Gianmarco e Aurora a Temptation Island 2015, la scheda della coppia

Ecco la scheda e la foto di Gianmarco e Aurora, una delle coppie del reality estivo di Canale 5 in onda da giovedì 25 giugno.

aurora-gianmarco-temptation-island.jpg

Tra le coppie di Temptation Island, in onda da giovedì 25 giugno in prima serata su Canale 5 con Filippo Bisciglia "conduttore", ci sono Aurora Betti e Gianmarco Valenza.

Temptation Island 2015, chi sono Gianmarco e Aurora


Aurora e Gianmarco sono di Latina e insieme da 8 mesi. Lei ha 21 anni ed è una personal shopper, lui ha 24 anni ed è proprietario di un pub. Gianmarco e Aurora si sono conosciuti a Latina, lei si era trasferita lì da Pescara perché era fidanzata e conviveva con un ragazzo del posto.

Si incontrano per la prima volta al mare tramite amici in comune e per Gianmarco è subito colpo di fulmine. Dopo poco Aurora chiude la sua relazione e si fidanza con Gianmarco con il quale, per volere soprattutto di lui, inizia subito una convivenza. Caratterialmente sono molto diversi. Lui è molto geloso, lei per niente. Gianmarco definisce Aurora una ragazza fredda che difficilmente mostra i suoi sentimenti e le sue fragilità mentre lui al contrario le mostra continuamente il suo amore, la riempie di gesti carini e non le fa mai mancare nulla. Lamentando il fatto che lei non lo ricambi con le stesse attenzioni, al punto che spesso si chiede se lei tenga veramente a lui.

Gianmarco decide di partecipare a Temptation Island perché vorrebbe che venisse fuori il lato dolce e geloso di Aurora. Lei accetta di partecipare anche se dichiara che difficilmente potrà cambiare il suo modo di essere.

Temptation Island 2015, il meccanismo


Diverse sono le ragioni che spingono le 6 coppie ad avventurarsi in questo viaggio all’interno del proprio amore: dal voler verificare la forza della propria relazione, all’esigenza di mettere una distanza ad una convivenza totalizzante o il desiderio di riflettere su una progettualità di coppia ancora mancante. Un interrogativo su tutti: sono felice nella mia vita di coppia? Estraniati dalla quotidianità, senza avere contatti con nessun media, lontani dalla rassicurante routine e dalle abitudini consolidate del loro ménage, le coppie, tutte non sposate e senza figli, vivranno separate per 21 giorni nel relais nel sud della Sardegna: gli uomini soggiorneranno con 12 giovani donne single, con diversi caratteri, diverse storie e modi di essere; e altrettanto faranno le 6 donne delle coppie che divideranno il loro periodo di distacco dal partner con 12 uomini single.

Le giornate saranno occasione per conoscere meglio se stessi, il modo di relazionarsi con gli altri, di ripensare ai limiti o alla forza della propria relazione, in un clima di relax e attraverso momenti dedicati allo sport e ad escursioni nella natura e nelle tradizioni sarde. Ma tutto ruota attorno ad un perno centrale: il falò. È questo l’appuntamento fisso – il più atteso ma allo stesso tempo temuto dai protagonisti – che segna davvero i giorni sul calendario della vita del villaggio. È davanti al falò, infatti, che i protagonisti avranno modo di avere una cronaca per immagini di ciò che il partner sta vivendo nel programma. Filippo Bisciglia – narratore del programma e confidente delle coppie – mostrerà a ciascuno dei 12 protagonisti alcuni filmati con gli estratti più salienti della vacanza “forzata” della propria dolce metà. Per alcuni di loro sarà il banco di prova per fare i conti con la gelosia, la possessività, la scarsa fiducia, mentre altri prenderanno consapevolezza di quanto sia solido il proprio rapporto. Poche immagini, ma idealmente sufficienti per comprendere quale sia il proprio desiderio e sentimento, quali siano gli effetti della separazione e a determinare, anche inconsapevolmente, l’atteggiamento che ciascuno avrà nei giorni successivi. Solo al calare del sole del 21° giorno, nel corso dell’ultimo falò, le 6 coppie dovranno essere in grado di tirare le somme dell’esperienza e di rispondere alla domanda cruciale: “Vuoi uscire di qui con la persona con cui sei arrivato/a?” Daranno la loro risposta, ma non solo. Ascolteranno l’unica altra risposta che abbia davvero valore, ovvero quella del loro partner, e solo allora – dopo la lunga separazione – scopriranno se era solo abitudine o apparenza a tenerli insieme o se, invece, niente e nessuno li potrà separare.

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail