Antonella Clerici abbandona La prova del cuoco (video): "Ho avuto una colica, credo di non essere mai stata così male"

La conduttrice del programma del mezzogiorno di Rai1, nella puntata di martedì 12 aprile 2016, dice al pubblico di non stare bene e lascia il programma. Video.

"Vi chiedo scusa per le mie precarie condizioni di salute, ho avuto una colica, credo di non essere stata così male in vita mia, oggi non sto benissimo, ho preso dei medicinali e sto intontita, abbiate pazienza, finché ce la faccio ce la faccio": Antonella Clerici parla così in apertura della puntata di martedì 12 aprile de La prova del cuoco che inizia senza il suo consueto giro tra le postazioni e con la sigla subito sfumata. Poi, parlando con Alessandra Spisni, ammette: "Mi sento rallentata, sarà colpa delle medicine...". Poco dopo preferisce sedersi defilata. Fino alla decisione di lasciare ad Anna Moroni la conduzione: "Non sto bene, preferisco riprendermi e tornare domani". E abbandona lo studio lentamente. La cuoca viene affiancata anche da Lorenzo Branchetti nei vari momenti della trasmissione.


Tutti i malori di Antonella Clerici a La prova del cuoco


Nell'almanacco di giovedì 14 gennaio 2016 dichiara: "Ho una forte congiuntivite, dovrei prendere la curcuma". Poi in apertura di puntata, subito dopo la sigla, afferma: "Mi scuso per gli occhiali ma ho iniziato il 2016 proprio perfetta, mi è venuta una congiuntivite virale al mio solito occhio sinistro che è sempre in sofferenza e ogni tanto ne ha qualcuna, spero che non passi anche al destro ma speriamo di no. Comunque non posso prender la luce e poi è meglio che non mi vediate perché faccio un certo effetto con quest'occhio tutto gonfio. Però siamo qua in diretta e quindi siamo pronti, il sorriso non ci manca, meglio questo di tante altre cose. E quindi siamo ottimisti...".

Lunedì 21 settembre 2015 dà forfait. Federico Quaranta la sostituisce e dice: "Come avrete capito dalla barba non sono Antonella Clerici. Sono l'indegno sostituto. Antonella è a casa, non sta tanto bene ma siam sicuri che tornerà già in forza da domani, lo speriamo tutti. Facciamo un grande applauso ad Antonella. Io sono Fede il supplente, la cattedra è di Antonella Clerici. Io so che lei ci guarda, se vuoi telefonaci". La puntata è stata registrata giovedì 17 settembre quando la Clerici ha accusato un'ernia lombare che l'ha tormentata anche durante Ti lascio una canzone 8 di sabato 19. In apertura dello show, infatti, aveva detto: "Io non respiro quasi. Ho avuto un attacco bestiale di ernia lombare. Per farmi stare dritta mi hanno imbustato così tanto che non respiro".

Niente sigla d'apertura nella puntata de La prova del cuoco di giovedì 30 ottobre 2014 su Rai1. La Clerici, infatti, non è in grado di muoversi e, dunque, di salutare il pubblico in giro per lo studio. Lei esordisce così mentre una telecamera la inquadra fissa tra i due tavoli centrali: "Rido per non piangere, io sono qua perché stamattina sono scesa dalla macchina e mi è venuto il colpo della strega, sono piena di qualunque cosa, punture, cortisone, ma non mi passa, allora mi appoggio al bancone e confido nel vostro aiuto. Portiamo a casa la trasmissione anche oggi". Subito dopo Marco Di Buono la accompagna lentamente a sedersi e da una postazione ad hoc commenta una parte della trasmissione. Poi, durante la pubblicità, si risposta in un altro angolo per evitare che "il pubblico veda me zoppicante". E ironizza: "Sono sempre di moda, prendo il colpo della strega a Halloween!".

Lunedì 5 novembre 2012 una dolorosa colica renale la obbliga ad abbandonare in diretta lo studio: “Scusatemi, ho una colica, niente di che, ma vado a stendermi un po’”. In quel caso è Claudio Lippi a sostituirla.

Giovedì 8 marzo dello stesso anno dice in onda: “Sono gonfia come un pallone da tutto il cortisone che ho in corpo". Il motivo? Shock anafilattico per la conduttrice, che trascorre la notte in osservazione al Policlinico Gemelli. “Ho preso un antibiotico, state attentissimi quando prendete un antibiotico. Io una volta avevo avuto dei disturbi, prendendo un antibiotico, ma banali. L’ho preso, dopo 20 minuti non respiravo più, avevo una faccia così… sono andata di corsa all’ospedale. Ringrazio il personale del Pronto Soccorso del Gemelli, tutti coloro che mi hanno soccorso immediatamente perché hanno capito la gravità della situazione. Sono stata lì tutta la notte e ho visto malati davvero gravi. Anch’io potevo esserlo se non arrivavo in tempo… era pericolosissimo anche perché era la seconda volta che avevo queste problematiche. La prima, in forma leggera, l’avevo sottovalutata. Adesso non potrò più prendere quel tipo di antibiotico per la vita. Però l’ho vista veramente brutta. E ho visto il grande lavoro che si fa nell’ospedale. E la bravura dei dottori e degli infermieri, in questo caso del Gemelli".

Nel novembre 2010 il malore è da stress: "Antonella il mercoledì si trasferisce a Napoli per seguire i suoi bambini nelle prove di Ti lascio una canzone. Tra una cosa e l' altra si fa l'una di notte. Ma lei non si ferma a Napoli e torna subito a Roma, e si fanno le 3. E, considerando che ha anche una bambina piccola che si sveglia molto presto, il carico di stress è notevole, spiega il suo entourage a proposito del suo rientro in studio 20 minuti dopo l'inizio della trasmissione. "Ultimamente faccio una vita al limite dell'umano e non sono bionica", spiega lei.

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail