MasterChef 6, casting online: ecco come provare a diventare concorrenti del talent show culinario di Sky Uno

Iscrizioni su Internet per tentare di entrare nel cast della sesta edizione del programma culinario che partirà a fine 2016 e proseguirà nel 2017. Tante le prove del format.

masterchef-italia-casting.jpg

Sono aperte le iscrizioni ai casting per la prossima (sesta) stagione di MasterChef Italia che inizierà (verosimilmente) a fine dicembre 2016 su Sky Uno. Per iscriversi è necessario avere compiuto 18 anni, essere cuochi amatoriali (ovvero non aver mai lavorato nel campo della ristorazione a livello professionale) e compilare l'apposita form sul sito masterchef.sky.it/casting. Chi passa la prima fase di selezione potrà accedere ai casting veri e propri.

Ecco le prove che dovranno affrontare i prossimi aspiranti chef.

Mystery box: i concorrenti devono realizzare in 45′ un piatto usando tutti o alcuni dei dieci ingredienti rivelati all’apertura delle scatole. I giudici assaggiano i tre piatti più interessanti e l’aspirante cuoco vincitore della prova avrà un vantaggio in quella successiva. Una variante consiste nell’usare obbligatoriamente l’unico ingrediente presente nella scatola.

Invention test: i giudici assegnano un tema a cui gli aspiranti cuochi devono ispirarsi e il vincitore della Mystery box può scegliere l’ingrediente obbligatorio tra i tre proposti e ha un certo tempo a disposizione per scegliere gli ingredienti in dispensa, mentre gli altri concorrenti ne hanno solo la metà. La durata di questa prova è variabile e qui i giudici, dopo aver assaggiato i piatti (tutti mostrati), nominano sia il vincitore della prova (che può scegliere la propria squadra nella sfida in esterna, oltre ad avere altri vantaggi) sia i tre cuochi col risultato peggiore, e tra questi ultimi c’è l’eliminato (o colui che deve sottoporsi al duello).

Sfida esterna: in questa prova gli aspiranti si dividono in due squadre (o si sfidano tra loro) e devono preparare dei piatti da servire in una particolare situazione. Il vincitore dell’Invention test può scegliere i componenti di una squadra e, se previsto, i piatti da preparare, o avere un particolare vantaggio. Uno o più convenuti giudicano la squadra migliore, mentre la peggiore deve sottoporsi al Pressure test.

Pressure test: questa prova (o insieme di prove) a cui si sottopongono i concorrenti della squadra che ha perso la sfida in esterna è variabile, la più frequente è cucinare un piatto in poco tempo e qui il peggiore è eliminato, oppure bisogna indovinare il maggior numero di ingredienti tra quelli disponibili (all’assaggio o alla vista) o il loro peso, e in questo caso chi ne indovina di meno è eliminato, o anche dimostrare alcune abilità culinarie. Può capitare nelle ultime puntate che il peggiore vada al duello.

Il duello: il concorrente peggiore dell’Invention test deve sfidare il peggiore del Pressure test e il perdente è eliminato.

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail