Campo dall'Orto: "Stop a cronaca nera a Domenica In, Il dono-Così lontani così vicini-Ti lascio una canzone, The Voice sia evento"

Il direttore generale della Rai, intervistato da Repubblica, annuncia il nuovo corso tra programmi cancellati, cambiati o da tutelare e valorizzare.

campo-dallorto-conti-mollica-tg1.jpg

Il direttore generale della Rai, Antonio Campo dall'Orto, in un'intervista a Repubblica, annuncia una svolta sui contenuti di alcuni programmi di Rai1: "Da domenica prossima non ci sarà più la cronaca nera dentro Domenica In. E' una scelta che ho concordato con Andrea Fabiano (direttore di rete, ndB) e che pagheremo in termini di ascolti, ma è questo che intendo quando dico servizio pubblico. Non rivedrete più su Rai1 programmi di emotainment. Non ci saranno Il dono, Così lontani così vicini o, su un altro fronte, Ti lascio una canzone".

In questo caso i dati Auditel in caduta libera dei tre programmi giustificano ulteriormente la scelta.

Quanto alla nuova linea cita "la direzione creativa, quella digitale, l'avvento di una figura che non c'era mai stata come quella del direttore editoriale affidata a Carlo Verdelli. La Rai diventerà una Media Company. Entro un anno Rai1 Rai2 e Rai2 trasmetteranno in hD, Rai4 già lo fa. La Rai sarà più forte e più indipendente, i cambiamenti si vedranno. Per ora servizio pubblico è comprodurre Fuocoammare, il documentario di Gianfranco Rosi sui migranti a Lampedusa Orso d'oro a Berlino. Stiamo comprando i diritti della pay tv in modo da poterlo trasmettere in autunno su Rai3 in una serata a tema. Anche all'uso della rete penso in tanti sensi: The Voice è partito bene, ma ha la necessità di trasformarsi in un evento costante. Deve avere l'ambizione di esondare rispetto alla tv. In questo mi ha rinfrancato Sanremo: 2 milioni e 700mila tweet. Carlo Conti l'ha fatto benissimo e lo ha fatto crescere soprattutto tra i giovani".

Sui talk show in crisi: "Devono ideare nuove formule, così come ha fatto Fazio che ha trovato una chiave leggera e divertente al sabato. Serve un'interlocuzione tra le persone pulita, che smetta di essere troppo rissosa, e devo dire che in Rai il linguaggio oggi è molto più compensibile".

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
4.08 su 5.00 basato su 26 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO