spada tratta. Ci sono già altri inediti in fase di lavorazione, ce n'è anche uno in inglese che spacca di brutto. Vorrei fare un album con questi inediti e anche con qualche cover. Se fatte in modo riconoscibile, le cover possono essere interessanti".

Chi potrebbe vincere Amici?

"Io tifo per i La Rua. Sono quelli che mi stanno più a cuore, sia a livello umano che musicale. Hanno sempre rischiato. Ricordo brani importanti che hanno stravolto senza ricevere l'attenzione che meritavano, questo è un male".

E tra i ballerini?
"La sfida è ardua. La particolarità di Ale mi fa proprio impazzire. Però, dall'altra parte, Alessio è una forza della natura, è un guerriero da sempre".

cristiano-cosa-amici-2016.jpg

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail