Non è stato mio figlio: Gabriel Garko-Andrea, Adua Del Vesco-Nunzia e Stefania Sandrelli-Anna nella fiction di Canale 5

Anticipazioni sui personaggi, sul cast e sulla trama della nuova fiction di Canale 5 in onda da martedì 15 marzo. Dichiarazioni dei protagonisti all'Ansa. Fotogallery e video del backstage.

Non è stato mio figlio è la nuova fiction di Canale 5 di Ares Film: 8 puntate per la regia di Alessio Inturri e Luigi Parsi e su soggetto di Teodosio Losito, in onda dal 15 marzo. I primi 4 episodi saranno di seguito, martedì e mercoledì, poi dalla quinta solo di martedì.


Non è stato mio figlio, il cast artistico: gli attori protagonisti e i personaggi interpretati


STEFANIA SANDRELLI (Anna Geraldi)

GABRIEL GARKO (Andrea Geraldi)

ADUA DEL VESCO (Nunzia Verderame)

MASSIMILIANO MORRA (Roberto Geraldi)

AURORE ERGUY (Magda Geraldi)

BRUNO EYRON (Pietro Mascelloni)

E con GIORGIO LUPANO (Federico Galletti)

E con ERIC ROBERTS (Giovanni Geraldi)

E con ROBERTA GIARRUSSO (Alina)

ANNA FAVELLA (Rebecca Mari)

Con la partecipazione di ANNA GALIENA (Marilda Mari)

STEPHAN KAEFER (Commissario Lanci)

BENEDETTA GARGARI (Barbara Geraldi)

FRANCESCA NUNZI (Carmela)

ALESSANDRA BARZAGHI (Alma Martino)

DARIA BAYKALOVA (Gina Santacroce)

VINCENZO PELUSO (Loris Piana)

STEFANO SANTOSPAGO (Cosimo Sabelli)

AURORA COSSIO (Dorina)

GIORGIO CAPUTO (De Lolli)

GAETANO AMATO (Amedeo Strada)

MICOL AZZURRO (Mirella)

ANNA FERRUZZO (Clementina)

NICOLO' DIANA (Walter)

ISA GALLINELLI (Mirtis Pappagallo)

MARTINE BROCHARD

AURORA GIOVINAZZO (Carlotta Geraldi)

Non è stato mio figlio, le anticipazioni sulla trama


Una ricca famiglia, proprietaria di un rinomato pastificio, è all'apparenza unita e felice. In realtà serpeggiano tensioni, gelosie e insoddisfazioni. La matriarca, Anna (Sandrelli), rimasta vedova prematuramente, ha mandato avanti l'attività e cresciuto tre figli con amore e dedizione. Il maggiore, Andrea (Garko), a capo dell'azienda, ha rinunciato alla sua giovinezza per supportare la madre e occuparsi dei due fratelli più piccoli, Magda (Aurore Erguy), madre di Barbara (Benedetta Gargari), avuta giovanissima da una relazione sbagliata, e Roberto (Morra) sposato con una donna più grande, Alina (Roberta Giarrusso), già madre di una bimba, Carlotta (Aurora Giovinazzo). Compongono il quadro familiare anche lo zio Giovanni (Eric Roberts), maturo viveur sempre a caccia dell'affare della vita, Federico Galletti (Giorgio Lupano), vice di Andrea e suo amico d'infanzia, e la fedele governante Carmela (Francesca Nunzi). Tutto però si complica quando Barbara, la figlia di Magda, si toglie la vita durante la sera del compleanno della nonna. Su Andrea si addenseranno dubbi. L'unica a credergli è sua madre che da donna mite e dolce si trasformerà in una vera e propria tigre.

Non è stato mio figlio, la scheda dei personaggi


ANNA GERALDI (Stefania Sandrelli)

: dopo aver perso prematuramente il marito Gustavo Geraldi, ha mandato avanti l’attività e tirato su i tre figli, con amore e dedizione.  Anna è una madre presente e affettuosa, che ha sempre messo al primo posto i suoi ragazzi ed il loro benessere. Ha un rapporto privilegiato con il maggiore, Andrea, sul quale, ad un certo punto, si addenseranno ombre e dubbi, a causa del suo coinvolgimento in un  omicidio, ma Anna non perderà mai la fiducia in lui.

ANDREA GERALDI (Gabriel Garko): a capo del pastificio, ha rinunciato alla sua giovinezza per supportare la madre, occupandosi anche dei due fratelli più piccoli. È un uomo onesto che ad un certo punto sente il bisogno di uscire dalle convenzioni imposte dal suo ruolo. Rischierà di perdersi, ma il grande amore per la giovane spogliarellista Nunzia gli farà ritrovare se stesso e gli darà la forza di combattere per tenere unita la sua famiglia.

MAGDA GERALDI (Aurore Erguy): ha avuto giovanissima una figlia, Barbara, da Pietro Mascelloni, un criminale che poi le ha abbandonate. Magda è ancora una bambina bisognosa di protezione, totalmente destabilizzata dalla morte della figlia e poi dai sospetti sul fratello maggiore Andrea, il suo baricentro.  Riuscirà a superare il dolore grazie all’amore di Anna e al ritorno inaspettato    di Pietro.

BARBARA GERALDI (Benedetta Gargari): figlia di Magda, bella e problematica, segnata poi da un tragico destino. Il suo inaspettato suicidio scatenerà una serie di drammatici eventi che la famiglia Geraldi si troverà ad affrontare.

ROBERTO GERALDI (Massimiliano Morra): lavora nell’azienda di famiglia, innamorato della moglie Alina, adora la figliastra Carlotta. Roberto è il più piccolo dei fratelli, subirà una grande delusione da Alina, ma nel tentativo di salvare il suo matrimonio, diventerà più adulto e consapevole.

ALINA (Roberta Giarrusso): è la moglie di Roberto, già madre di una bimba, Carlotta. Alina è una donna che ha una grande ambizione e ciò la porterà a mettere a repentaglio il suo matrimonio e a dover rivedere le sue priorità.

CARLOTTA (Aurora Giovinazzo): è la figlia  tredicenne di Alina, molto legata a Roberto e ad Anna. Anche lei si troverà coinvolta nel complotto per distruggere i Geraldi, ma riuscirà ad aiutare Anna a risolvere un mistero.

GIOVANNI GERALDI (Eric Roberts): fratello del defunto Gustavo, anziano viveur sempre alla caccia dell’affare della sua vita, sarà al centro di un intrigo che riguarda l’azienda.

NUNZIA VERDERAME (Adua Del Vesco): giovane spogliarellista, lavora al Bimbastar per sostentare la famiglia dopo la morte del padre. Ha una forte personalità e moralità, si limita a ballare e non arrotonda con i clienti. Andrea si innamorerà di lei e della sua purezza e Nunzia, diffidente e scottata dalla vita, conoscendone le qualità ricambierà il suo amore, mettendo a repentaglio la propria vita pur di aiutarlo.

REBECCA MARI (Anna Favella): è la fidanzata storica di Andrea, pazzamente innamorata di lui. Quando Andrea la lascerà per Nunzia, Rebecca, ferita e sobillata dalla madre Marilda, cercherà di vendicarsi.

MARILDA MARI (Anna Galiena): donna arrogante,   arrivista e vendicativa, vuole punire Andrea Geraldi per  l’offesa arrecata alla figlia.

PIETRO MASCELLONI (Bruno Eyron): ex di Magda e padre di Barbara. Coinvolto in un brutto giro, era scappato per sfuggire alla vendetta del boss Amedeo Strada, abbandonando la compagna e la figlia per non metterle in pericolo. Ritorna dopo anni per indagare sulla morte di Barbara, riavvicinandosi a Magda.

FEDERICO GALLETTI (Giorgio Lupano): vice di Andrea in azienda e suo amico d’infanzia, ha molte ombre e segreti da nascondere.

LORIS PIANA (Vincenzo Peluso): proprietario del Bimbastar è un uomo losco, che approfitta delle sue ballerine. L’unica con cui non riesce a fare breccia è proprio Nunzia. Quando Loris scoprirà la storia tra Nunzia ed Andrea cercherà con ogni mezzo di eliminare il rivale.

GINA (Daria Baykalova): spogliarellista al Bimbastar, ha sedotto Andrea, coinvolgendolo in una storia torbida. Gina è coinvolta nel complotto che riguarda i Geraldi e il suicidio di Barbara e per questo fa perdere le sue tracce.

COMMISSARIO LANCI (Stephan Kafer): attraente commissario che si occupa del suicidio di Barbara e del coinvolgimento di Andrea in un caso d’omicidio.

COSIMO SABELLI (Stefano Santospago): ex notaio dei Geraldi, innamorato di Anna. La aiuterà a scavare nel misterioso passato del marito Gustavo.

EDDA MARTINO (Teresa Acerbis): anziana signora dall’apparenza innocua, che invece complotta, con la figlia Alma ed il nipote Carlos, per distruggere i Geraldi, che lei ritiene responsabili del suicidio, vent’anni prima, della propria figlia Maira.

ALMA MARTINO (Alessandra Barzaghi) figlia di Edda, infermiera, aiuta la madre nel piano contro la famiglia Geraldi, interessata più ai loro soldi che alla vendetta.

 

Non è stato mio figlio, le dichiarazioni dei protagonisti


"Non voglio fare come quei giudici dei talent che vanno di moda che alzano la paletta per dare un voto, ma confesso che Gabriel - dice candidamente la Sandrelli all'Ansa - mi ha sorpresa ancora una volta! Avevamo già lavorato in passato insieme e quando mi hanno proposto di tornare a farlo ho accettato senza scrupoli. Anzi dirò di più: è stato lui a supportarmi quando c'erano scene particolarmente forti e realistiche. Credo che in questo mestiere se gli attori non rispondono, non fanno squadra, è inutile cercare di fare un buon prodotto e Gabriel ha fatto il suo lavoro più che bene".

Garko fa notare: "Lavorare con un'attrice del calibro di Stefania Sandrelli è un privilegio altissimo, è come avere qualcuno che ti offre la palla pronta per calciarla in rete. Detto questo, è una donna straordinaria anche fuori dal set, una vera chioccia pronta a consigliarti, coccolarti, mi sentivo suo figlio in tutti i sensi. In questa serie sono un uomo a capo del pastificio che ha rinunciato alla sua giovinezza per supportare la madre, occupandosi anche dei due fratelli più piccoli. Un uomo onesto che ad un certo punto sente il bisogno di uscire dalle convenzioni imposte dal suo ruolo. Per la prima volta mi trovo a non saper usare una pistola o fare a cazzotti. Subisco delle accuse. Ci sono dei misteri. Ma è un ruolo inedito per me, più umano. Il mio personaggio rischierà di perdersi, ma il grande amore per la giovane spogliarellista Nunzia (Adua del Vesco) gli farà ritrovare se stesso".

Sandrelli ha un complimento anche per Adua (la serie è stata galeotta anche per l'inizio della storia d'amore con il fidanzato Gabriel): "E' una mia scoperta: appena l'ho vista la prima volta ho detto 'sei splendida, sei di una meraviglia assoluta devi fare cinema'", e in effetti la giovane attrice ha una certa somiglianza con la giovane Sandrelli di Divorzio all'italiana.

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail