Giuliano Sangiorgi autore per Emma, Mengoni e Caccamo a Sanremo 2016: "Volevo lavorare con un cantante non dei talent"

Ecco le dichiarazioni a La Stampa e all'Ansa del leader dei Negramaro che ha scritto per tanti colleghi e ora anche per un brano in gara al Festival e per una fiction di Rai1.

"In tanti mi chiedono di scrivere per loro ma non sono capace di comporre a tavolino. Ho bisogno di riconoscere in me una vibrazione per chi me lo chiede. Scrivere per me è un’esigenza, una dannazione, un’urgenza". Il risultato è che canzoni firmate da Giuliano Sangiorgi - intervistato da La Stampa - si trovano in tutti i dischi italiani più importanti: tra gli altri in quello di Emma Marrone (Facciamola più semplice) e di Marco Mengoni (Solo due satelliti).

Fino alla sigla della fiction Tutto può succedere, in onda da domenica 27 dicembre su Rai1, realizzata con il compositore Paolo Buonvino: "E’ un piacere che abbiamo voluto concederci per la seconda volta quello di collaborare con lo straordinario amico e compositore, Paolo Buonvino e sicuramente è un grandissimo onore quello di aver scritto la sigla di una serie tv che nella versione originale ha l’immenso Bob Dylan", ha detto all'Ansa.

Per arrivare, poi, al brano di Sanremo 2016 di Giovanni Caccamo e Deborah Iurato dal titolo Via da qui. Quest'ultima canzone è nata vista mare: "Giovanni è venuto a trovarmi a casa, abbiamo provato una canzone che avevo scritto per lui, ma nella notte me n’è tornata in mente un’altra di qualche tempo prima, l’abbiamo provata, è stato subito magico. Ci tenevo molto a lavorare con un artista che non venisse dai talent e dalla tv, un’altra scoperta di Caterina Caselli". Per la "legge del contrappasso", però, Caccamo duetterà proprio con una ex concorrente (e vincitrice di talent), Deborah, che partecipò ad Amici 13...

Infine il cantautore con il gruppo sarà ospite martedì 22 di Panariello sotto l’albero su Rai1.

giuliano-sangiorgi-fb-novembre-2015.jpg

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail