Junior MasterChef 2, anticipazioni finale: chi vincerà tra Andrea, Nicola, Nicolò e Sofia? Ultime prove con i giudici

Anticipazioni sulla nona e ultima puntata della seconda edizione del talent show culinario per i più piccoli, in onda mercoledì 10 giugno su Sky Uno.

junior masterchef 2015-finalisti

Mercoledì 10 giugno alle 21.10 su Sky Uno andrà in onda la nona e ultima puntata (due ore di durata) della seconda edizione di Junior MasterChef Italia (voto: 6).

Junior MasterChef 2: giuria, concorrenti, sfide e premio per il vincitore


In questa nuova edizione si giocano il titolo di secondo Junior Masterchef d’Italia 14 nuovi piccoli aspiranti chef di età compresa tra gli 8 e i 13 anni: i migliori scelti dopo la prima fase di selezioni.

Si riconferma la giuria composta da Bruno BarbieriLidia Bastianich e Alessandro Borghese, tre chef che devono giudicare e guidare i piccoli concorrenti in questa avventura e che vantano grande popolarità e credibilità anche a livello internazionale.

I concorenti sono talenti in erba, appassionati, competenti e con una fantasia senza limiti che solo i bambini possiedono. Motivati da un sincero amore per la cucina e con il sogno di continuare a coltivare la propria passione, fanno di tutto per ottenere il grembiule di Junior MasterChef.

Il programma riprende il sapore e gli elementi che hanno decretato il successo del format principale, ma la gara ai fornelli e lo spirito di competizione sono sempre naturalmente a misura di bambino, in un contesto ricco di passione e divertimento. Il clima nella cucina di Junior, infatti, è sempre di incoraggiamento e stimolo per i piccoli aspiranti chef, e Lidia, Bruno e Alessandro partecipano attivamente ad alcune prove, pur non rinunciando alla imparzialità e alla severità nel giudizio dei piatti.

Il programma propone tutte le avvincenti sfide della versione “senior”: la Mystery Box, l’Invention Test e il temuto “Pressure”, dove i piccoli chef devono dimostrare tecnica, velocità ed inventiva ai fornelli. Ma c'è spazio anche per il Team Challange, la sfida a squadre che trasforma lo studio in una pista da atletica e la gara per la preparazione del piatto è realizzata come una vera e propria staffetta

Inoltre, nel corso delle puntate, due spettacolari prove in esterna, per misurare la loro capacità di lavorare in squadra come in una vera brigata di cucina. Di altissimo profilo anche quest’anno gli ospiti nella cucina di Junior MasterChef per giudicare le abilità degli aspiranti chef, ma anche per far conoscere loro nuovi ingredienti e qualche “segreto” dell’arte culinaria.

Per dare al meccanismo di eliminazione un impatto adeguato all’età dei concorrenti, al termine delle prove non ci sono i classici “migliori” e “peggiori” ma l’uscita dalla MasterClass avviene sempre in coppia in un contesto di incoraggiamento da parte di tutta la giuria. Inoltre, a tutti i concorrenti viene assegnato uno speciale attestato di partecipazione.

Per il vincitore, oltre al prestigioso titolo di secondo Junior MasterChef d’Italia, anche una borsa di studio da 15mila euro, offerta da Banca Sistema, e un viaggio per tutta la famiglia in una località europea.

Anticipazioni dell'ultima puntata


Sono rimasti in gara il dodicenne romagnolo Nicola, il “principe dagli occhi azzurri e il cuore d’oro”, le cui creazioni culinarie traggono ispirazione dalle tradizioni della sua terra; il tredicenne romano Andrea, il cui amore per la cucina passa per tanto studio e ricerca, e che ha come sogno quello di diventare un grande chef; il marchigiano Nicolò, 12 anni, lo sperimentatore, che ad ogni prova a continuato a rischiare e stupire, e la milanese Sofia, che con i  suoi 9 anni è la più piccola tra i finalisti e ha dimostrato uno spirito combattivo e una tenacia eccezionali.

Per iniziare gli aspiranti chef si misureranno con l’ultima Mystery Box, che dovranno comporre da soli, scegliendo 12 ingredienti tra quelli messi a disposizione dai giudici. Dovranno quindi preparare in un’ora un piatto creativo, che consentirà ad uno solo di loro accedere direttamente alla sfida finale. Gli altri tre, dovranno contendersi l’altro posto in finale superando un temutissimo Invention Test, durante il quale si misureranno con un un maestro della cucina, un esigente chef pluristellato. Dovranno, infatti, replicare una ricetta di Bruno Barbieri, realizzandola contemporaneamente allo chef. Una prova impegnativa, che decreterà il secondo finalista.

Solo in due accederanno all’ultima e decisiva sfida: l’ideazione e preparazione di un menù completo.  Attraverso i loro piatti dovranno raccontare la loro idea di cucina, sfruttando al meglio fantasia, preparazione e determinazione.

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO