Io non mi arrendo, anticipazioni seconda puntata: Marco Giordano ricostruisce l'inchiesta prima di morire

Anticipazioni sulla trana, sui personaggi e sul cast della seconda e ultima puntata della fiction con Beppe Fiorello, in onda martedì 16 febbraio. Fotogallery e video del promo.

Martedì 16 febbraio alle 21.20 su Rai1 andrà in onda la seconda e ultima puntata della miniserie Io non mi arrendo, che vede Beppe Fiorello in una nuova fiction di valore civile protagonista nei panni del poliziotto Marco Giordano (liberamente ispirato a Roberto Mancini) e collaboratore alla scrittura e alla produzione.


Io non mi arrendo, il cast artistico: gli attori protagonisti e i personaggi interpretati


Marco Giordano-Giuseppe Fiorello
Gaetano Russo-Massimo Popolizio
Maria Kaminksi-Elena Tchepeleva
Rino Mastropalo-Alessandro Riceci
Lucio Papa-Salvio Simeoli
Alessio Bonfiglio--Stefano Alessandroni
Michele Leone-Mario Sgueglia
Giovanni Cattaneo-Paolo Briguglia

Madre Vincenzino-Biancamaria D’Amato
Sebastiano Ajello-Antonio Milo
Antonio Pomarico-Vincenzo Pirrotta
Vincenzino Abate-Luigi D’Oriano
Martina Giordano-Giulia Salerno
E con Maddalena Crippa nel ruolo di Giuliana Valente

Io non mi arrendo, anticipazioni sulla trama della seconda puntata del 16 febbraio 2016



Quando la sua inchiesta viene frettolosamente archiviata e sepolta nei sottoscala del tribunale di Napoli tutto precipita... Marco Giordano accetta un incarico secondario al commissariato di San Lorenzo, a Roma, e soprattutto accetta di dover lottare conto il progredire della sua malattia. Con Maria affronta gli alti e bassi di una malattia che lo costringe a periodici cicli di chemioterapia. Ammettere di fronte alla figlia la malattia non è facile ma lui è un uomo che non si arrende. Marco capisce che con Russo i conti non sono chiusi quando legge un articolo sull’inaugurazione di una scuola, che sorgerà sopra una delle sue vecchie discariche.

Marco non immagina neppure che un giovane magistrato della DDA di Napoli, Giovanni Cattaneo, ha deciso di riaprire la sua vecchia inchiesta: i faldoni del suo rapporto sono però quasi tutti spariti e dovrà ricostruire l’indagine pezzo dopo pezzo. Marco, sempre più provato dalla malattia, non è un uomo che sa arrendersi. Ricostruire l’inchiesta significa ricostruire il suo vecchio gruppo operativo. Lo fa ed è il suo ultimo atto, pochi giorni prima che la morte se lo venga a prendere.

Io non mi arrendo, riassunto della prima puntata


Io non mi arrendo, anticipazioni prima puntata: Marco Giordano indaga sui traffici di Gaetano Russo e si ammala


Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.


Dì la tua qui sotto in area-commenti.


Vota l'articolo:
3.50 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO