Sanremo 2016: parlano Carlo Conti-Virginia Raffaele-Madalina Ghenea-Gabriel Garko-Giancarlo Leone, ecco gli ospiti italiani

Conferenza stampa di martedì 12 gennaio: parlano il direttore di Rai1, il conduttore-direttore artistico del Festival, le vallette e il valletto. Anticipazioni, ospiti, scenografia, scaletta.

La conferenza stampa di presentazione del 66° Festival di Sanremo, in onda su Rai1 dal 9 al 13 febbraio 2016, va in scena martedì 12 gennaio al Teatro del Casinò e si apre con un omaggio musicale a David Bowie. Ecco tutte le dichiarazioni.

sanremo-2016-conti-leone-garko-raffaele-ghenea-conferenza-stampa-12-gennaio.jpg

Giancarlo Leone, direttore di Rai1: "Qualcosa è uscito sul cast e qualche carta è rimasta coperta, duqnue attorno a Sanremo si riesce a mantenere ancora un minimo di privacy. Sarà - speriamo - un Festival all'insegna della musica e dell'allegria ma anche di un minimo di sicurezza che dovremo garantire a chi lo vedrà. Saranno approntate misure maggiori di sicurezza tra cui i biglietti nominali così come i controlli saranno ampliati. Gli ascolti sono importanti ma non determinanti, certamente questo è uno degli spettacoli più visti, negli ultimi dieci anni i numeri sono oscillati tra il 35 e il 48% di share".

Carlo Conti, conduttore e direttore artistico del Festival: "E' il mio secondo anno dei tre previsti. Lo scorso anno parlammo di macedonia di sapori musicali, quest'anno di mosaico con tanti tasselli e colori. Anche stavolta saliranno sul palco personaggi di tanti mondi nell'ambito di Tutti cantano Sanremo. Ho cercato di spiazzare ancora una volta con, per compensare la bruttezza maschile che con la mia presenza porto sul palco, uno dei massimi rappresentanti della bravura e della bellezza che c'è in Italia, Gabriel Garko, una straordinaria bellezza femminile di grande energia, Virginia Raffaele, e una bellezza che ci dà la freschezza della giovinezza, Madalina Ghenea. Un gruppo di conduttori completamente diverso dallo scorso anno, la parola d'ordine fra noi è 'divertirsi' perché per trasferire divertimento e energia al pubblico dobbiamo, per primi, divertirci noi. L'anno scorso è partito un grande successo, quello de Il Volo, che sta ottenendo successi anche in Spagna con Grande amore. Il merccanismo di gara sarà simile al precedente, l'unica variante ci sarà il venerdì sera quando verrà aperto un televoto tra gli ultimi 5 in classifica che durerà fino all'inizio della finale del sabato per ripescare un Big. Tra i superospiti italiani ci saranno Laura Pausini, Eros Ramazzotti, i Pooh (con Riccardo Fogli) e Renato Zero. I fan vogliono Cristina D'Avena? Faremo di tutto per accontentare questa campagna sui social. Ospiti stranieri? Puntiamo su grandi nomi e sui brani del momento, ci sono trattative. Nella scenografia ci sarà un corridoio centrale di posti e torna la scalinata... così come il Dopofestival, affidato a Nicola Savino e alla Gialappa's".

Virginia Raffaele: "L'emozione è sempre grandissima, ringrazio Carlo per avermi rivoluta qui, la Rai e Mediaset che mi ha concesso di esserci. Tutti dicono tutto di Sanremo, un po' come la Nazionale e Banca Etruria, non so... Per ora è un work in progress con Carlo per capire che cosa fare". Imita Ornella Vanoni e commenta: "C'è Morgan sul palco, è meglio non portarla quest'anno". Poi rivela: "Mi sono incontrata a Firenze, in piazza della Signoria, con Carlo e mi ha chiesto di esserci... Io continuavo a dire: ok, ma chi conduce? Lui cercava in tutti i modi di dirmi 'tu', ma io non capivo. Poi ho capito. A fine incontro ho preso il treno per tornare a casa, a Roma, ma ero talmente scombussolata che mi sono dimenticata di scendere. E ho mandato a Carlo un selfie da Napoli. ".

Madalina Ghenea: "Non so come ringraziare Carlo, la Rai e l'Italia che mi ha dato un lavoro. Sanremo è un sogno che si avvera, da piccola la guardavo con la famiglia, mi mancano le parole così come mi sono mancate al primo incontro con Carlo. E' un'esperienza bellissima, un posto magico che mi accoglie con i fiori, spero di portare tanta Felicità, che è il mio brano preferito di Sanremo".

Gabriel Garko: "Per me è stata una sorpresa anche perché ho l'abitudine di sopravvalutarmi. Carlo me lo ha detto al telefono, stavo guidando, ho rischiato di fare un incidente perché ero in autostrada e l'ho insultato, pensavo mi stesse sfottendo... Solitamente sono protetto da un personaggio e questo mi aiuta tanto perché sono timido, anche se non lo direste perché mi spoglio sempre. Stavolta sarò... vestito? Non lo so, vediamo... Sarò realmente me stesso, come quando sono a casa, e al servizio dello spettacolo".

conferenza-stampa-sanremo-2016-12-gennaio-cast.jpg

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail