Lorella Cuccarini: "Delusa da Raffaella Carrà che non mi volle a Forte forte forte? Ogni tanto dire certe cose fa crescere"

A Chi la conduttrice torna a parlare dell'esclusione dalla giuria del talent show di Rai1 e ricorda una battuta di Silvio Berlusconi sul suo seno scarso.

123_cuccarini.jpg

Lorella Cuccarini, intervistata da Chi, torna a parlare dell'esclusione da Forte forte forte, il talent show di Rai1 ideato da Raffaella Carrà: "Credo che siano stati fatti dei ragionamenti sul programma che hanno portato a escludermi ma sono abituata a non prendere più le cose sul personale, per me si è chiusa lì".

Sui social scrisse di essere stata delusa dalla Carrà come persona: "Ho avuto uno sfogo dovuto alla grande stima che c'era per la donna e dal dolore provocato da questa scelta ma poi non sono una persona che porta rancore, non l'ho portato neanche in quel momento, ho solo sentito il bisogno di rendere pubblico uno stato d'animo. A 50 anni uno deve essere coerente con se stesso perché si vuole bene, credo che ogni tanto dire certe cose faccia crescere. Per me è passata, come se non fosse successo, c'è stima per l'artista e per quello che ha rappresentato nella mia vita".

Infine una battuta sul fatto che Silvio Berlusconi la bocciò in passato perché non era abbastanza "curvy": "Lì era un problema di seno, non ero 'curvy' solo in quel punto e così, quando passai dalla Rai a Mediaset, fece una battuta: 'L'ho presa perché è brava ma non ha seno'. Non rientravo nel suo stereotipo femminile ma, per fortuna, l'ho conquistato con altre doti".

E ora il ritorno in tv da sabato 12 settembre su Rai1 con Ti lascio una canzone 8: sarà una dei 4 giudici.

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 306 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO