Amici 15, Patrizio Ratto a Blogo: "Penalizzato dall'essere entrato tardi, soddisfatto per il popping, ecco chi vincerà..."

Patrizio Ratto, secondo eliminato di Amici 2016-Serale, racconta la sua esperienza e parla dei compagni e del cast. Intervista di Blogo.

INTERVISTA A BLOGO "E' stata una bella esperienza per me. Non è stata semplice, soprattutto all'inizio. Sono entrato nella fase finale del pomeridiano. L'inizio è stato difficile, poi mi sono ambientato ed è andata sempre meglio. L'ingresso al serale è stato la ciliegina della torta... nonostante l'uscita alla seconda puntata". Parola di Patrizio Ratto, secondo concorrente eliminato alla fase serale di Amici 15.

E' stato più difficile farsi conoscere?

"E' stato penalizzante entrare quasi alla fine del pomeridiano... nessuno ti conosce quando gli altri sono più affermati. Non solo nei confronti del pubblico, ma anche verso i professori. Gli altri avevano avuto più tempo per farsi notare o crescere. Però ho trovato riscontri positivi e io stesso sono soddisfatto delle mie esibizioni".

La stessa Maria De Filippi ti ha definito "un'eccellenza".
"E' stato uno dei momenti più belli del mio percorso. Erano parole emozionanti".

Hai portato una specialità inedita, il popping...
"Portare qualcosa di diverso è sempre un'arma a doppio taglio. La novità viene vista con occhi diversi. E' stata una soddisfazione l'aver portato una cosa nuova ed essere stato il primo a fatto".

Pensi che questa specialità possa trovare spazio in tv?
"E' uno stile innovativo, fa sempre il suo effetto. E' una disciplina d'impatto anche se è poco conosciuta agli occhi di tanti italiani. Ma ha una storia lunga e importante, non è un ballo improvvisato".

L'eliminazione contro Alessio ti ha deluso?
"Mi è dispiaciuto. Pensavo di poter andare più avanti, avrei potuto giocarmela fino in fondo. Purtroppo è andata così".

Cosa ne pensi di Alessio?
"Alessio è un bravo ballerino. Non ho seguito tutto il suo percorso, ma ha fatto passi in avanti. Certo, abbiamo due stili diversi, praticamente opposti".

J-Ax e Nek?
"Li ammiravo sin da prima. Il mio sogno era stare in squadra con loro e ci sono riuscito. Mi sono trovato bene sin da subito, mi servivano due direttori artistici come loro: ci spronavano, ci davano la caria giusta e tanta energia".

Chi potrebbe vincere? Partiamo dai ballerini.
"Ci sono tante persone valide. Penso che Alessio per i Bianchi e Ale per i Blu potrebbero arrivare in finale".

E fra i cantanti?
"Sono tutti molto bravi. Vedo più Chiara come finalista fra i Blu. E Lele fra i Bianchi è quello più sicuro di se stesso".

Progetti?
“Cercherò di farmi vedere il più possibile, non mi fermo. Continuerò a far conoscere il mio stile, farà vedere quel che so fare. Lì ad Amici non ho potuto farmi conoscere a 360 gradi".

patrizio-amici-2016.jpg

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail