Il Volo, successo nel tour e nuovo disco in autunno: "Eurovision? Al televoto primi e vendiamo tanti dischi"

All'Adnkronos parlano Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble tra Sanremo, tour, Eurovision e nuovo disco.

il-volo-fb-giugno-2015.jpg

E' partito dall'Auditorium Parco della Musica di Roma il tour italiano de Il Volo. Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble presentano alcuni dei più grandi successi del Festival di Sanremo senza dimenticare "i grandi della musica americana".

"Eravamo molto emozionati perché il 22 giugno abbiamo conosciuto per la prima volta il nostro nuovo pubblico italiano - afferma Piero all'Adnkronos - Perché dopo Sanremo la situazione è cambiata palesemente, in positivo, qui in Italia. Un pubblico di bambini, mamme e papà, ma anche di nonni. Vedere tutte queste persone così tante volte in piedi è stato davvero emozionante e siamo usciti da questo concerto con un sorriso strepitoso".

"Fino a oggi - aggiunge Gianluca a fine esibizione - i concerti li abbiamo fatti quasi sempre all'estero e il fatto che anche gli italiani apprezzino questo genere di musica che ormai manca da tanti anni, vuol dire che non è vecchia anzi, è musica nuova pronta a entrare nei lettori musicali dei più giovani".

Sulla scaletta interviene Ignazio: "Non affrontiamo le cover per farle meglio, le cantiamo perché ci piacciono, perché hanno un significato per noi. Quindi non è che ci piace vincere facile, piuttosto ci mettiamo in discussione. Magari qualcuno fa le comparazioni. Ma noi ci divertiamo a farle, e spero che si veda sul palco dove noi facciamo ciò che amiamo sperando che il nostro pubblico lo capisca". In ogni caso, "già dal prossimo anno il nostro repertorio sarà più vario", assicurano.

Durante l'esibizione non sono mancati degli assolo, dal medley di Ignazio dedicato a Pino Daniele insieme al sax di Stefano Di Battista, alla Can't help falling in love di Elvis Presley riproposta da Gianluca e La tabernera del puerto di Piero. "Ci siamo un po' divisi i generi - sottolinea Ignazio - a me piace più il pop ma nonostante questa vena canto anche Core 'ngrato". "So che cantare la lirica a 22 anni è una grande sfida - aggiunge Piero - ma io sto studiando tantissimo per migliorare sempre di più. E credo che in questi sei anni siamo cresciuti molto professionalmente. Siamo tre personalità diverse da perfezionare e completare". In ogni caso, sottolineano i ragazzi, "non abbiamo mai pensato a una carriera solista. Durante i concerti ci esibiamo singolarmente per dare movimento e soddisfare il sempre il nostro pubblico".

Dopo essersi detti soddisfatti del terzo posto ottenuto all'Eurovision Song Contest, dove "siamo andati a rappresentare l'Italia ma era come se stessimo rappresentando i nostri genitori" dice Piero, il trio non nasconde di aver provato un po' di delusione di fronte alla reazione di molti italiani: "Qualcuno ci ha detto: beh, però solo il terzo posto... Ma non sono mancati quelli che ci avrebbero voluto vedere sul gradino più alto del podio, perché ce lo meritavamo", sottolinea Ignazio. "Il pubblico ci ha comunque premiati in quell'occasione, visto che al televoto siamo arrivati primi - ricorda Gianluca - in ogni caso penso che la nostra vera grande vittoria alla fine sia la vendita dei dischi, anche più della vittoria a Sanremo. Perché questo dimostra che la nostra musica piace alla gente".

Sul nuovo disco: "Uscirà in autunno e lo presenteremo durante l'ultimo live di questo tour, il 21 settembre all'Arena di Verona. Ci sono diversi pezzi scritti per noi, 5 o 6 e saranno presenti dei duetti, anche internazionali in bilico tra il pop e uno stile più classico".

Il Volo, le prossime date del tour


Di seguito le prossime date del tour estivo confermate: l'11 luglio in Piazza Unità d’Italia a Trieste, il 13 luglio in Piazza della Loggia a Brescia, il 17 luglio in Piazza degli Scacchi a Marostica (VI), il 18 luglio in Piazza Garibaldi a Cervia (RA) - SOLD OUT, il 23 luglio in Villa Erba di Cernobbio (CO), il 9 agosto al Parco Archeologico La Civitella a Chieti, il 12 e 13 agosto al Gran Teatro Puccini di Torre del Lago (LU) - SOLD OUT, il 16 agosto allo Sferisterio di Macerata - SOLD OUT, il 19 agosto al Teatro Valle dei Templi di Agrigento - SOLD OUT, il 20 agosto al Teatro Valle dei Templi di Agrigento -  NUOVA DATA, il 22 e il 23 agosto al Teatro Antico di Taormina - SOLD OUT, il 26 agosto al Teatro di Verdura di Palermo - SOLD OUT, il 27 agosto al Teatro di Verdura di Palermo e il 21 settembre all’Arena di Verona - SOLD OUT.

Vota l'articolo:
4.01 su 5.00 basato su 111 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO