Le tre rose di Eva 3, rassegna stampa: intrighi da soap opera per facili ascolti, sceneggiatura essenziale e banale

Ecco le recensioni di Grasso e Fagioli sulla terza stagione della fiction di Canale 5, bocciata in più punti.

le-tre-rose-di-eva-3-fratelli-monforte.jpg

RASSEGNA STAMPA su Le tre rose di Eva 3 (voto: 6), la fiction di Canale 5 ambientata tra le vigne toscane di Villalba che è terminata giovedì 18 giugno con un finale aperto.

Aldo Grasso sul Corriere della Sera


"È tornato Le tre rose di Eva, con tutto il suo carico di amori impossibili, misteri al confine con il paranormale, sguardi languidi, dialoghi basic e scene al rallenty con il vento nei capelli e la musica di sottofondo. È evidente che siamo di fronte a una soap opera mascherata, gli ingredienti consolidati del feuilleton ottocentesco, riverniciato in chiave pop per la prima serata della televisione commerciale, ci sono tutti. Tra amori ostacolati e agnizioni sorprendenti, tra eroine pure dai buoni sentimenti e antagonisti crudeli, la storia procede nel modo più scontato e prevedibile possibile, ma forse è proprio questa la forza del prodotto realizzato da Endemol, sotto la supervisione di Michele Abatantuono, head writer (cioè capo sceneggiatore) della serie. Le tre rose di Eva (che in fondo non è molto lontana dalle fiction di Teodosio Losito) è il perfetto esempio dell’attuale linea editoriale di Canale 5, un canale generalista ormai molto «femminile» e popolare, che sembra aver rinunciato ad altri tipi di pubblico".

Andrea Fagioli su Avvenire


"Con una sceneggiatura essenziale, a volte banale, anche in questo caso giocano un ruolo importante i paesaggi, a partire dai grandi vigneti della campagna toscana il cui prodotto finale non manca di essere pubblicizzato all'interno della fiction, così come l'acqua minerale. La presenza della bottiglia di plastica condiziona persino le inquadrature. Lo stesso dicasi per le bordolesi che in serie e in più formati, tutte rigorosamente con la stessa etichetta, fanno bella mostra di sé sull'aristocratica mobilia dei casolari. Delitti e vendette, passioni e rancori, odio e paura".

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 192 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO