Simona Ventura: "Isola? Non mangiavo di nascosto né avevo il parrucchiere, eliminata dal voto contro. Marco Carta gay? Cavoli suoi"

Ecco alcune dichiarazioni della conduttrice, ospite di Piero Chiambretti nel talk show di Canale 5 in onda martedì 19 aprile. In primo piano la partecipazione al reality.

Simona Ventura è stata ospite di Piero Chiambretti (voto: 6,5) al Grand Hotel Chiambretti (6) di martedì 19 aprile su Canale 5.

Il conduttore sottolinea che il televoto contro Stefano Orfei è stato chiuso all'una di notte, ci sono stati solo mille voti di differenza e lui ha pochissimi fan o follower sui social. Il commento dell'eliminata: "Ma va bene! Il televoto è un voto contro, non a salvare. Quindi ci sono dei gruppi che si organizzano contro ma ci sta...".

Lei aveva un parrucchiere sull'Isola? "Lì ho trovato un pettine sulla spiaggia per cui mi pettinavo ogni mattina e la cosa mi faceva piacere perché mi dava energia". Mangiava panini di nascosto? "Mai avuto uno, morivo piuttosto che mangiare un panino. Mi sono salvata mangiando lumache di mare e i risotti a Playa Uva erano buonissimi. Nessuno dei tecnici mi rivolgeva la parola".

Chi è il Forrest Gump dell'Isola? "Gianluca Mech perché è avulso dalla manovra, poi è da premiare perché ha fatto una cosa non con la sua azienda, si è messo in gioco ed è a disposizione di tutti, ha chiesto agli altri di andare in nomination, merita di andare avanti".

La Ventura è nell'inferno, nel purgatorio o nel paradiso della tv? "Assolutamente in paradiso, tutto quello che ho fatto l'ho voluta io, non ho né rimpianti né rimorsi. Andando all’Isola mi sono giocata tutto, nel senso che sono andata lì cercando di far vedere tutta me stessa e ho vinto perché sono riuscita, specialmente nell’ultima settimana su Playa Soledad, a migliorare, a migliorarmi, e a far vedere anche la mia fragilità, che era nascosta dentro di me da tanti anni".

Poi si parla del suo lato B (l'indice peso glueti è sceso): "Ho scoperto sull'Isola che si può ritoccarlo...". E il conduttore allude a quello di Gracia de Torres...

Marco Carta e Jonas Berami gay? "Anche se fosse sono cavoli loro, uno deve sempre andare a ravanare nella sessualità delle persone. O sono brave persone o sono cattive persone".

Lei tornerebbe sull'Isola? "Anche domattina, pure sull'Isola deserta".

Sull'Isola andrebbe con Alessia Marcuzzi o con Alfonso Signorini? "Con Signorini, direbbe un po’ meno fregnacce e darebbe meno giudizi… Capirebbe determinate cose perché è facile da qua avere delle immagini distorte, invece lì, sull’Isola, davanti al dolore vero, al lavoro vero, alla fatica vera, probabilmente anche il suo modo di vedere le cose cambierebbe…".

simona-ventura-piero-chiambretti-grand-hotel.jpg

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail