Il Volo non ha devastato un albergo in Svizzera, l'addetto stampa a La vita in diretta: "Notizia totalmente falsa"

L'ufficio stampa del trio smentisce la notizia su una presunta devastazione di un albergo a Locarno, intervento anche in tv a La vita in diretta.

il-volo-albergo-distrutto-la-vita-in-diretta.jpg

Il Volo è da ore trending topic su Twitter e argomento tra i più discussi in Rete e sui social newtwork.

Il motivo? Il trio pop è accusato di avere imbrattato e distrutto una o più camere d'albergo di Locarno, dove la band si trovava per la registrazione di una trasmissione della televisione pubblica tedesca Zdf.

Ma l'addetto stampa di Gianluca Ginoble, Piero Barone e Ignazio Boschetto, Danilo Ciotti, interviene in una nota per precisare: "Non amano la moquette per una questione di allergie ma escludo che abbiano provocato danni intenzionalmente. Si è trattato di un episodio spiacevole, frutto probabilmente di malintesi"

"L'albergo scelto per la tournée aveva la moquette - aggiunge al telefono a La vita in diretta di martedì 29 settembre su Rai1 -, si è sempre attenti all'igiene, a quanto mangiano, alle allergie alimentari. Questa cosa deve aver evidentemente disturbato i proprietari dell'albergo e quindi hanno tirato fuori questa storia dell'aver lasciato una stanza in disordine o addirittura devastata. Non è da loro (riferendosi ai ragazzi, ndB)... ma neanche a pensarlo. Ho parlato con loro e con la signora del management, attentissima a tutto, che mi conferma questo: hanno lasciato l'albergo per l'allergia. Se ci sono delle cose di questo genere non si ricorre alla stampa, si va alla gendarmeria e si denunciano i fatti. Se questo non è avvenuto vuol dire che la cosa è totalmente falsa".

A smentire la notizia è anche Gianluca Ginoble su Twitter: "Non è vero. Abbiamo già dato mandato al nostro legale! Roba da pazzi. C'è troppa cattiveria in giro".

E il comunicato stampa del trio recita: "Due notti fa ci siamo trovati in una camera d’albergo sporca e piena di polvere. Queste non sono le condizioni ideali per soggiornare per nessuno, ma ancora meno per un cantante allergico alla polvere. Il giorno seguente abbiamo cambiato hotel e probabilmente questa decisione ha deluso chi ci ospitava facendo scaturire una reazione assurda, falsa e ingiustificabile. Sono notizie false, fatte circolare ad arte dalla direzione dello stesso albergo per ovvii motivi di rivalsa di fronte al loro rifiuto di proseguire il soggiorno previsto, per evidenti carenze igieniche della struttura. Ogni altra dichiarazione o citazione contraria è priva di fondamento e sarà sottoposta al legale di fiducia de Il Volo per cautelare la reputazione e l’immagine pubblica e privata dei tre artisti".

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • +1
  • Mail