Boss in incognito 3, anticipazioni sesta puntata: protagonista Giuseppe Di Martino, amministratore del pastificio

Anticipazioni sulla sesta puntata della terza edizione del docu-reality condotto da Flavio Insinna, in onda lunedì 25 gennaio su Rai2. Ecco chi è il boss in incognito. Video.

Lunedì 25 gennaio alle 21.15 su Rai2 andrà in onda la sesta puntata di Boss in incognito 3 (voto: 6,5). Conduce Flavio Insinna (voto: 6,5).

Boss in incognito 3, anticipazioni sul format


Da quest'anno ad accompagnare i Boss nella loro avventura c'è Flavio Insinna, che approfondisce i momenti delicati della loro missione e alleggerisce il loro stress con gradite e commoventi sorprese. Altra novità è la “copertura” che permette alle telecamere del programma di infiltrarsi nelle aziende senza destare sospetti. Il programma si avvale di un ingegnoso espediente: a tutti viene fatto credere che la troupe lavora ad un nuovo talent show dedicato al mondo del lavoro. Il boss in incognito viene presentato come un concorrente in cerca di un contratto di lavoro e che, per questo, è giudicato dagli stessi dipendenti dell'azienda, ignari di dare così un voto al loro boss. Solo alla fine il Boss si svela e a qualcuno dei suoi dipendenti dà un premio davvero speciale. In questa nuova edizione il pubblico può conoscere così un boss della pizza, uno delle crociere e può scoprire il mondo delle acciaierie e degli alberghi di lusso e conoscere realtà come quella delle cantine vinicole e dei pastifici. Si scopre così che il miglior lubrificante degli ingranaggi di una catena di montaggio è la dedizione degli operai e che ereditare un’azienda non significa ereditare automaticamente anche il rispetto di chi ci lavora. Quello va guadagnato sul campo. Si evidenzia così che l’amore per il proprio lavoro non si consuma sotto il peso degli anni e che il Made in Italy è essenzialmente un sentimento. In alcuni casi il programma fa conoscere le difficoltà di alcuni boss a mantenere in Italia i propri stabilimenti ed è utile a prendere coscienza che a volte i soldi non sono l’unico compenso che un dipendente si aspetta dal proprio capo. E si scopre che non è più tempo del boss al vertice della piramide, ma che è iniziato il tempo dei boss che condividono con la base un disegno comune.

giuseppe-di-martino-pastificio-boss-in-incognito.jpg


Boss in incognito 3, puntata del 25 gennaio 2016: protagonista Giuseppe Di Martino


Sarà Giuseppe Di Martino, amministratore delegato del Pastificio Di Martino, azienda di pastai da tre generazioni, il protagonista. Alle origini dell'azienda c’è la storia di una famiglia radicata nel territorio di Gragnano, fulcro della storia della pasta in Italia e famosa nel mondo per la sua produzione tanto da ottenere il marchio comunitario IGP. Come tutte le storie, anche quella della famiglia Di Martino ha i suoi protagonisti, a partire dal capostipite di tre generazioni di pastai: Giuseppe Di Martino, nonno – e omonimo - del Boss protagonista di questa puntata. Oggi sono i nipoti Giuseppe e Giovanna Di Martino, pastai di terza generazione, a portare avanti la vocazione dei predecessori. Nella sua avventura in incognito Giuseppe incontrerà alcuni dipendenti dell’azienda che diventeranno suoi giudici e molte delle loro storie gli offriranno degli spunti di riflessione. Di Martino lavorerà insieme a un aiuto pastaio, al confezionamento, alla sfilettatura del tonno, alla semina e con un magazziniere.

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO