Platinette: "Maria De Filippi? Macchina da guerra ma non è facile creare un rapporto. Amici la mia migliore esperienza tv"

A Vanity Fair e a I milanesi siamo noi parla Mauro Coruzzi sia sulla partecipazione a Ballando con le stelle sia sul rapporto con la conduttrice di Canale 5.

mauro-coruzzi_imilanesisiamonoi_ph-andrea-colzani.jpg

Mauro Coruzzi, in arte Platinette, sta provando a dimagrire, dopo essersi sottoposto a settembre a un piccolo intervento per inserire un palloncino nello stomaco. A Vanity Fair ha dichiarato recentemente: "Lo scorso febbraio, quattro mesi prima della partecipazione al Festival di Sanremo, mi sono detto: 'Se ci prendono (era in coppia con Grazia Di Michele, ndB) non posso rischiare di arrivare in fondo alla scala senza fiato' e sono dimagrito quel tanto che bastava. Peccato che la serata finale mi sono messo a tavola alle due di mattina e ho smesso alle sei: da quel momento, ho ricominciato a fare tutto quello che facevo prima peggio di prima".

E ora potrebbe diventare concorrente di Ballando con le stelle: "Ma per entrare nel cast devo superare un 'esame' e non voglio neppure essere ridicolo o patetico. Lo sa perché? Ho voglia di normalità. Corporea e non solo. Sono stufo di stare ai margini, di essere obesa, travestita, frocia, esagerata. Il mio sogno sarebbe stato presentare il telegiornale vestito da Platinette, avrei voluto che un travestito potesse essere credibile come chiunque altro invece di essere relegato a fare il fenomeno da baraccone".

Al sito I milanesi siamo noi (Nanopress) aggiunge: "Quando si è profilata all’orizzonte l’ipotesi di partecipare a Ballando con le stelle mi sono detto: 'Mi devo impegnare per perdere peso, perché altrimenti non riesco a ballare, evidentemente'. Tutto il percorso che precede Ballando per me inizia l’8 settembre, il giorno in cui mi sono fatto mettere il palloncino"

E su Maria De Filippi dice: "Con lei non può finire, quando mai trovi un’altra così… è finito un rapporto durato diversi anni con Amici, il programma è profondamente cambiato ma resta la migliore esperienza televisiva in assoluto, anche se il mio rapporto con Maria non è un rapporto profondo né lo è mai stato, perché lei non è così ‘facile’… e francamente io non avevo questo grande trasporto che potesse sfociare in una frequentazione, ce l’ho più con suo marito. Maria è una macchina da guerra... Mi piace di più quando una persona ti dà la chiave per poter entrare (nel proprio mondo)… Maria di chiavi non ne offre un granché".

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail