Nicola Savino al Dopofestival con la Gialappa's e Max Giusti: "Carlo Conti mi ha avvisato mentre ero in diretta in radio"

Al Corriere della Sera il conduttore di Quelli che il calcio rivela quando ha saputo che gli avrebbero affidato il Dopofestival. Con lui una parte del cast del programma domenicale di Rai2.

"Che avete da fare tra il 9 e il 13 febbraio? Ve lo dico io, venite a fare il Dopofestival": Carlo Conti in diretta su Rai2 a Quelli che il calcio di domenica 10 gennaio ha ufficializzato il cast del programma che segue a tarda notte la gara coinvolgendo la Gialappa's e confermando così le voci dei giorni scorsi. "Ci vorrebbe uno bravo in video - ha detto il trio stando al gioco - per esempio Nicola Savino (conduttore di Quelli che, ndB)". Conti ha aggiunto: "Sì e si potrebbe portare anche Max Giusti".

Tra gli obiettivi di Savino c’è proprio quello di far capire che ha senso scommettere su questo appuntamento. Come? "Creando un gruppo d’ascolto in cui vengono dette, con un po’ di ironia, le cose che direbbe l’uomo della strada. Con spazio anche alle critiche, un po’ come succede nel calcio con le conferenze stampa del dopo partita", dichiara il giorno dopo al Corriere della Sera.

Restando in tema, la convocazione per Savino è arrivata direttamente da Conti, qualche settimana fa: "Mi ha chiamato mentre ero in diretta in radio e l’ho richiamato alla prima pausa pubblicitaria, facendoglielo presente. Mi ha risposto: 'Va bene dire le cose velocemente ma forse qui è un po’ troppo'". Alla fine neanche tanto: "Ho subito accettato. La mia competenza è quella di chi va in radio tutti i giorni: amo la musica, specie italiana. Spero possa avere un senso".

Del resto i "dopo" (con Scorie ha fatto il dopo X Factor e il dopo Isola dei famosi) gli hanno portato sempre bene… Non gli piacerebbe condurre proprio il Festival? "Non è alla mia portata per ora… E poi il Festival è di Carlo, come potrei mordere la mano che mi dà da mangiare?".

nicola-savino-carlo-conti-quelli-che-il-calcio.jpg

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail