Skin: "X Factor? Le donne votano gli uomini carini, la lingua italiana è difficile, Fedez il mio giudice preferito"

Ecco le dichiarazioni della leader degli Skunk Anansie a Vanity Fair: ricorda l'esperienza a X Factor ma non conferma se tornerà nella decima edizione.

skin-x-factor-2015.jpeg

"E' stato davvero interessante". Skin ricorda la sua esperienza come giudice di X Factor 9 e lo fa sulle pagine di Vanity Fair in occasione dell'uscita del nuovo album Anarchytecture. "Ho imparato molto sulla musica italiana, e anche tanto sul pubblico italiano. Da noi in Inghilterra le donne votano le altre donne, c'è il girl power, da voi gli uomini carini. Però date anche tantissima importanza ai testi, alle storie che una canzone racconta".

"E' stata la cosa più dura che abbia mai fatto - prosegue la giudice - Questa lingua difficilissima. Quando la gente mi incontrava per strada mi fermava per dirmi: Skin quella parola non si pronuncia così, ma così. Però alla fine il pubblico mi ha personata tanto, non so se in un altro Paese sarebbero stati così comprensivi. Ma a parte questo intoppo linguistico sono orgogliosa di me: ho fatto cazzate e cose giuste, ma ce l'ho fatta e forse il 2015 che era iniziato malissimo è diventato l'anno più bello della mia vita".

Il suo giudice preferito? Fedez: "Siamo tutti e due ossessionati dal nostro lavoro. Era lui il mio avversario vero, perché abbiamo lo stesso modo di ragionare". Quindi ricorda pure gli altri colleghi: "Di Elio ho grandissima stima e con Mika sembrava di gareggiare con il Principe azzurro di Walt Disney, così bello e pieno di charme. Rifarei X Factor solo con questo team di giudici".

Ma tornerà davvero? Durante la conferenza stampa di presentazione del disco ha dichiarato: "Non so dirvi se parteciperò di nuovo". Toccherà attendere.

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail